Il Mulino di Gragnano: un sogno da Pasta

di Nicoletta Zampano

“Come la Pasta si lega all’acqua in pentola per ottenere il piatto in tavola, cosi la nostra Famiglia Aziendale ha creato tassello per tassello quell’unità unica che ci permette di produrre Pasta di qualità da famiglia” (Francesca  Scarfato- Responsabile Gestionale del Pastificio Il Mulino di Gragnano)

Il Pastificio artigianale “Il Mulino di Gragnano” nasce dall’intuito felice di 6 giovani ( Francesca, Raffaele, Alfredo, Cristian, Luigi e Agostino) che hanno fortemente creduto nei propri sogni e nelle proprie radici, partendo dalla propria Parrocchia di zona e dal Progetto Policoro.Tra i ragazzi del quartiere San Leone II Francesca è attualmente l’unica donna del gruppo aziendale, la spalla forte su cui si regge un intero gruppo di lavoro. Ma nel privato Francesca resta una ragazza dolcissima e molto seria, capace di sorprendere con poche battute.

Come riesci a conciliare carriera e privato?

Non sempre è semplice conciliare carriera e privato, specialmente quando il tuo privato si riporta sul lavoro. Io e Raffaele siamo fidanzati, ma siamo anche soci e colleghi. Il nostro menagé funziona benissimo perché siamo cresciuti insieme, equilibrando tempi, modi e spazi. Alla faccia di quelli che seguono il detto comune!

Quali sono le tue caratteristiche vincenti?

La mia carta vincente è la flessibilità perché riesco ad adattarmi ad ogni situazione come una tennista che si flette per realizzare un lancio corretto. Ma la mia esperienza di vita in provincia, mi ha aiutato a non montarmi la testa, ma ad essere pratica e risolutiva.

Che ruolo ha rivestito il Progetto Policoro zonale sulla vostra attività?

Il Progetto Policoro ha il ruolo di supportare i giovani di talento nella ricerca delle proprie attitudini professionali in vista di una collocazione lavorativa o imprenditoriale. Nel nostro caso, oltre al supporto attivo all’attività, ci sta permettendo di “fare rete”, ma è ancora in una fase embrionale. “Fare rete” vuol dire creare un “network interno” cioè coinvolgere le diverse Start Up nate con l’appoggio del Policoro in un processo commerciale collaborativo.

Come Responsabile Gestionale puoi presentarci il Progetto “Il Mulino di Gragnano”?

Il Progetto “Il Mulino di Gragnano” nasce da una forte passione per la nostra città e le nostre radici e da un forte desiderio di riscatto. Negli ultimi anni c’è stata una ripresa in Italia nei settori manifatturiero, artigianale e agricolo cioè quei settori trascurati nell’ultimo trentennio, gli stessi settori che oggi risultano essere chiaramente di punta e da richiamo.Noi vorremo lanciare in concreto un messaggio di fiducia ai nostri coetanei, invogliandoli a credere concretamente nei loro sogni qui in Campania. Noi per realizzare questo Pastificio abbiamo sudato 7 camicie in 6 anni di fatica, studi e ricerca. Il nostro Pastificio sceglie come claim iniziale “tradizione giovane”

Come Famiglia aziendale puoi presentarmi in due battute i tuoi soci?

Raffaele è determinato, Cristian è esplosivo, Alfredo è riflessivo, Luigi è instancabile, mentre Agostino ha carattere.

 

 

Condividi su Facebook