Tra bandiere Blu ed eventi inizia l'estate campana

" Tra terra e mare, tra verde e cielo la natura esplode in meraviglia, cosi inizia l'estate"

 

di Nicoletta Zampano

Quattordici bandiere blu per la nostra regione, prima regione del Sud per qualità delle acque che spazia quest'anno da Agropoli a Paestum, da Castellabate a Montecorice-Agnone e Capitello per passare alle ridenti Pollica-Acciaroli-Pioppi, fino a Casalvelino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati-Villammare, Sapri, Massalubrense, Anacapri-Punta Faro e Gradola e Positano. Una miriade di spiagge e lidi spettacolari che affascinano il visitatore, comprovando una terra verde con un mare incantato. Con l'inizio dell'estate ci si ripromette tanto mare, relax, tintarella ed eventi musicali imperdibili e cosi in calendario si prevede già un mega raduno alternativo da guinness nel bel mezzo del  verde del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni con il festival “Stati di agitazione”per il 26 e il 27 giugno

Una due giorni di musica pop-punk-rock su prenotazione,  ideata e organizzata dalla Pro Loco di Trentinara (Sa) che vede la partecipazione dei cilentani  Capobbanna, band vincitrice del Premio Mogol Tour Music Fest 2013, Premio Discografia CNI e Premio Leucosia 2014. Senza contare i live di due storici gruppi di musica alternativa italiana: il gruppo punk “CCCP – Fedeli alla Linea” con lo spettacolo dal nome “30 Anni di Ortodossia – Dai CCCP allo Scoppio” e il concerto pop rock di A Toys Orchestra  in tour con “Butterfy Effect”.  Ma animerà la notte di Trentinara anche il gruppo emergente pop – punk – rock Yes Daddy Yes. Per quanto a pagamento si prevede già un buon riscontro, frutto di un ottima organizzazione ma anche di tanta passione per la musica rock. Un estate da verde mare ci aspetta in Campania

 

Condividi su Facebook