Premio Capri - S. Michele

XXXII Edizione

 

 

 

Venerdì 25  è iniziato, nel Centro Multimediale  Sala Mario Cacace, il ciclo di incontri del Premio Capri - San Michele giunto alla sua XXXII edizione. Il pomeriggio si è aperto con il benvenuto ai numerosi astanti  e con la presentazione dell’ultimo libro di Raffaele Vacca Nuove note su Capri, Guida Editore, un piccolo libro dalle deliziose immagini che precisa la contemplazione ed accentua l’interesse dopo la precedente edizione del 2004.

 Sabato 26 settembre nell’Auditorium Comunale di Anacapri si è poi svolta la cerimonia di proclamazione  dei vincitori. Il pomeriggio si è aperto con una conversazione, introdotta dalla dottoressa Fabiola Vacca, di alcuni specialisti in vari campi sull’Enciclica di Papa Francesco “Laudato sì” attorno agli argomenti basilari espressi dal Papa, sulla ricerca di uno sviluppo sostenibile ed integrale per la famiglia e per i più poveri, per la conservazione corretta dell’ambiente e sulla necessità di comprendere e frenare anche le crisi attuali sofferte dall’umanità in tanti campi fino al corretto rispetto della vita e del prossimo.  Alcuni interventi si sono soffermati sul rispetto e la cura del paesaggio, ispirati al “Convegno del Paesaggio” promosso da Edwin Cerio nel 1922, che fu seguito dall’omonimo Convegno promosso dalla Federico II nel 1994 e organizzato da Almerico Realfonzo col Dipartimento di Conservazione.

  Dopo la lunga ed interessante conversazione, si è passato alle premiazioni: la cerimonia  è stata condotta con la direzione della dottoressa Vacca e la presentazione  dei premiati.

 Numerosi i premiati, conosciuti in Italia ed all’estero per le loro antiche e recenti produzioni editoriali e i loro meriti speciali: Alberto Melloni, Sergio Mattarella, Timothy Dolan, Ernesto Preziosi, Carlo Ossola, Giuseppe Serio, Paolo Portoghesi, Giulio Ferroni, Alessandro Cavaterra, Paolo Isotta, Almerico Realfonzo. A ciascuno è stato dedicato un artistico piatto di ceramica della produzione Tavassi di Capri, ispirato al pavimento maiolicato della Chiesa Monumentale di San Michele, dove il premio è stato fondato e dove  si sono svolte le prime edizioni. Il premio è stato consegnato da eminenti  personalità con una breve intervista alla persona.

 

Terminata la funzione tutti gli invitati si sono raccolti all’Hotel La Palma di Capri per una cena squisita e conversazioni interessanti. Domenica alle 10, nella  Chiesa di Santa Sofia in Anacapri si è svolta la Santa Messa cui hanno partecipato i convitati prima di salutarsi ancora una volta cordialmente.

 

 Maria Carla Tartarone ottobre 2015

 

Condividi su Facebook