Al Sol Levante successo degli Zero Negativo

 di Rosario Ruggiero

 

 

Applaudita serata, sabato scorso, al Sol Levante di Scafati, per “Zero Negativo”, giovane formazione musicale nata dalla irriducibile passione per la musica di due medici anestesisti, Guglielmo D’Aniello, tastierista, e Silvio Vitiello, bassista, che uniti ai giovani Guglielmo D’Aniello junior alla chitarra elettrica, Giovanni D’Aniello alla batteria, Leandro Amato alla chitarra a tasti, ed alle grintose voci di Ilaria Cimmino ed Angelo Alvitti, si producono in un generoso repertorio di musica italiana e straniera che spazia dagli anni Sessanta ad oggi, non rinnegando neanche la migliore tradizione classica napoletana.

In attesa di definizione l’acquisizione da parte del gruppo di Giovanni D’Aniello senior, pianista di completa formazione scolastica, già direttore artistico di stagioni concertistiche, didatta, ma soprattutto, valente fisarmonicista.

Prove regolari, entusiasmo ed energia la ricetta di questi artisti che in un solo anno li ha già portati ad esibirsi in importanti manifestazioni cittadine aprendo finanche un concerto di Riccardo Fogli. Né mancano già altri impegni futuri.

“Alba chiara”, “The final countdown”,  “Il mio canto libero” e molte altre canzoni di successo di Lucio Battisti, Rino Gaetano, Vasco Rossi, Gloria Gaynor, Gianni Bella e tanti altri ancora, la loro offerta musicale. Divertimento, viva partecipazione del pubblico e copiosi applausi, la puntuale, entusiastica risposta del pubblico.

 

   Condividi