SAL DA VINCI in “IL MERCANTE DI STELLE”

 

 

 

Manuela Rippo

L’eccezionale spettacolo musicale di Sal Da Vinci, andato in scena nei giorni di Natale e di Capodanno al Teatro Acacia ed in programma fino all’8 gennaio, è stato un vero successo sia di botteghino che di pubblico. L’artista napoletano si è esibito con un repertorio di tutto rispetto, dai suoi cavalli di battaglia, come “il Mercante di stelle”, “Bella da dimenticare”, “In due” e “Non riesco a farti innamorare”, passando per la grande musica italiana di Carosone, Battisti, Martini e Daniele fino ai brani di “C’era una volta…Scugnizzi”, musical che gli ha regalato successo e popolarità in tutta Italia.

Uno show non solo musicale quello di Sal Da Vinci, che ha stregato con la sua voce gli spettatori dell’Acacia trascinandoli in un coro che ha coinvolto tutti, dalle ultime file fino alle quinte del teatro, riuscendo a tirar fuori quella passionalità e calorosità che solo un testo come “A città ‘e Pullecenella” può fare.

Tradizione e innovazione musicale, teatrale ed artistica hanno caratterizzato l’uggioso Natale partenopeo. Nelle piazze come nei vicoletti più reconditi, nei pomposi teatri come nelle piccole e spoglie salette situate in fatiscenti palazzi storici, le festività natalizie hanno visto il trionfo dei luoghi d’incontro culturali. Dimostrando che i napoletani non hanno mai perso l’amore per le cose belle della vita!

 

Napoliontheroad 02/01/2012

  

 

 

Condividi