GIORNATE DI CINEMA

 

Manuela Rippo

È terminata oggi la 34° Edizione delle Giornate Professionali di Cinema svoltasi a Sorrento dal 28 novembre fino ad oggi. Durante la manifestazione sono stati presentati film della prossima stagione, attraverso trailer, anteprime, listini e convention. Le Giornate Professionali di Cinema sono state  organizzate dall’Anec, associazione esercenti cinema, in collaborazione con gli esercenti dell’Anem e i distributori dell’Anica, e promosse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Campania e dal Comune di Sorrento.  

Mostrati in anteprima Killer Joe, di William Friedkin; Hysteria, di Tanya Wexler; Il gatto con gli stivali 3D, di Chris Miller; Le idi di Marzo, di George Clooney; Henry, di Alessandro Piva; Tre uomini e una pecora, di Stephan Elliot; The best exotic Marigold Hotel, di John Madden; Arthur e la guerra dei due mondi, di Luc Besson; Quell’idiota di nostro fratello, di Jesse Peretz; La chiave di Sara, di Gilles Paquet – Brenner; Giovanna Cau – Diversamente Giovane, di Marco Spagnoli; Emotivi Anonimi, di Jean-Pierre Améris. Mentre stasera si svolgerà, presso il cinema Tasso, una serata dedicata al regista Pupi Avati, al quale verrà consegnato il premio alla carriera “Città di Sorrento”.   

Vincono il Biglietto d’Oro, come film che hanno registrato il più alto tasso di spettatori: “Che bella giornata” di Gennaro Nunziante, “La banda dei Babbi Natale” di Paolo Genovese, “Harry Potter e i doni della morte – Parte 2” di David Yates. Premiati con le Chiavi d’Oro del Successo i registi, gli attori e gli sceneggiatori dei tre film italiani più visti: Checco Zalone, Neri Parenti, Christian De Sica, Aldo, Giovanni e Giacomo e Gennaro Nunziante.



   Condividi