LE DONNE DEL 6° PIANO 

 

 Manuela Rippo

 

Jean-Louis Joubert, è un esperto finanziario che vive con la moglie in un lussuoso palazzo parigino. Il suo stile di vita rispecchia tutti i canoni che lo status gli impone, i figli in collegio, la cameriera e una moglie borghese, impeccabile nei suoi abiti “formalmente” perfetti. La rigorosità della sua esistenza viene messa in discussione dall’arrivo della nuova colf ispanica, Maria, che con la sua briosità ed il suo folklore, aprirà le porte di un mondo che Jean-Louis ignorava. Permettendogli di scoprire i piaceri semplici ed emozionanti ai quali non si era mai abbandonato.

La Francia ci regala una simpatica commedia, che diverte e fa sorridere pur affrontando temi delicati e sui quali riflettere. Nel film, ambientato nella Parigi anni sessanta, si contrappongono due realtà complesse ed opposte, l’austera borghesia francese di stampo gollista prossima a quel movimento rivoluzionario che metterà in discussione il formalismo apparente di un’intera classe, mostrandone tutta la sua fragilità, ed il proletariato spagnolo che scappa dall’oppressione della dittatura franchista, portando con sé l’allegria ed il senso di comunità che gli appartengono.  

Philippe Le Guay gira una pellicola semplice e leggera. Una piacevole scelta per una serata a cinema!