MARIO BIONDI AL TEATRO AUGUSTEO

   

Manuela Rippo

Mario Biondi, l’artista catanese che con la sua voce calda e profonda ha personalizzato il jazz ed il soul in Italia, si è esibito, martedì 20 marzo, sul palco del Teatro Augusteo di Napoli accompagnato dal sassofonista Daniele Scannapieco, dai due fiati Beppe di Benedetto e Giovanni Amato, dal pianista Claudio Filippini, dalle percussioni di Luca Florian, dal contrabbassista Tommaso Scannapieco e dal batterista Lorenzo Tucci. Lo show è stato accolto con entusiasmo ed acclamazione dal pubblico partenopeo che ha ballato e cantato insieme al crooner siciliano, confermando il suo successo nazionale ed internazionale.

 

Dopo il “tutto esaurito” registrati all’Istanbul Jazz Center ed al Ronnie Scott’s di Londra, Mario Biondi ritorna in Italia con la sua tournèe “Jazz Set-The Italian Jazz Players” che ricrea la magica e soffusa atmosfera degli storici jazz-club americani. Oltre ai brani del suo ultimo album, “Due” che contiene 13 brani inediti e 7 cover interpretati con 20 artisti poco noti al pubblico ma di grande talento, il cantante catanese ha riproposto i suoi più grandi successi reinterpretati in chiave jazz come “If a this is what you are” e “I love you more”.

 

Uno spettacolo degno della fama che lo precede, che ha emozionato il pubblico che lo segue con passione. Per chi se lo fosse perso, il tour tornerà nel capoluogo campano ad aprile.

marzo 2012

 

 

 

Condividi