L'anima della palla

di Gianni Puca

- Alla notizia che Mario Balotelli forse a giugno potrebbe trasferirsi a Napoli, trentasei ragazze sono rimaste incinte. Di cui una ancora illibata.

- Mazzarri aveva promesso a Vargas che – qualora le previsioni sul 21 dicembre fossero state errate – nel 2013 avrebbe giocato qualche partita. Il cileno, che non gioca una partita da titolare da diverse settimane, ha dichiarato: “Meglio tardi che Maya”.

- Totti, nel posticipo Napoli-Roma, ha battuto un poco invidiabile record di Edy Reya, stabilito durante Napoli Albinoleffe del 01.05.2007. L’ex allenatore del Napoli, che era fermo a 36, è stato superato di uno sputo.

- Il calciatore Masiello, squalificato per la nota vicenda del calcio scommesse, dopo aver appreso che le sue dichiarazioni sono state considerate inattendibili nei processi a carico di Pepe e Bonucci, mentre sono state considerate convincenti quelle di Gianello, sta valutando l’opportunità di querelare il procuratore Palazzi.

- Dopo che i calciatori del Milan hanno abbandonato il campo dopo gli insulti razzisti dei tifosi della Pro Patria, il Vesuvio, intervistato da Amandola, ha dichiarato che – pur essendo estremamente solidale con Boateng – se avessero la stessa reazione tutte le squadre, Napoli – Juve non si potrebbe mai più giocare.

- In merito al giudizio di appello contro la squalifica di Gianello - l’avvocato Eduardo Chiacchio ha dichiarato che a Gianello interessava poco l'appello, e che ha dovuto pagare lui la tassa del reclamo. Il noto avvocato napoletano pare che abbia anticipato personalmente le spese anche perché non aveva ancora letto su Gazzetta e Tuttosport eventuali sentenze di rigetto del reclamo ala Corte di Giustizia Federale.

10 Gennaio 2013

 

Condividi su Facebook