Giovedì, 12 Dicembre 2019  

Sfoglia

 

Cerca:  

 

L´attrice scoperta da Taranto musa di Moscato con Napoli 43 e la novità Patria Puttana

Cristina Donadio: "Il cinema mi attira, ma il teatro è la mia vita"

Servizio di Maurizio Vitiello

 

 

 

Occhi magnetici, sguardo forte, pulsante. Cristina Donadio, uno dei volti più intensi del cinema e del teatro italiani d´autore. Attrice essenziale, vigorosa,  appassionata, a soli diciotto anni debuttò nel film "Nel regno di Napoli" di Werner Schroeter. Ha raggiunto la notorietà nel 1993 interpretando Carmela nel secondo episodio di "Libera" di Pappi Corsicato.

Nella sua carriera non ha mai amato mediazioni e, dopo essere stata diretta da Liliana Cavani, da Pasquale Squitieri e aver recitato al al fianco di Sergio Castellitto, Claudia Cardinale, Fabrizio Bentivoglio, al cinema è diventata attrice preferita di Pappi Corsicato e a teatro "musa" di Enzo Moscato.

Nel 2012 torna sul grande schermo con "L´era legale", diretta da Enrico Caria. E´ reduce tra l´altro del grande successo in prima mondiale dello spettacolo di Sara Sole Notarbartolo, «Sueño #4», interpretato magistralmente dall´attrice, affiancata sul palco da Valentina Curatoli e Raffaele Balzano a Pietrarsa nell´ambito della scorsa edizione del Napoli Teatro Festival. Uno spettacolo che si è aperto con un omaggio al drammaturgo spagnolo Calderón de la Barca, autore nel 1635 del dramma filosofico-teologico «La vita è un sogno», e alla riscrittura che ne fece Pasolini.

 
Come è iniziata la sua avventura di attrice?

Ero una ragazzina, con Geppy Gleijeses, eravamo due giovani che, pieni di entusiasmo e voglia di vivere, si buttavano nel mondo del teatro. In quell´occasione venni scoperta da Nino Taranto e cominciò la mia vita di attrice professionista in giro per l´Italia. A scuola di palcoscenico da un grande interprete della tradizione. Subito dopo, fui chiamata da Aroldo Tieri per entrare nella sua compagnia con Giuliana Lojodice, Gianni Agus, Carlo Hintermann.

Col tempo ho acquisito il vero significato dello stare in scena, la consapevolezza necessaria, e devo dire che tutto ciò è stato frutto dell´incontro fondamentale, nel mio percorso di attrice, con Enzo Moscato e il suo teatro di frontiera.

 
E´ stata anche una musa di Pappi Corsicato.

 Quando ho incontrato il suo cinema eravamo già compagni di lavoro. Lui aveva composto delle musiche per i miei spettacoli teatrali. Dunque, ´Libera´ prima e, poi, tutti gli altri film girati con lui sono frutto di una profonda conoscenza reciproca. Pappi è una persona speciale e un regista di grande visionarietà. Adoro i suoi film.

 
A quanti film ha partecipato e con quali registi?

Ho girato tanti film nella mia vita, molti con giovani registi alla prima esperienza. Amo il cinema indipendente e sono sempre pronta a mettere la mia anima e il mio volto in una storia che mi catturi, anche se non è un progetto commerciale.

Tra i tanti,  amo  ricordare  il primo, Werner Schroeter e il film ´Nel regno di Napoli´ che vinse premi nei festival più importanti del mondo. Ricordo attori e registi un po´ alla rinfusa, Squitieri, Bevilacqua, Pasquale Marrazzo, Ben Gazzara, Vittorio Caprioli, Bentivoglio, Klaus Kinski, Treat Williams, Margaret Lee, Leandro Luchetti… e Murgia, Pisciscelli, Gaudino, la Cavani, Sandro Dionisio...

 

Il cinema le interessa più del teatro?

Il teatro è la mia vita, è qualcosa di necessario, di imprescindibile; è la mia storia, è qualcosa a cui non posso rinunciare. Il cinema mi deve catturare, deve far scattare in me un´urgenza, una spinta alla quale non riesco a sottrarmi. E, lo confesso, questo succede di rado purtroppo.

In questo momento che sta facendo?

Sto per riprendere ´Napoli 43´, uno spettacolo scritto e diretto da Enzo Moscato sulle Quattro Giornate di Napoli, dove recito insieme a straordinari attori tra cui lo stesso Moscato, Antonio Casagrande, Benedetto Casillo. Lo porteremo al San Ferdinando. Sempre con Moscato   preparerò   una   novità, ´Patria Puttana´ e, inoltre, ho in stagione anche una mia performance,  ´Sexton´, di cui sono ideatrice e regista oltre che attrice, ispirata alle favole dei fratelli Grimm trasformate dalla poetessa americana Anne Sexton".

 

Napoli le sta dentro?

Certo che mi sta dentro; è la città in cui sono nata e la cui bellezza mi commuove ancora. La sua luce speciale illumina le mie giornate anche quando sono lontana. Nonostante le sue contraddizioni è la città in cui ho deciso di vivere e di resistere. Napoli per me è uno stato d´animo".


Non la lascerebbe nemmeno per Roma o Milano?

Ho vissuto a Roma per 12 anni, pensavo come tanti miei colleghi che fosse la scelta giusta se vuoi fare l´attore; poi, col tempo ho sentito il bisogno di tornare a Napoli e ho capito che trovavo molti più stimoli nello stare nella mia città. Il nostro mestiere ci porta sempre in giro, avere un luogo di ritorno che ti appartenga è fondamentale per ritrovarsi.

 

dicembre 2013




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Seguici su



Consiglia questo indirizzo su Google

























Morto Arnoldo Foà, aveva 98 anni: protagonista del ´900 dal teatro alla tv

L´actualité du mois et le programme des Théâtres Parisiens Associés Venez découvrir les pièces des Theatresparisiensassocies.com !

Venezia - HEDDA GABLER di Henrik Ibsen AL TEATRO GOLDONI DI VENEZIA | 8-12 gennaio 2014þ con Manuela Mandracchia, Luciano Roman, Jacopo Venturiero, Simonetta Cartia,Federica Rosellini, Massimo Nicolini, Laura Piazza

LA SERA DI CAPODANNO VA IN SCENA AL CARIGNANO DI TORINO
“MISERIA E NOBILTÀ” DI EDUARDO SCARPETTA CON GEPPY GLEIJESES, LELLO ARENA, MARIANELLA BARGILLI, PER LA REGIA DI GEPPY GLEIJESES

Torino - Anche quest´anno il Teatro Cardinal Massaia propone al suo pubblico uno speciale Gran Galà di Capodanno.

Martedì 31 dicembre 2013 a partire dall ore 20:00

Apericena a buffet in collaborazione con SPES 

Spettacolo CAPODANNO A TEATRO con ANTONELLO COSTA
Come iniziare "bene" l´anno se non in compagnia del Re del Varietà? Antonello Costa promette due ore di risate, in uno show senza eguali, con tutti i suoi personaggi più celebri, impreziosito da momenti musicali e danzanti insieme al suo corpo di ballo. 

Brindisi di mezzanotte con panettone e spumante in compagnia di Antonello Costa! 

A seguire ...  ancora risate e intrattenimento! 

Napoli - Dal 4 al 12 gennaio al San Ferdinando | spazio La stanza blu

in scena La grande magia di Eduardo

adattamento e regia di Rosario Sparno

 

Martedì 31 dicembre: serata speciale al Teatro Sannazaro di Napoli con il Cafè Chantant, spettacolo che, anche quest’anno, sarà in scena la notte di Capodanno, preceduto dal Gran Cenone di San Silvestro

Roma - SAN SILVESTRO E LA BEFANA ALL´ ELISEO CON "LA VITA E´ UNA COSA MERAVIGLIOSA" E "E POI...PINOCCHIO"
Il 31 dicembre al Teatro Eliseo ci sarà la speciale replica dello spettacolo di e con Carlo Buccirosso.  LA VITA E´ UNA COSA MERAVIGLIOSA. Lo spettacolo andrà in scena alle ore 20,00. Durante l´intervallo ci sarà il brindisi e il panettone con tutta la compagnia degli attori che scenderà in platea con il pubblico a brindare all´anno nuovo. Carlo Buccirosso augurerà buon anno al pubblico dell´eliseo.
31 dicembre recita speciale ore 20.00
con brindisi assieme alla compagnia
Prezzi speciali 31 dicembre:
platea 60 € | balconata 50 €
prima galleria 33 € | seconda galleria 22 €

E per la Befana invece nuovo appuntamento sempre in compagnia di Carlo Buccirosso e della compagnia di LA VITA E´ UNA COSA MERAVIGLIOSA.
6 gennaio recita speciale ore 17.00

con tombolata finale e tanti premi.
Prezzi speciali 6 gennaio:
platea 38 € | balconata 31 €
prima galleria 26 € | seconda galleria 21 €

Roma - Teatro dei Conciatori - dal 3 al 12 Gennaio 2014 - lo spettacolo UN AMORE DA INCUBO, scritto e diretto da FRANCESCA DRAGHETTI. Lo spettacolo avrà un doppio cast: primo week-end con Roberto Stocchi, Ughetta D´Onorascenzo, Simone Crisari; seconda settimana con Antonella Alessandro, Roberto Draghetti, Roberto Stocchi.



Saronno (Va) – Teatro Giuditta Pasta

Martedì 31 dicembre - ore 21.00
LA PRINCIPESSA DELLA CZARDA
operetta in due atti di E. Kalman
regia di Alessandro Brachetti
orchestra “Cantieri d’Arte”
diretta da Stefano Giaroli
corpo di Ballo Accademia
coreografie di Costanza Chiapponi

TEATRO RAGAZZI

Lunedì 6 gennaio - ore 16.00
L’APPRENDISTA STREGONE scuola di magia
di Carlo Presotto con Carlo Presotto, Giorgia Antonelli e Matteo Balbo
dai 4 ai 10 anni

Napoli - Ramin Baharami in concerto al Teatro Mercadante
Il Piano acustico del più grande interprete
di Bach del nostro tempo
CONCERTO PER UN ALTRO CAPODANNO
1 gennaio 2014 ore 21,00

Napoli - TEATRO BOLIVAR

Sabato 28 dicembre ore 21.00

Domenica 29 dicembre ore 18.30 NANDO VARRIALE in 

…PER SE´ E PER I SUOI

con la partecipazione del gruppo musicale degli Allerija

Roma – Teatro Olimpico

Il Mistero dell´Assassino Misterioso di e con Lillo & Greg, in scena presso il nostro teatro dal 26 dicembre 2013 al 19 gennaio 2014

Verona 31 dicembre ore 22.00 / Teatro Nuovo

La pasion de Carmen

Bellini di Napoli

"Core pazzo", spettacolo di e con Nino D´Angelo che sarà in scena al Teatro Bellini dal 25 dicembre al 12 gennaio

L´actualité du mois et le programme des Théâtres Parisiens Associés

Venez découvrir les pièces des Theatresparisiensassocies.com !

dal 03/01/2014 al 04/01/2014 Teatro Paisiello - LECCE - (LE) Stelle e Storielle / Comune di Lecce

Il Concerto di Natale del 21 dic. sarà trasmesso integralmente in diretta da Rai Radio Tre.

In televisione Rai Uno effettuerà la differita della sola prima parte il 24 dicembre alle ore 11.05.
TEATRO ALLA SCALA 

CONCERTO DI NATALE

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO ALLA SCALA

CORO DI VOCI BIANCHE DELL’ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA

Direttore DANIEL HARDING

Maestro del Coro BRUNO CASONI

FELIX MENDELSSOHN-BARTHOLDY

“ELIAS” OP. 70

ORATORIO PER SOLI, CORO E ORCHESTRA

Firenze

Teatro della Pergola

28 dicembre / 5 gennaio

TI HO SPOSATO PER ALLEGRIA

Chiara Francini, Emanuele Salce

Milano Teatro Manzoni

Il Bell’Antonio di Vitaliano Brancati con Andrea Giordana e Giancarlo Zanetti per la regia di Giancarlo Sepe, in scena dal 9 al 26 gennaio 2014

<< Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next >>



 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Homo Page