Giovedì, 17 Ottobre 2019  

Sfoglia

 

Cerca:  

 

SI E’ SPENTA PER MALATTIA FULMINEA, FEDERICA GENOVESI, 41 ANNI, COSTUMISTA E STORICA COLLABORATRICE DI VALTER MALOSTI

Torino - Scrive Valter Malosti: “Federica Genovesi se ne è andata lunedì 11 febbraio 2013, mentre stava lavorando ai costumi dell’ultimo spettacolo AMLETO, colpita da una malattia fulminea e inesorabile. Proprio lei, che negli spostamenti quotidiani della Compagnia aveva sempre il timore di essere lasciata indietro o di perdersi qualcosa”. Federica era nata a La Spezia nel ’71. Fotografa, disegnatrice, illustratrice, pittrice, sarta, costumista. Diplomata in Scenografia all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, città in cui ha vissuto e lavorato. Ha collaborato al volume, a cura di Luca Beatrice, “Pagine Bianche d’Autore”. Ha esposto nella personale “Ombre dell’anima” alla Galleria Joyce & Co. di Genova e in collettive, alla Cittadellarte Fondazione Pistoletto di Biella e ne “Il corridoio della paura”, presso il Palazzo della Provincia di Torino nel 2007. Dal 2008 inizia un brillante percorso di costumista collaborando soprattutto con il Teatro di Dioniso per tutti gli ultimi spettacoli di Valter Malosti, il Teatro Stabile di Torino, Cuocolo-Bosetti e il Balletto Civile di Michela Lucenti.
E ancora: “Federica in una intervista del 2007 diceva che per arrotondare faceva la sarta di palcoscenico ma che le sarebbe piaciuto essere costumista. Dal 2008 è diventata la mia inseparabile costumista, ma questo è un termine che le va stretto, Federica era una artista visiva a tutto tondo, geniale, anche se il suo modo di lavorare, da artista appunto, mal si coniugava con le esigenze del teatro commerciale. Il suo genio è testimoniato dai meravigliosi quaderni che creava che sono la sua traccia più visibile rimasta e che sono delle vere e proprie opere d’arte autonome. Con me ha creato Quattro Atti Profani di Antonio Tarantino, Signorina Giulia di August Strindberg, La scuola delle mogli di Moliere, Passio Laetitiae et Felicitatis di Giovanni Testori, Concerto di tenebre / E.A.Poe e Lo stupro di Lucrezia di Shakespeare, Corsia degli incurabili di Patrizia Valduga, Senso di Camillo Boito e Lo stupro di Lucrezia di Shakespeare. In questi giorni stava lavorando ai costumi di Amleto (che debutterà comunque dal 25 febbraio, ndr)”.
I suoi quaderni sono “Albi panciuti e coloratissimi farciti di suggestioni emotive fortissime e talmente pieni di disegni, ritagli, didascalie, da non aver bisogno di interpretarle, quelle suggestioni. I suoi personaggi emergono in tutta la loro sfrontata e violenta innocenza, si dichiarano immediatamente, con urgenza. C’è qualcosa che dà un senso di pace, nella coerenza fantasiosa dei suoi lavori: il modo di guardare alla realtà con l’attenzione e la serietà dei bambini e di raccontarla tal quale appare, senza briglie convenzionali”. E ancora, testimonia il regista: “Nei suoi abiti si vedono le cuciture: non aveva niente da nascondere, Federica. Quei punti sulla stoffa sono i binari sui quali l’ago correva e ripassava, Federica creava gli abiti addosso alle persone pronta a correr dietro agli attori anche mesi dopo il debutto”.
Federica viveva a Torino con il compagno cantautore Luca Andriolo, leader del gruppo Dead Cat in a bag. Tutta la sua vita era circondata da arte e bellezza. Ma la sua idea di bellezza era sempre una porta per spiare di là, la morte.
Dichiarava in un’intervista web a Elisa Mazza nel 2007 (SuperEva)“D. Quali tematiche privilegia?
R. Mortifere. Di primo acchito non lo si coglie, creo oggetti o quadri o immagini o disegni molto giocosi e gioiosi, ma a ben guardare, come nel caso di alcune illustrazioni vittoriane, sono perturbanti, macabri. L’aspetto fondamentale, il principale scopo dell’arte ritengo sia rappresentare la morte e le situazioni di disagio, per avvicinarsi, con la distorsione benevola, ad esempio, della pittura, a cose che tutti temiamo. Non lo faccio in modi cupi ma queste atmosfere si percepiscono, come in una serie di quadri in stoffa che ho realizzato dalla ritrattistica di corte: si chiamano gli Antenati, sono buffi, comici, spassosi, ma sono comunque persone inghiottite dal tempo”.
 
 

La cerimonia laica, secondo la volontà di Federica, si terrà domani alle 10.15 al cimitero monumentale di Torino. Il corteo funebre partirà alle 9.45 dall’Ospedale Don Bosco di Torino, dove si è spenta, dopo il saluto degli amici.

 

13 febbraio 2013





Seguici su



Consiglia questo indirizzo su Google























Morto Arnoldo Foà, aveva 98 anni: protagonista del ´900 dal teatro alla tv

L´actualité du mois et le programme des Théâtres Parisiens Associés Venez découvrir les pièces des Theatresparisiensassocies.com !

Venezia - HEDDA GABLER di Henrik Ibsen AL TEATRO GOLDONI DI VENEZIA | 8-12 gennaio 2014þ con Manuela Mandracchia, Luciano Roman, Jacopo Venturiero, Simonetta Cartia,Federica Rosellini, Massimo Nicolini, Laura Piazza

LA SERA DI CAPODANNO VA IN SCENA AL CARIGNANO DI TORINO
“MISERIA E NOBILTÀ” DI EDUARDO SCARPETTA CON GEPPY GLEIJESES, LELLO ARENA, MARIANELLA BARGILLI, PER LA REGIA DI GEPPY GLEIJESES

Torino - Anche quest´anno il Teatro Cardinal Massaia propone al suo pubblico uno speciale Gran Galà di Capodanno.

Martedì 31 dicembre 2013 a partire dall ore 20:00

Apericena a buffet in collaborazione con SPES 

Spettacolo CAPODANNO A TEATRO con ANTONELLO COSTA
Come iniziare "bene" l´anno se non in compagnia del Re del Varietà? Antonello Costa promette due ore di risate, in uno show senza eguali, con tutti i suoi personaggi più celebri, impreziosito da momenti musicali e danzanti insieme al suo corpo di ballo. 

Brindisi di mezzanotte con panettone e spumante in compagnia di Antonello Costa! 

A seguire ...  ancora risate e intrattenimento! 

Napoli - Dal 4 al 12 gennaio al San Ferdinando | spazio La stanza blu

in scena La grande magia di Eduardo

adattamento e regia di Rosario Sparno

 

Martedì 31 dicembre: serata speciale al Teatro Sannazaro di Napoli con il Cafè Chantant, spettacolo che, anche quest’anno, sarà in scena la notte di Capodanno, preceduto dal Gran Cenone di San Silvestro

Roma - SAN SILVESTRO E LA BEFANA ALL´ ELISEO CON "LA VITA E´ UNA COSA MERAVIGLIOSA" E "E POI...PINOCCHIO"
Il 31 dicembre al Teatro Eliseo ci sarà la speciale replica dello spettacolo di e con Carlo Buccirosso.  LA VITA E´ UNA COSA MERAVIGLIOSA. Lo spettacolo andrà in scena alle ore 20,00. Durante l´intervallo ci sarà il brindisi e il panettone con tutta la compagnia degli attori che scenderà in platea con il pubblico a brindare all´anno nuovo. Carlo Buccirosso augurerà buon anno al pubblico dell´eliseo.
31 dicembre recita speciale ore 20.00
con brindisi assieme alla compagnia
Prezzi speciali 31 dicembre:
platea 60 € | balconata 50 €
prima galleria 33 € | seconda galleria 22 €

E per la Befana invece nuovo appuntamento sempre in compagnia di Carlo Buccirosso e della compagnia di LA VITA E´ UNA COSA MERAVIGLIOSA.
6 gennaio recita speciale ore 17.00

con tombolata finale e tanti premi.
Prezzi speciali 6 gennaio:
platea 38 € | balconata 31 €
prima galleria 26 € | seconda galleria 21 €

Roma - Teatro dei Conciatori - dal 3 al 12 Gennaio 2014 - lo spettacolo UN AMORE DA INCUBO, scritto e diretto da FRANCESCA DRAGHETTI. Lo spettacolo avrà un doppio cast: primo week-end con Roberto Stocchi, Ughetta D´Onorascenzo, Simone Crisari; seconda settimana con Antonella Alessandro, Roberto Draghetti, Roberto Stocchi.



Saronno (Va) – Teatro Giuditta Pasta

Martedì 31 dicembre - ore 21.00
LA PRINCIPESSA DELLA CZARDA
operetta in due atti di E. Kalman
regia di Alessandro Brachetti
orchestra “Cantieri d’Arte”
diretta da Stefano Giaroli
corpo di Ballo Accademia
coreografie di Costanza Chiapponi

TEATRO RAGAZZI

Lunedì 6 gennaio - ore 16.00
L’APPRENDISTA STREGONE scuola di magia
di Carlo Presotto con Carlo Presotto, Giorgia Antonelli e Matteo Balbo
dai 4 ai 10 anni

Napoli - Ramin Baharami in concerto al Teatro Mercadante
Il Piano acustico del più grande interprete
di Bach del nostro tempo
CONCERTO PER UN ALTRO CAPODANNO
1 gennaio 2014 ore 21,00

Napoli - TEATRO BOLIVAR

Sabato 28 dicembre ore 21.00

Domenica 29 dicembre ore 18.30 NANDO VARRIALE in 

…PER SE´ E PER I SUOI

con la partecipazione del gruppo musicale degli Allerija

Roma – Teatro Olimpico

Il Mistero dell´Assassino Misterioso di e con Lillo & Greg, in scena presso il nostro teatro dal 26 dicembre 2013 al 19 gennaio 2014

Verona 31 dicembre ore 22.00 / Teatro Nuovo

La pasion de Carmen

Bellini di Napoli

"Core pazzo", spettacolo di e con Nino D´Angelo che sarà in scena al Teatro Bellini dal 25 dicembre al 12 gennaio

L´actualité du mois et le programme des Théâtres Parisiens Associés

Venez découvrir les pièces des Theatresparisiensassocies.com !

dal 03/01/2014 al 04/01/2014 Teatro Paisiello - LECCE - (LE) Stelle e Storielle / Comune di Lecce

Il Concerto di Natale del 21 dic. sarà trasmesso integralmente in diretta da Rai Radio Tre.

In televisione Rai Uno effettuerà la differita della sola prima parte il 24 dicembre alle ore 11.05.
TEATRO ALLA SCALA 

CONCERTO DI NATALE

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO ALLA SCALA

CORO DI VOCI BIANCHE DELL’ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA

Direttore DANIEL HARDING

Maestro del Coro BRUNO CASONI

FELIX MENDELSSOHN-BARTHOLDY

“ELIAS” OP. 70

ORATORIO PER SOLI, CORO E ORCHESTRA

Firenze

Teatro della Pergola

28 dicembre / 5 gennaio

TI HO SPOSATO PER ALLEGRIA

Chiara Francini, Emanuele Salce

Milano Teatro Manzoni

Il Bell’Antonio di Vitaliano Brancati con Andrea Giordana e Giancarlo Zanetti per la regia di Giancarlo Sepe, in scena dal 9 al 26 gennaio 2014

<< Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next >>



 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Homo Page