Sabato, 18 Gennaio 2020  

Sfoglia

 

Cerca:  

 

TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI

"Cerimonia" regia e drammaturgia LORENZO GLEIJESES con la partecipazione di ANNA REDI

Cagliari - Teatro Massimo dal 17 al 19 febbraio (ven 17 ore 21.00 – sab 18 ore 21.00 – dom.19 ore 19.00). Cerimonia è uno spettacolo work-in-progress. La scintilla che ha messo in moto il lavoro è stata Cerimonia per un negro assassinato, dello scrittore spagnolo contemporaneo Fernando Arrabal, ma di esso non è rimasta, alla fine, una sola riga, ma soltanto l´idea centrale: tre persone rinchiuse in una casa, in fuga dalla realtà esterna, giocano a fare teatro, provano ad essere attori. La loro ricerca li spinge verso un mondo popolato da immagini evanescenti, un loro mondo immaginifico, un universo autarchico: un rifugio, una giostra, una girandola impazzita di scritti, icone, autori, immagini, personaggi...Una ricerca d´identità attraverso il teatro, che diventa perdita d´identità. Una forma di autismo li intrappola in una quarta parete che li separa inesorabilmente dal fuori, in un´eterna stanza dei giochi.
Diventa sempre più difficile distinguere tra sogno e realtà, tra immaginazione e dati di fatto, tra attore e personaggio. I personaggi sono ora trampolini che permettono ai tre attori di raggiungere picchi intellettivi ed emozionali mai raggiunti nel grigiore quotidiano ... lo spazio narrativo è scomparso ... i ponti con l´esterno sono esplosi.
Numi tutelari del vuoto e assenze evocative, uno stuolo di artisti che non sono riusciti a coniugare la loro visione dell´arte con la vita quotidiana, feriti a morte dalla propria stessa arte: poeti punk e maledetti, ci piace chiamarli (Vladimir Majakovskij, Pier Paolo Pasolini, Jean Genet, Nico, Iggy Pop, Ian Curtis...).
Uomini e donne che spesso sentirono la vita troppo intensamente per sopportare di viverla. Un universo di frammenti, generato dall´ esplosione di molteplici forme espressive, dallo sguardo verso le derive del teatro e delle distorsioni grottesche della società dello spettacolo nel suo stadio più avanzato.
Segnali tra le fiamme di una metodica autocombustione.

Lorenzo Gleijeses è fra gli attori trentenni più apprezzati oggi in Italia. La critica ne ha parlato come di un “enfant prodige “del nostro teatro, atleta del cuore, di instancabile e illimitato potere emozionale, di rigore interpretativo raro e  elasticità fisica prodigiosa. Di lui Franco Quadri, il critico de La Repubblica recentemente scomparso, ha scritto: “… c’era qualcosa di nuovo, anzi d’antico, nel gesto di Lorenzo Gleijeses, napoletano e giovanissimo figlio d’arte, che all’inizio del secolo andava in Danimarca a cercare un suo modo di esprimersi nel rigore dell’Odin Teatret anziché nel filone visionario caro ai gruppi usciti dagli anni ’90 …  la qualità del lavoro svolto da Lorenzo Gleijeses è impressionante”.

 

 

TEATRO STABILE DI CALABRIA - TEATRO QUIRINO “VITTORIO GASSMAN”

Cerimonia, regia e drammaturgia LORENZO GLEIJESES

spazio scenico ROBERTO CREA light design GIGI ASCIONE paesaggio sonoro LORENZO GLEIJESES, MAURO PENNA area tecnica LUIGI LUONGO

con LORENZO GLEIJESES, MANOLO MUOIO e con la partecipazione di ANNA REDI

 

 

 

 INCONTRO

 

SALA MINIMAX-SABATO 18 FEBBRAIO-ORE 18:00

 

INCONTRO CON IL PUBBLICO

 

Lorenzo Gleijeses – Alessandro Olla – Lucido Sottile

 

Teatro contemporaneo: Idee, vincoli e potenzialità

 

Un´occasione per riflettere sulle varie forme di sperimentazione teatrale in Sardegna e per indagarne vincoli e potenzialità

 

 

LORENZO GLEIJESES: Dopo aver debuttato con il padre Geppy giovanissimo, e aver lavorato con Squarzina, Pugliese, Guicciardini, Lorenzo Gleijeses ha approfondito diversi tipi di pedagogie assieme a maestri come Lindsay Kemp, Eimuntas Nekrosius, Yoshi Oida, Eugenio Barba. Con Julia Varley, ha creato Il figlio di Gertrude che gli è valso il Premio Ubu 2006 come Nuovo attore. Di lui Franco Quadri, il critico de “La Repubblica”, ha scritto: «c’era qualcosa di nuovo, anzi d’antico, nel gesto di Lorenzo Gleijeses, napoletano e giovanissimo figlio d’arte, che all’inizio del secolo andava in Danimarca a cercare un suo modo di esprimersi nel rigore dell’Odin Teatret anziché nel filone visionario caro ai gruppi usciti dagli anni ’90. (...) la qualità del lavoro svolto da Lorenzo Gleijeses è impressionante».

 

ALESSANDRO OLLA: Compositore, pianista e performer. Dopo gli studi classici in pianoforte, composizione e musica elettronica, si distacca da una visione accademica della musica per iniziare un percorso artistico attraverso la sperimentazione, l’improvvisazione e l’elettronica, modalità indagate sia in campo musicale che teatrale, con una ricerca particolarmente rivolta all’interazione della musica con altre espressioni artistiche. Attualmente vive e lavora in prevalenza a Cagliari, dove nel 1995 ha fondato TiConZero, centro di ricerca musicale e sperimentazione teatrale. 

 

 

LUCIDO SOTTILE: Lucido Sottile è una realtà attiva nella sperimentazione e nella ricerca, realtà che viaggia e si misura con la mescolanza delle arti senza precludersi le possibilità di “performare” attraverso linguaggi che passano dalla danza, al teatro, al cinema, alla musica, alle arti visive, fondendo insieme le possibilità per trovare un confronto tra tante sfaccettature di un solo elemento: lo spettacolo. Le Lucido Sottile vantano un’esperienza ventennale nel campo della danza, del teatro e della musica, misurandosi continuamente con gusti, passioni e tendenze che le costringono a spingersi sempre verso mete insolite o ancora inesplorate.

 

 

Teatro Stabile della Sardegna

Via de Magistris 12, Cagliari

 


(15 febbraio 2012)


Seguici su



Consiglia questo indirizzo su Google








TUFANO ELETTRODOMESTICI









Morto Arnoldo Foà, aveva 98 anni: protagonista del ´900 dal teatro alla tv

L´actualité du mois et le programme des Théâtres Parisiens Associés Venez découvrir les pièces des Theatresparisiensassocies.com !

Venezia - HEDDA GABLER di Henrik Ibsen AL TEATRO GOLDONI DI VENEZIA | 8-12 gennaio 2014þ con Manuela Mandracchia, Luciano Roman, Jacopo Venturiero, Simonetta Cartia,Federica Rosellini, Massimo Nicolini, Laura Piazza

LA SERA DI CAPODANNO VA IN SCENA AL CARIGNANO DI TORINO
“MISERIA E NOBILTÀ” DI EDUARDO SCARPETTA CON GEPPY GLEIJESES, LELLO ARENA, MARIANELLA BARGILLI, PER LA REGIA DI GEPPY GLEIJESES

Torino - Anche quest´anno il Teatro Cardinal Massaia propone al suo pubblico uno speciale Gran Galà di Capodanno.

Martedì 31 dicembre 2013 a partire dall ore 20:00

Apericena a buffet in collaborazione con SPES 

Spettacolo CAPODANNO A TEATRO con ANTONELLO COSTA
Come iniziare "bene" l´anno se non in compagnia del Re del Varietà? Antonello Costa promette due ore di risate, in uno show senza eguali, con tutti i suoi personaggi più celebri, impreziosito da momenti musicali e danzanti insieme al suo corpo di ballo. 

Brindisi di mezzanotte con panettone e spumante in compagnia di Antonello Costa! 

A seguire ...  ancora risate e intrattenimento! 

Napoli - Dal 4 al 12 gennaio al San Ferdinando | spazio La stanza blu

in scena La grande magia di Eduardo

adattamento e regia di Rosario Sparno

 

Martedì 31 dicembre: serata speciale al Teatro Sannazaro di Napoli con il Cafè Chantant, spettacolo che, anche quest’anno, sarà in scena la notte di Capodanno, preceduto dal Gran Cenone di San Silvestro

Roma - SAN SILVESTRO E LA BEFANA ALL´ ELISEO CON "LA VITA E´ UNA COSA MERAVIGLIOSA" E "E POI...PINOCCHIO"
Il 31 dicembre al Teatro Eliseo ci sarà la speciale replica dello spettacolo di e con Carlo Buccirosso.  LA VITA E´ UNA COSA MERAVIGLIOSA. Lo spettacolo andrà in scena alle ore 20,00. Durante l´intervallo ci sarà il brindisi e il panettone con tutta la compagnia degli attori che scenderà in platea con il pubblico a brindare all´anno nuovo. Carlo Buccirosso augurerà buon anno al pubblico dell´eliseo.
31 dicembre recita speciale ore 20.00
con brindisi assieme alla compagnia
Prezzi speciali 31 dicembre:
platea 60 € | balconata 50 €
prima galleria 33 € | seconda galleria 22 €

E per la Befana invece nuovo appuntamento sempre in compagnia di Carlo Buccirosso e della compagnia di LA VITA E´ UNA COSA MERAVIGLIOSA.
6 gennaio recita speciale ore 17.00

con tombolata finale e tanti premi.
Prezzi speciali 6 gennaio:
platea 38 € | balconata 31 €
prima galleria 26 € | seconda galleria 21 €

Roma - Teatro dei Conciatori - dal 3 al 12 Gennaio 2014 - lo spettacolo UN AMORE DA INCUBO, scritto e diretto da FRANCESCA DRAGHETTI. Lo spettacolo avrà un doppio cast: primo week-end con Roberto Stocchi, Ughetta D´Onorascenzo, Simone Crisari; seconda settimana con Antonella Alessandro, Roberto Draghetti, Roberto Stocchi.



Saronno (Va) – Teatro Giuditta Pasta

Martedì 31 dicembre - ore 21.00
LA PRINCIPESSA DELLA CZARDA
operetta in due atti di E. Kalman
regia di Alessandro Brachetti
orchestra “Cantieri d’Arte”
diretta da Stefano Giaroli
corpo di Ballo Accademia
coreografie di Costanza Chiapponi

TEATRO RAGAZZI

Lunedì 6 gennaio - ore 16.00
L’APPRENDISTA STREGONE scuola di magia
di Carlo Presotto con Carlo Presotto, Giorgia Antonelli e Matteo Balbo
dai 4 ai 10 anni

Napoli - Ramin Baharami in concerto al Teatro Mercadante
Il Piano acustico del più grande interprete
di Bach del nostro tempo
CONCERTO PER UN ALTRO CAPODANNO
1 gennaio 2014 ore 21,00

Napoli - TEATRO BOLIVAR

Sabato 28 dicembre ore 21.00

Domenica 29 dicembre ore 18.30 NANDO VARRIALE in 

…PER SE´ E PER I SUOI

con la partecipazione del gruppo musicale degli Allerija

Roma – Teatro Olimpico

Il Mistero dell´Assassino Misterioso di e con Lillo & Greg, in scena presso il nostro teatro dal 26 dicembre 2013 al 19 gennaio 2014

Verona 31 dicembre ore 22.00 / Teatro Nuovo

La pasion de Carmen

Bellini di Napoli

"Core pazzo", spettacolo di e con Nino D´Angelo che sarà in scena al Teatro Bellini dal 25 dicembre al 12 gennaio

L´actualité du mois et le programme des Théâtres Parisiens Associés

Venez découvrir les pièces des Theatresparisiensassocies.com !

dal 03/01/2014 al 04/01/2014 Teatro Paisiello - LECCE - (LE) Stelle e Storielle / Comune di Lecce

Il Concerto di Natale del 21 dic. sarà trasmesso integralmente in diretta da Rai Radio Tre.

In televisione Rai Uno effettuerà la differita della sola prima parte il 24 dicembre alle ore 11.05.
TEATRO ALLA SCALA 

CONCERTO DI NATALE

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO ALLA SCALA

CORO DI VOCI BIANCHE DELL’ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA

Direttore DANIEL HARDING

Maestro del Coro BRUNO CASONI

FELIX MENDELSSOHN-BARTHOLDY

“ELIAS” OP. 70

ORATORIO PER SOLI, CORO E ORCHESTRA

Firenze

Teatro della Pergola

28 dicembre / 5 gennaio

TI HO SPOSATO PER ALLEGRIA

Chiara Francini, Emanuele Salce

Milano Teatro Manzoni

Il Bell’Antonio di Vitaliano Brancati con Andrea Giordana e Giancarlo Zanetti per la regia di Giancarlo Sepe, in scena dal 9 al 26 gennaio 2014

<< Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next >>



 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Homo Page