Mercoledì, 20 Novembre 2019  

Sfoglia

 

Cerca:  

 

Giovedì 23 febbraio 2012, Teatro Elicantropo di Napoli

SentierImperfetti - Studio Ultimo

In scena l’ultima tappa preliminare di un progetto triennale di ricerca e creazione teatrale, ideato dall’attrice e regista Paola Tortora


Napoli - Sarà in scena al Teatro Elicantropo di Napoli, da giovedì 23 febbraio 2012 alle ore 21.00 (repliche fino a domenica 26), SentierImperfetti - Studio Ultimo, con Simonetta Ainardi, Sara Allevi, Giovanni Ragni e Paola Tortora, che ne firma anche l’elaborazione del testo e la regia. Presentato dall’Associazione Culturale Vintulera Teatro, SentierImperfetti - Studio Ultimo è l’ultima tappa preliminare di un progetto triennale di ricerca e creazione teatrale, ideato dall’attrice e regista Paola Tortora, sul tema dell’Insicurezza dell’Essere, intesa nella sua più ignota natura e sostanza e vissuta attraverso lo sguardo di tre esemplari autori: Shakespeare, Kafka e Beckett.

Questo progetto, frutto di un percorso d´indagine lungo e complesso, è dedicato al Saggio Hamletica del filosofo Massimo Cacciari, a cui si è ispirata tutta la ricerca, ed è vincitore di più bandi e residenze per l’anno 2012. Il lavoro sarà presentato, in forma definitiva, all’interno della prossima stagione teatrale del Teatro Stabile Di Torino.
SentierImperfetti si pone l’arduo compito di fondere le visioni dei tre autori attraverso un unico viaggio, che rivelerà i tre diversi linguaggi e le tre diverse prospettive sul tema in questione. I quattro attori in scena rievocano e incarnano, in veste classico-contemporanea, i principali personaggi delle opere di riferimento, dialogando con gli indugi, l’incompiutezza e l’istante estremo di queste figure, richiamate ad indagare sul senso dell’esistenza.
La scena riporta in essere, personaggi mitici, riconoscibili ma decontestualizzati, sviati, attualizzati in un gioco di riflessioni e ironie in ‘Atto’. Spettrali indugi, passi incerti, sottili comicità, inesauribili attese, caratterizzano l’agire delle cangianti figure, chiamate ad aggirarsi fra gli indugi dell’Amleto, i sentieri del Castello, gli esausti di Beckett, in un susseguirsi di visioni, immagini, suoni, che, dai veli del dubbio ai labirinti del vivere, spingono fino ai margini più estremi dell’assoluto.
Un viaggio interiore, inevitabile e sempre attuale, che muove verso un Teatro inteso come parabola infinita, dove pensiero e parola si fanno ‘azione’. Un tentativo di indagare ancora, alla luce del nostro tempo, su quell’insondabile mistero che, da sempre, accompagna ogni esistenza cosciente: il .

Questo Studio Ultimo è una vera e propria sperimentazione preliminare alla versione definitiva, che sarà la sintesi conclusiva dei tre viaggi. La trilogia troverà così il suo più ampio respiro, senso e compimento nell’elaborazione di un nuovo spettacolo, la cui partitura sarà completamente originale.

 

SentierImperfetti, Studio Ultimo

Napoli, Teatro Elicantropo – dal 23 al 26 febbraio 2012

Inizio delle rappresentazioni ore 21.00 (dal giovedì al sabato), ore 18.00 (domenica)

Info e prenotazioni al numero 081296640 email teatroelicantropo@iol.it

 

Da giovedì 23 a domenica 26 Febbraio 2012

Napoli, Teatro Elicantropo

(repliche dal giovedì alla domenica)

 

Associazione Culturale Vintulera Teatro

diretta da Paola Tortora

 

presenta

 

SentierImperfetti

Studio Ultimo

 

elaborazione testo e regia Paola Tortora

 

con

Simonetta Ainardi, Sara Allevi, Giovanni Ragni, Paola Tortora

musiche Johann Sebastian Bach

scene e costumi VintuleraTeatro

disegno luci Massimo Vesco

assistente di scena Silvia Casarone

 

 

SentierImperfetti - Studio Ultimo

è l’ultima tappa preliminare di un progetto triennale di ricerca e creazione teatrale ideato dall’attrice e regista Paola Tortora e dedicato al tema dell’Insicurezza dell’Essere, secondo la visione di tre autori: William Shakespeare, Franz Kafka, Samuel Beckett.

La Trilogia ha permesso di indagare, in modo molto approfondito sulle diverse visioni relative al tema in questione.

Sono nate così diverse fasi di approfondimento, svolte da numerosi giovani attori ed attrici, che nell’arco di questi ultimi tre anni, frequentando assiduamente il laboratorio permanente di ricerca Allenamento per l’Attore, promosso da Vintulerateatro, hanno dato vita a cinque studi applicati:

 

- “All’ombra del dubbio”, - dedicato all’Amleto di Shakespeare,

- “Le Stanze del Sé” - dedicato al romanzo il Castello di Franz Kafka,

- “Dialoghi Estremi” - dedicato a Finale di Partita e Aspettando Godot ,di Samuel Beckett

- “Visioni dall’Incerto” - laboratorio spettacolo prima sintesi dedicata ai tre autori

- “SentierImperfetti| Studio Ultimo” - Ultima sintesi dedicata ai tre autori prima    

   dell’elaborazione definitiva, ispirata al Saggio Hamletica di Massimo Cacciari

 

 Questo progetto, frutto di un percorso di indagine lungo e complesso, è dedicato al Saggio Hamletica del filosofo Massimo Cacciari, a cui si è ispirata tutta la ricerca.

Vincitore di più bandi e residenze per l’anno 2012, il lavoro sarà presentato in forma definitiva (con 8 attori, 4 danzatori e musica originale eseguita dal vivo) all’interno della prossima stagione del Teatro Stabile di Torino.

SentierImperfetti si pone, l’arduo compito di fondere le visioni dei tre autori, attraverso un unico viaggio che rivelerà i tre diversi linguaggi e le tre diverse prospettive sul tema in questione.

Quattro attori in scena, rievocano ed incarnano in veste classico-contemporanea, i principali personaggi delle opere di riferimento; dialogando con gli indugi, l’incompiutezza e l’istante estremo di queste figure, richiamate ad indagare sul senso dell’esistenza. Lo spettacolo è ricco di suggestioni, riflessioni, dubbi, a cui dare azione sarà la vera sfida.

Nell’intento del progetto, testi di grandissimi autori di teatro, romanzo, filosofia, si fondono fra loro, per dare vita ad uno spettacolo che, rievocando i classici, va a proporsi ed incarnarsi poi, in un’ espressione del tutto contemporanea, che attraverso i diversi linguaggi, si pone il compito ancora così arduo, di confrontarsi con il più insondabile e sempre attuale mistero dell’uomo: il Sé!

Lo spettacolo si sviluppa attraverso tre quadri che si susseguono uno nell’altro. Shakespeare, Kafka e Beckett, racconteranno così l’alba, il giorno e la notte dell’ uomo contemporaneo, secondo il pensiero del filosofo Massimo Cacciari che con il suo saggio Hamletica ha ispirato tutta la ricerca.

 

 

Vintulerateatro è una realtà teatrale ancora dedita al corpo e all’anima dell’attore, e cioè che ancora crede nella possibilità che sia soprattutto l’attore, con i propri personali strumenti espressivi ed interpretativi, ad incarnare e farsi mezzo di trasmissione dell’opera che si va a rappresentare.

Come spesso accade negli spettacoli di Vintulerateatro, anche per questo spettacolo, ci troviamo in un “non luogo” evocativo ed onirico, dove i corpi, le voci, il singoli oggetti divengono segni “essenziali” del viaggio rappresentativo.

Immersi in tale dimensione gli attori, anche con gioco ed ironia, tentano, ovviamente invano, di tracciare confini, trovare risposte a eterne domande, per sfociare in una sequenza di innumerevoli immagini prive di un concreto contesto fisico, tangibile, ma pregne di senso, suggestioni e riflessioni relative al tema in questione.



(20 febbraio 2012)



Seguici su




Consiglia questo indirizzo su Google








TUFANO ELETTRODOMESTICI





Teatro Comunale "Luciano Pavarotti" Modena
22 - 23 gennaio GREASE il musical


19 gennaio Teatro di San Carlo 
nuovo allestimento in chiave "green" di Rusalka. L´evento sarà accompagnato da un´iniziativa speciale: il pubblico è invitato a sfilare con capi ed accessori ecologici


FRAGILE SHOW
dalla lettura appassionata
di Thomas Bernhard
DRAMMATURGIA E REGIA
Francesca Macrì Andrea Trapani
Dal 17 al 20 gennaio
SALA ICHOS
via Principe di San Nicandro 32/A
NAPOLI (San Giovanni a Teduccio)


Sabato 19 gennaio ore 21 alla Città del Teatro di Cascina (Pi)
LA RICOTTA di Pier Paolo Pasolini con Antonello Fassari regista e interprete dello spettacolo


Parte il tuor invernale di
Da grande voglio fare il sindaco
con Lino D´Angiò‏
.
Comizio spettacolo scritto da D´Angiò e Maurizio De Angelis
che l´artista napoletano sabato 19 gennaio porterà al Teatro delle Arti di Salerno.


Al teatro Le Nuvole di Napoli la storia del PICCOLO ASMODEO
al Galilei 104 dal 20 al 22 gennaio


Al Civico 14 di Caserta Godot una libera interpretazione dell´opera di Beckett per la regia di Fabio Cocifoglia
dal19 al 20 gennaio

Con Mariangela Melato scompare una protagonista del teatro italiano

                             

Nata a Milano nel settembre del 1941 e scomparsa oggi a Roma, Mariangela Melato nella sua lunga carriera ha lavorato con alcuni tra i più importanti registi e artisti di teatro tra cui Dario Fo, Luca Ronconi, Giorgio Strehler e Giorgio Gaber. (11/01/2013)















Officinateatro di San Leucio

3-6 gennaio 2013

Hansel e Gretel – primo, secondo e contorno

Dalla fiaba dei fratelli Grimm

Adattamento, ideazione e regia di Michele Pagano














Teatro Verdi di Salerno

10-13 gennaio 2013

Toni Servillo legge Napoli

Testi di Di Giacomo, De Filippo, Russo, Viviani, Borrelli, Moscato

Con Toni Servillo











Teatro Giuseppe Verdi di Pordenone

10-11 gennaio 2013

Amleto a pranzo e a cena

Di Oscar De Summa















Teatro Metastasio di Prato

4-6 gennaio 2013

La paura e la musa

Un ritratto di Sem Benelli

Di Luca Scarlini

Con Sandro Querci


 


Teatro Carlo Gesualdo di Avellino
5-6 gennaio 2013
Re Lear
Con Michele Placido











Teatro Goldoni di Livorno

5-6 gennaio 2013

Il Discorso del Re

Con Luca Barbareschi


Teatro Puccini di Firenze
Dal 4 al 6 gennaio 2013
Il Mago di Oz
Adattamento di Italo Dall’Orto











Teatro Luigi Pirandello di Agrigento
11-12-13 gennaio 2013
Sogno di una notte di mezza estate
con Leo Gullotta














Teatro Carlo Felice di Genova
5 gennaio 2013
Cinderella
Balletto in due atti su musiche di Gioacchino Rossini ispirato alla celebre fiaba di Perrault
Coreografia di Giorgio Madia


Teatro Comunale di Vicenza
1 Gennaio 2013
Romeo e Giulietta
New Classical Ballet of Moscow
balletto in tre atti basato sulla tragedia di W. Shakespeare



 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Homo Page