Lunedì, 10 Dicembre 2018  

Sfoglia

 

Cerca:  

 

Teatro San Ferdinando dal 10 al 15 gennaio

"Le bugie con le gambe lunghe" di Eduardo con Luca De Filippo 

Napoli "Le bugie con le gambe lunghe" è una commedia sul tema della verità e della menzogna, in cui la vena amara, che scorre in sottofondo alla comicità a tratti quasi farsesca del primo atto, si accentua con il procedere dell´azione. La storia vive dei reciproci intrighi che alcune coppie intrecciano intorno a Libero Incoronato, un uomo modesto, onesto, insieme dignitoso e fiero


Successo al Ridotto del Mercadante per "Eleonora ultima notte a Pittsburgh" con Anna Maria Guarnieri in Eleonora Duse

Servizio di Pino Cotarelli

Napoli - Certamente il testo di Ghigo de Chiara e la regia di Maurizio Scaparro hanno caratterizzato e reso leggero questo lavoro in programma al Ridotto del Mercadante, fino al 15 gennaio, in cui la bravura di Anna Maria Guarnieri emerge tutta. I lunghi applausi del pubblico all´impiedi, che l´attrice ha accolto con commozione alla fine dell´ora di spettacolo, hanno sottolineato quanto sia difficile rendere l´intensità di un personaggio come la Eleonora Duse, con la sua  vita tortuosa  vissuta in un periodo molto controverso e pieno di energie di ogni genere.


Successo di "47 morto che parla" al Teatro Il Primo, sino al 22 gennaio 2012, con il brillante Rosario Ferro
Servizio di Maurizio Vitiello


Napoli Si ride al Teatro Il Primo; c´è ancora aria di festa con "47 Morto che parla", divertente commedia, in due atti, redatta da Rosario Ferro che, dal 6 gennaio, sta offrendo  risate e divertimento. Con Rosario Ferro, Anche in veste di regsita, attori che ce la mettano tutto: Anna D´Amato, Pino Pino, Carmine Gambardella, Marco Pesacane, Diego Sommaripa, Francesca Stizzo, Anita Laudando, Annalisa Arcucci, Filippo Rossi, Nunzia Fontanella.


AL TEATRO CILEA GIGI E ROSS IN "MADE IN SUD" DAL 13 GENNAIO

Napoli - Uno show-comico live condotto da Gigi e Ross con la partecipazione di Fatima. Made in Sud (ironicamente) offre possibilità di espressione alla più verace tradizione comica DEL SUD E DAL SUD; è la ripresa del live di cabaret dal Tam, con inserimenti di brevi parti filmate. Si tratta di un puro gioco, uno scherzo privo di volontà polemica e regionalistica, una scusa divertente per giocare con gli stereotipi nord /sud della tradizione italiana, nello stesso tempo offrire visibilità ad alcuni giovani cabarettisti del sud.


Martedì 10 gennaio 2012, ore 18.00 alla "Libreria Mondadori" presentazione del volume "Il Teatro dell´Anima" di Arnolfo Petri

Servizio di Maurizio Vitiello

Napoli Saranno presenti, insieme all´autore, Pasquale Sabbatino (Direttore del Dipartimento di Filologia Moderna, Università di Napoli "Federico II"), Giuseppina Scognamiglio (Docente di Letteratura teatrale italiana, Università di Napoli "Federico II"), Franco De Ciuceis (Il Mattino), Stefano De Stefano (Il Corriere del Mezzogiorno). Durante l´incontro, interverranno, leggendo alcuni brani tratti dalle tre opere (Camurrìa, Madame B e Acting Out, opera ancora inedita ed in scena ad aprile presso il Teatro Elicantropo), con Arnolfo Petri, gli attori Antonio Buonanno e Melania Esposito.


"C´era una volta un jeans e una maglietta" spettacolo in due atti di Nino D´Angelo al teatro Bellini di Napoli fino al 15 gennaio 2012

Servizio di Francesco Cafagna

Napoli - E´ in scena fino al 15 gennaio al teatro Bellini lo spettacolo "C´era una volta un jeans e una maglietta", commedia musicale scritta, interpretata e diretta da Nino D´Angelo con un numeroso cast d´artisti tra i quali ricordiamo Alan De Luca nel sempiterno ruolo dell´impresario faccendiere che segnalava, dietro compenso, gli artisti ai matrimoni o alle feste di piazza in un andirivieni di cantanti ricordati con simpatia dallo stesso D´angelo con una elegante voce fuori campo.


"La Cantata dei Pastori" spettacolo con Peppe Barra fino al 6 Gennaio al teatro Trianon

Servizio di Francesco Cafagna

Napoli - Fino al 6 Gennaio al teatro Trianon e´ in scena "La Cantata dei Pastori", opera teatrale scritta e pubblicata sul finire del ´600 da Andrea Perrucci sotto lo pseudonimo di Casimiro Ruggiero Ogone in origine con il titolo del "Il Vero Lume tra l´Ombre" , ovvero la "Spelonca Arricchita per la Nascita del Verbo Umanato. L´opera tra diverse versioni e rifacimenti vari si e´ evoluta andando a stravolgere il proposito originale dell´autore, sempre oggetto di rappresentazioni natalizie


I CORSIVI DI ELDORADO
Appartenimmo ´a morte (dell´Arte)!

Niente, non ci sta da far Niente. Sono impegnato tutto il giorno a non far Niente. E´ dura, ma cerco di non fare Niente. Non bisogna far assolutamente Nulla, dico nulla, una parola sola. E basta! Bisogna rispettare i tempi. Specie se si va a "che tempo che fa", da Fabio Fazio, il sabato sera. Lo consiglia, anche agli irriducibili architetti nostrani d´età accademica inoltrata, Ettore Scola, un grande vecchio del nostro cinema che fu.


Venerdì 6 gennaio 2012, Teatro Nuovo di Napoli

La solitudine troppo rumorosa di Andrea Renzi

con la prima assoluta de L´ideale greco del bello

L´ultimo segmento della trilogia dedicata al romanzo capolavoro di Bohumil Hrabal

Napoli - Andrea Renzi debutterà in prima assoluta venerdì 6 gennaio 2012 alle ore 21.00 (repliche fino domenica 15) al Teatro Nuovo, con L´ideale greco del bello, L´allestimento, prodotto da Teatri Uniti, completa un originale percorso dedicato a Una solitudine troppo rumorosa di Bohumil Hrabal, romanzo capolavoro dello scrittore ceco, che l´attore e regista, in scena con Giulia Pica, presenta per intero nella sala di via Montecalvario.


Al Cardinal Massaia venerdì 13 e sabato 14 gennaio

ancora Natale in casa Cupiello

La compagnia Masaniello per il secondo appuntamento con la commedia napoletana

Torino - Per il secondo appuntamento con la commedia napoletana all´interno della stagione teatrale 2011/2012 del Cardinal Massaia, venerdì 13 e sabato 14 gennaio alle 21 andrà in scena "Natale in casa Cupiello", celebre capolavoro di Eduardo De Filippo. Sul palco la Compagnia Masaniello, gruppo che per il teatro partenopeo è simbolo di garanzia.


Venerdì 6 gennaio 2012 ore 20,30 concerto di musica popolare

Al Teatro Orazio di Posillipo MARCELLO COLASURDO in DALLA CAMPAGNA ALLA FABBRICA USA E GETTA

Napoli - Il Teatro Orazio è una nuova realtà napoletana che, proprio in questo momento difficile, lancia la sua sfida per rendere ancora più completa la programmazione dei cartelloni cittadini. Gestito dall´Accademia Musicale Enrico Caruso di cui è Presidente il Giuseppe Schirone che ha assunto anche la Direzione Artistica del Teatro, la nuova sala di Posillipo ha la sua peculiarità nella varietà della programmazione che si snoderà su tre linee: musica, teatro e cinema.


BEFANE A NAPOLI: ultimi appuntamenti dal 5 al 8 gennaio 2012

Napoli - Prosegue ancora nelle giornate del 5, 6, 7 e 8 gennaio 2012 il ricco programma di eventi promosso dall´Assessorato Alla Cultura del Comune di Napoli BEFANE a NAPOLI rivolto ad un pubblico di bambine e bambini e realizzato sull´intero territorio della città di Napoli dall´associazione MammaMà, il centro territoriale Mammut, la compagnia di teatro di ricerca per l´infanzia I Teatrini, il laboratorio permanente Gioco Immagini e Parole, le associazioni Sott´ O Ponte e Officinae Efesti e Le Nuvole teatro stabile innovazione ragazzi.


TEATRO DI SAN CARLO STAGIONE EXTRA 2011-2012, 5 gennaio ore 19

Aspettando... la Befana! Coro di Voci Bianche e Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo

Napoli - Proseguono gli appuntamenti delle festività natalizie del Teatro di San Carlo con il terzo evento della stagione Extra. Giovedì 5 gennaio alle ore 19 nel Foyer storico del teatro va in scena "Aspettando...la Befana!" protagonisti il Coro di Voci Bianche e il  Corpo di Ballo del Massimo partenopeo. Le Voci Bianche, dirette da Stefania Rinaldi e accompagnate al pianoforte da Luigi Del Prete proporranno un viaggio musicale attraverso le canzoni più famose del Santo Natale e le più celebri melodie del repertorio natalizio.


I Love Napoli Cafè Chantant - Tropical Edition, sino all´8 gennaio 2012 al Teatro Sannazaro

Servizio di Maurizio Vitiello

Napoli Si accoppiano tradizione e contaminazione per il nuovo allestimento del Cafè Chantant, uno spettacolo unico che, quest´anno, riprende sapori e colori dei Tropici, che si pensano nei momenti di crisi. Il Teatro Sannazaro di Napoli ospita, dal 25 dicembre 2011 fino a domenica 8 gennaio 2012, il debutto di I Love Napoli Cafè Chantant - Tropical Edition, un nuovo allestimento teatrale concepito da Lara Sansone dal forte carattere partenopeo, che coniuga la prosa e la musica di poeti e compositori della tradizione, la voce armoniosa e l´estro d´importanti cantanti e ballerini, impreziosito da incursioni nella prosa, e non solo.


Da Venerdì 6 Gennaio a Domenica 22 Gennaio alle ore 21.00 al TEATRO IL PRIMO "47 MORTO CHE PARLA", commedia in due atti di ROSARIO FERRO

Napoli - Al Teatro Il Primo c´è ancora aria di festa con "47 Morto che parla", divertentissima commedia in due atti di Rosario Ferro che, dal 6 gennaio, offrirà tante risate e tanto divertimento. Cosa succede se un uomo riceve in sogno la visita di una celebre anima che suggerisce all´uomo, annebbiato dai fumi dell´alcol, tre numeri da giocare al lotto, ma sottolineando che essi rappresentano anche la data della sua morte, che avverrà a breve?


BOLLETTINO SINDACALE PER LA COMUNICAZIONE
TAGLIALATELA, UILCOM: "IL 2011 SI CHIUDE NEL SEGNO DELLA CASSA INTEGRAZIONE. PER IL 2012 O CI SARA´ RIPRESA, OPPURE GRAN PARTE DELLE IMPRESE CHIUDERANNO"

Napoli - "Il 2011 si è chiuso nel segno della cassa integrazione per centinaia di aziende. Se nel 2012 non ci sarà vera ripresa, il quadro complessivo dell´intero settore della Comunicazione in Campania sarà critico e ci ritroveremo, già nel primo trimestre, a gestire mobilità e chiusure aziendali". Questo, in sintesi, quanto riportato in una nota del sindacato Uilcom, la categoria che per conto della Uil rappresenta una vasta area di contratti, dalle Telecomunicazioni allo Spettacolo, dalla Rai alle Emittenze radio foniche e televisive private


GIACOMO RIZZO OMAGGIA IL VARIETA´ CON "LA VERA STORIA DI GIULIETTA E ROMEO"

AL TEATRO TOTO´ FINO AL 15 GENNAIO

Servizio di Guerino Caccavale

Napoli. Fonte d´ispirazione per il teatro, la musica, la danza e il cinema, "Romeo e Giulietta" è  uno dei testi shakespeariani più popolari e rappresentati. Giacomo Rizzo  prende  spunto dall´opera del drammaturgo inglese per dar vita ad una storia d´amore sgangherato in veste comico-napoletana: nasce così lo spettacolo "La vera storia di Giulietta e Romeo", rappresentato la sera di Natale al Teatro Totò e in scena sino al 15 gennaio 2012.


I VIRTUOSI DI SAN MARTINO AL PICCOLO BELLINI

Omaggio a Nino Taranto "Nel nome di Ciccio"

Servizio di Corrado Giardino


Napoli - Dal 25 dicembre è in scena presso l´Auditorium del Teatro Bellini "Nel nome di Ciccio", poliedrico e schizofrenico spettacolo dei Virtuosi di San Martino, mattatori di una serata che vi lascerà a bocca aperta. Nel suggestivo e raccolto contesto del Piccolo, il rapporto con gli artisti è praticamente amichevole ed è come essersi incontrati per ridere in famiglia.


Compagnia Totò, sino all´8 gennaio 2012

al Teatro San Ferdinando

Servizio di Maurizio Vitiello

Napoli - Domenica 25 dicembre alle 21.00 c´è stata l´Anteprima per la città dello spettacolo dedicata al pubblico del quartiere del San Ferdinando in occasione del Natale, ma noi vi raccontiamo la "prima". "Una messa laica in memoria di Totò" così il regista Giancarlo Sepe definisce il suo Compagnia Totò lo spettacolo con Francesco Paolantoni e Giovanni Esposito, prodotto da Fondazione Campania dei Festival/Teatro Stabile di Napoli/Gli Ipocriti, che da lunedì 26 dicembre ha aperto il cartellone del Teatro San Ferdinando, dove resterà in scena sino a domenica 8 gennaio 2012.


Sala Ichòs di San Giovanni a Teduccio dal 21 al 23 dicembre
"
Baal" di Bertold Brecht
Servizio di Marco Catizone

Napoli - Baal, demone di libido, lussurioso spirto dei primordi, regressio animalesca e ferale, d´istinto impulsivo ed ontologico; vera natura d´uomo, ca va sans dire. Brecht, inseguendo il Superuomo nietzschiano, opera in subcoscio, banchetta d´Idealismo, sbranandone lacerti, rimestandone bolo per rifiutarne il distacco passionale, le energie razionali miranti ad indebolir l´uomo, sottraendogli le "energie natural-vitali".


<< Previous 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Next >>



<< Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next >>



 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Homo Page