Mercoledì, 21 Ottobre 2020  

Sfoglia

 

Cerca:  

 

NOZE LIVE BAND al teatro Bellini di Napoli

Servizio di Daniela Morante

Napoli - Il 17 novembre si è assistito, nello spazio oro e broccato del Teatro Bellini, tra il legno dipinto e il velluto a memoria di antichi fasti , ad una felice incursione sonora che ha completamente stravolto l´usuale contesto spazio temporale: si sono esibiti in concerto i Noze live band, una formazione musicale francese dalle accattivanti sonorità. La platea in un primo tempo vuota secondo l´orario di inizio consueto, pian piano invece, si è riempita di una moltitudine giovane, bella, altra, non "teatrale", frequentatrice sicuro di altri spazi adatti all´incontro e all´ascolto musicale.

Un pubblico  decisamente giovane, di venti-trentenni,  che di giorno si mischia abilmente nel tessuto sociale,  ma che di notte si riconosce e si compatta intorno a comuni  scelte, preferenze e  tendenze.
Dopo più di un´ora di attesa, dunque, il suono,  già dalle prime note, ha desistito tutti dallo stare seduti trasformando  quella scatola magica che è il teatro convenzionale, in  una discoteca  attraversata da luci ad impulsi, stimoli percettivi  e nuove sonorità.
L´atmosfera è così diventata travolgente, morbida, sensuale, adatta al moto della danza e al lasciarsi andare.
Ad un ritmo di base ripetitivo dance da "trance",  si sono man mano aggiunte  incursioni elettroniche e  virate con fiati jazz, percussioni a tratti tribali e talvolta leggerezze reggae su  un  tessuto vocale acido, roco, caldo, stracciato o impastato, ruggente tipico della migliore tradizione rock.
Quanto di meglio o peggio abbia prodotto il nostro secolo precedente, insomma, ora, nelle sapienti  mani dei Noze, diventa materia creativa per  combinazioni nuove, insieme irriverenti e rispettose, libere ed efficaci .
L´affrancamento, il coinvolgimento e la distanza dai generi musicali di  un secolo bulimico come è stato il 900 non è da poco, e I Noze, da bravi artisti,  interpretando lo spirito dei tempi, hanno saputo assimilare culture passate lasciandosi contaminare e attraversare da esse, districandosi dal dedalo infinito delle possibilità espressive e sapendo infine elaborare il nuovo.
Il loro lavoro arriva a noi con la forza di un vento fresco, che ha il sapore vibrante del riscatto, che parla il linguaggio di una new generation, spesso ottusamente percepita come  lontana, demotivata, apatica o assente, ma che  invece a dispetto delle più catastrofiche previsioni, esiste e si dimostra  viva,  presente nelle sue modalità espressive.
La musica così, l´altra sera, come qualsiasi autentico linguaggio artistico, si conferma  ancora una volta vettore di energia per  riti di vicinanza e appartenenza, manifesto di esistenza e modalità future , staffetta  e testimone attivo del  meglio del presente e dell´umano divenire.

 
(23 novembre 2011)

© RIPRODUZIONE RISERVATA








Teatro Verdi Firenze

2 novembre ore 20,45
RESTYLING
un grande ritorno di
TEO TEOCOLI
e la Doctor Beat Band

Teatro Giuditta Pasta

Venerdì 8 e sabato 9 novembre – ore 21.00
Domenica 10 novembre – ore 15.30

Justine Mattera, Christian Ginepro, Pietro Pignatelli in:
 
A QUALCUNO PIACE CALDO
 dall´omonimo film di Billy Wilder
e I.A.L. Diamond "Some like it hot"
regia di Federico Bellone

 

 

 

STABILE DI VERONA

5-6-7-8-9 Novembre ore 20.45
10 Novembre ore 16.00 / Teatro Nuovo

Le voci di dentro

regia Toni Servillo
di Eduardo De Filippo
con Toni Servillo

Per informazioni clicca qui

Teatro Carignano
12 - 17 novembre 2013
IL RITORNO A CASA
di Harold Pinter
Nella traduzione di Alessandra Serra, con la regia di Peter Stein.

lun 18 novembre 2013 - ore 21
TEATRO REMONDINI DI BASSANO

MONICA GUERRITORE
End of The Rainbow

musical su Judy Garland

INFO: www.operaestate.it

sab 16 novembre 2013 - ore 20.45
dom 17 novembre 2013 - ore 20.45
TEATRO COMUNALE DI VICENZA

SERVO PER DUE
di e con Pierfrancesco Favino
liberamente tratto da Il servitore di due padroni di Carlo Goldoni

INFO: www.tcvi.it

ven 15 novembre 2013 - ore 20.45
sab 16 novembre 2013 - ore 20.45
dom 17 novembre 2013 - ore 20.45
TEATRO COMUNALE DI THIENE

MASSIMO RANIERI
Viviani Varietà

Poesie, parole e musiche del Teatro di Raffaele Viviani
in prova sul piroscafo Duilio in viaggio da Napoli a Buenos Aires nel 1929
Testi a cura di Giuliano Longone
INFO: www.comune.thiene.vi.it

ven 15 novembre 2013 - ore 21
TEATRO COMUNALE DI LONIGO

LONIGO: 121 ANNI DI LIRICA A TEATRO
Luca Scarlini e Cristina Baggio

INFO: teatrodilonigo.it

dom 10 novembre 2013 - ore 21.15
TEATRO MATTARELLO DI ARZIGNANO

OFFICINA TEATRO
Innocente

INFO: www.inarzignano.it

ven 8 novembre 2013 - ore 21.00
TEATRO ASTRA DI SCHIO

OBLIVION
Otello, la H è muta

con Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli
INFO: www.teatrocivicoschio.it

mer 6 novembre 2013 - ore 20.45
giov 7 novembre 2013 - ore 20.45
ven 8 novembre 2013 - ore 20.45
TEATRO COMUNALE DI THIENE

ANTONIO SALINES | MARINA BONFIGLI
Sei personaggi in cerca d´autore
di Luigi Pirandello

Produzione Teatro Carcano di Milano
INFO:
www.comune.thiene.vi.it


HUECO
INCANTI & DISINCANTI
 Edizione d´arte con Il Laboratorio di Vittorio Avella
online su tutti gli store digitali
Leggi intervista con Nino Velotti


Teatro Gobetti di Torino
2 - 7 aprile 2013
È STATO COSÌ
di Natalia Ginzburg
con Sabrina Impacciatore
regia Valerio Binasco


Teatro Giuditta Pasta
Il Trovatore
di Giuseppe Verdi
24 marzo ore 20,30


Svetlana Zakharova al San Carlo 22 marzo
protagonista del "Don Quijote" nella versione di Fadeeèev


Serata in onore di
Regina Bianchi
18 marzo ore 19.00 Teatro Mercadante | Libri&Caffè - Napoli
Saluti dell´Assessore alla Cultura Antonella Di Nocera
Interventi di Valerio Caprara, Enrico Fiore, Veronica Mazza, Eduardo Tartaglia
Con la speciale partecipazione delle altre "Filumene" Isa Danieli e Lina Sastri
Nel corso della serata sarà proiettato un video documento realizzato a Roma da Eduardo Tartaglia
in occasione della consegna dell´onorificenza che la Città di Napoli ha attribuito all´attrice per i suoi 92 anni.











Il 2 marzo in scena a Koreja
IL MALATO IMMAGINARIO
L´ultimo capolavoro comico di Molière nella rilettura del teatro Kismet di Bari


Al Trianon, domenica 3 marzo  Miusicoll  di e con Gaetano Amato, e la voce di Marina Bruno, e di Giuseppe di Capua



 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Homo Page