Domenica, 19 Gennaio 2020  

Sfoglia

 

Cerca:  

 

La Cantatrice è Calva caleidoscopio di calembours al ridotto del Bellini
Dal 25 gennaio al 3 febbraio
Servizio di Marco Catizone

Napoli – Borghesia molesta, galvanizzata dall´ovvio scorrere del perbenismo a profluvio, i borghesucci di Ionesco mettono le tende in quel di Neapoli, con sei personaggi in cerca d´ardore – E dov´è il fuoco?, direbbe Il Pompiere – per assurdo spectaculo da trapiantar dai cinquanta anglo-francofoni ai nostri anni plastificati da merceologia mediatica a rimorchio; interno giorno, boudoir plissettato ed every kitsch, la Cantatrice (è) Calva ed il cicaleccio in attesa, inatteso, è ottuso e vago: di più, ondivago, tra le brecce merlettate, e braccia poco snodate alla Barbie Girl, in Aqua pazza danese-barra-norvegese (ambientazioni e scenografie da quartetto canterino tardo pop adolescenziale, on air un decennio orsono), per diuturne e quotidiane misture di dialogoi e pastiche senza senso, nel prosaico dipanarsi della quieta trama floscia di vite satolle e quindi abrase al midollo.Ionesco ben congegnò i suoi automi, dissezionando l´incomunicabilità dell´io tra le quattro mura, i simulacri e le liturgie borghesi, le lame sgranate d´un linguaggio svuotato di senso e quindi rigenerato a contrario, anodino ed ingolfato: gli Smith ed i Martin della Cantatrice s´abbeverano del trasformismo post-moderno, il quartetto si scambia profluvi ed essenze di banale cortesia, accapigliandosi sul nulla di rituali ormai scemati nel grottesco, quando non nella pura idiozia; ergo, il testo si rigenera ancora, Ioensco è satiro incantatore, eppure.
Eppure i ragazzi di Pellegrino tracimano nella mediaticità most popular d´un medio meriggio post prediale, una Buona Domenica dilatata in proscenio e deliquio, con movenze e calambours, anche musicali, mutuati dalla Premiata Ditta del Costanzo che fu; per carità, lo straniamento è totale, ed azzeccata la scelta d´una Mary-cameriera sfuggita d´amblais al delirio transgender di quel piccolo capolavoro del The Rocky Horror Picture Show, sulle note d´un Doctor Frank-N- Furter con minor fregola ma di sicuro impatto sullo spettatore platealmente ridente; eppure, si diceva. Eppure la boutade non convince del tutto, pur rimanendo fedele al testo di Ionesco, pur rovistando nell´assurdo d´un teatro spogliato di sovrastrutture semiologiche, per giungere all´osso del non-sense più spinto: il calcare sull´aspetto "muscolare" della piece probabilmente non ha giovato sul piano semantico, di più su quello scenico, rischiando il limen e bordeggiando sulla falsa riga d´un Pino Insegno e d´una Draghetti dallo schermo fuggiti, in libera uscita teatral-dominicale. Applausi a mezz´asta, per un classico da rispolverare comunque e senza tema.

Con: Carlo Liccardo, Viviana Cangiano, Francesco Saverio Esposito, Roberta Astuti
Yuri Napoli, Diego Sommaripa
Idea e messa in scena: Ciro Pellegrino


31 gennaio 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Seguici su



Consiglia questo indirizzo su Google


















Napoli Piccolo Bellini
Dal 26 dicembre al 5 gennaio

A zonzo #02
Progetto, scrittura, partitura fisica e regia di InBalìa Compagnia Instabile
con Marco Cacciola, Michelangelo Dalisi, Francesco Villano

26 >30 dicembre 2013

Mutamenti/Teatro Civico 14

QUESTIONE DI UN ATTIMO

di Emanuele Tirelli

con Antimo Navarra

regia Roberto Solofria

Teatro Troisi  Napoli

mercoledì 25 dicembre ore 21.00

"UN NATALE DA PRINCIPI"

con Alan De Luca e Diego Sanchez

UNO SGUARDO AL TEATRO FRANCESE
Élise des Théâtres Parisiens Associés

TEATRO STABILE VERONA

3 - 4 - 5 - 6 dicembre ore 21.00 / Teatro Nuovo

Grease

regia Saverio Marconi
co-regia di Marco Iacomelli

di Jim Jacobs e Warren Casey

con Filippo Strocchi e Serena Carradoni

10 - 11 - 12 - 13 - 14 dicembre ore 20.45 - 15 dicembre ore 16.00 / Teatro Nuovo

Prima del silenzio

regia Fabio Grossi

di Giuseppe Patroni Griffi

con LEO GULLOTTA

con  EUGENIO FRANCESCHINI e le apparizioni di  SERGIO MASCHERPA e ANDREA GIULIANO

Firenze, Teatro della Pergola 3/8 dicembre

´NA SPECIE DE CADAVERE LUNGHISSIMO di e con Fabrizio Gifuni

Da Pier Paolo Pasolini e Giorgio Somalvico. Regia Giuseppe Bertolucci

Materiali per una drammaturgia: da Pier Paolo Pasolini Scritti Corsari, Lettere Luterane, Siamo tutti in pericolo (intervista di Furio Colombo a Pier Paolo Pasolini del 1 novembre 1975), La nuova forma della meglio gioventù, Abbozzo di sceneggiatura per un film su San Paolo, Poesia in forma di rosa, Ragazzi di vita; di Giorgio Somalvico Il Pecora.

Milano, Teatro Manzoni, dal 10 al 31 dicembre Il diavolo custode scritto, diretto e interpretata da Vincenzo Salemme

29, 30 novembre alle ore 21 e domenica 1° dicembre alle 16 torna sul palco del Teatro Cardinal Massaia di Torino Antonello Costa, questa volta impegnato in una spassosa commedia che lo vede autore, regista e interprete. Gli amici non hanno segreti è la prima commedia scritta da Antonello Costa con il fido Gianluca Irti.

DUUM L´EVENTO dei SONICS in scena al TEATRO NUOVO di MILANO Dal 3 all´ 8 dicembre

Nuovo spettacolo diretto da Claudio Morganti e scritto da Rita Frongia, La vita ha un dente d´oro, in scena al CineTeatroAgorà di Robecco sul Naviglio il 6 dicembre. Uno spettacolo di "archeologia teatrale", che partendo da un´antica espressione bulgara indaga il rapporto tra verità e menzogna, vita e morte

moro-la strage di via Fani
di Ferdinando Imposimato e Ulderico Pesce. Interventi in video del giudice Ferdinando Imposimato. Interpretato e diretto da Ulderico Pesce
"Non l´hanno ucciso le Brigate Rosse, Moro e i ragazzi della scorta furono uccisi dallo Stato"

dal 3 al 15 dicembre
TEATRO LO SPAZIO - ROMA


Il Don Giovanni - Vivere è un abuso mai un diritto di e con Filippo Timi, in scena al Teatro Bellini di Napoli dal 29 novembre all´8 dicembre

Lucia di Lammermoor di Donizetti chiude la stagione del Massimo Bellini di Catania. Nuovo allestimento in scena dl 3 all´11 dicembre dirige Emmanuel Plasson, regia Guglielmo Ferro

Ex Ospedale della Pace

Via Tribunali, 227 - Napoli

dal 30 novembre al 5 gennaio

Delirio d´un amore antico

rievocazione storica

di Ilio Stellato e Maurizio Merolla

6 dicembre ore 21 al Cardinal Massaia Torino Compagnia Quinta Tinta in PASSAGGI
Long form d´improvvisazione teatrale
 

 

Un anno bellissimo-A musical gift

28 dicembre 2013

Teatro Velluti Piazza del Popolo- Corridonia (MC)

Christmas Live

18 dicembre

Teatro Tivoli, Bologna

 

BLAM! La rivoluzione parte dal tuo ufficio! Al teatro Manzoni di Milano dal 3 all´8 dicembre. Lo spettacolo inaugura la rassegna IL MOVIMENTO 

Titanic the End lo speciale riallestimento realizzato da Salvatore Cantalupo, in omaggio ad Antonio Neiwiller nel ventennale della sua scomparsa. A Caserta il ricordo vivo del regista, fondatore di Teatri Uniti. 29 novembre > 1 dicembre Teatro Civico 14, Vicolo F. della Ratta, 14

Il Nuovo Teatro San Carlino di Lucia Oreto esordisce con "Pulcinella vendicato dagli incanti di Virgilio in un uovo di Sirena" nella Chiesa di San Biagio Maggiore a Napoli  leggi

Elenco vincitori del  Premio Landieri 2013 per il teatro 

d´impegno civile e sociale
LEGGI

 

 

 

 

 

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Homo Page