Venerdì, 20 Settembre 2019  
                                                   

Cerca:  

 

Omaggio ai bambini senza terra nella giornata della memoria di Le Nuvole di Napoli

Recita unica giovedì 26 gennaio 2012 Le Nuvole di Napoli con “Tamburò”


Napoli - Il viaggio dei Kasciubi per fuggire alla guerra sarà il tema dello spettacolo TAMBURO’ in scena al Teatro Le Nuvole di Napoli giovedì 26 gennaio 2012 alle ore 10.00 in una recita riservata agli studenti dai 7 anni per non dimenticare i popoli della storia alla ricerca di una terra in occasione della “giornata della memoria”.

Il racconto nasce dalle parole di Markus, commerciante di giocattoli e tamburi di latta, che ci parlerà di Oskar, un bambino appartenente al popolo dei kasciubi, realmente esistiti e scomparsi al termine della seconda guerra mondiale a seguito di dolorose persecuzioni.

Abituati a camminare e a non disturbare i kasciubi, e con loro Oskar, sono stati costretti a inseguimenti, nascondigli e crudeltà. Senza dimenticare ancora a credere nei desideri: quello di suonare un tamburo di latta laccato in bianco e rosso, col quale far sentire a tutti la propria voce. Una voce divenuta finalmente rumorosa, scomoda e assordante che nessuno, ma proprio nessuno, potrà non sentire… almeno questa volta.

L’idea dello testo teatrale è nata dalla lettura del ‘Tamburo di latta’ di Günter Grass - dichiara Rosario Sparno, interprete e ideatore del testo – e di alcuni punti chiave del racconto che ruotano intorno al diritto di avere una casa e una terra dove vivere in pace e dove poter giocare lontani da una guerra che ruba l’infanzia e i suoi giochi”.

Guidato dalla regista Paola Zecca tutto il lavoro di costruzione dello spettacolo è basato sulle improvvisazioni teatrali sui temi dominanti quali il nascondersi, il viaggio e il camminare che sono stati la base per l’elaborazione della drammaturgia ma anche dei costumi-scenografie di Pasquale Mellone, Antonello Furmiglieri e Fabio Lastrucci oltre alle musiche originali composte da Massimo Cordovani. Completa il cast tecnico Riccardo Cominotto che si è occupato del disegno luci.

Particolari approfondimenti per gli insegnanti, e non solo, potranno essere visionati e scaricati sul sito internet www.lenuvole.com.

 

Recita unica giovedì 26 gennaio 2012 ore 10.00 Le Nuvole di Napoli con “Tamburò” in scena al Teatro Le Nuvole – Viale Kennedy, 76 Napoli

 

“Tamburò”

di Le Nuvole di Napoli

di e con Rosario Sparno; regia Paola Zecca; scene e costumi Pasquale Mellone; disegno luci Riccardo Cominotto; musiche originali Massimo Cordovani; sculture e decorazioni Antonello Furmiglieri e Fabio Lastrucci; scenotecnica Francesco Davide e Renato Delehaye; sarta di scena Nuccia Albi Marini.

 

dai 7 anni

Teatro Le Nuvole, Viale Kennedy 76 – Fuorigrotta, Napoli

giovedì 26 gennaio 2012 ore 10.00

prenotazione obbligatoria: 081 2395666 – 081 2395653 (feriali 9.00/17.00) info@lenuvole.com

 

ridotto scuole - feriali €. 6,00

le nuvole card: 3 spettacoli > €.16,50 a persona; 6 spettacoli > €. 30,00 a persona



(24 gennaio 2012)


Seguici su



Consiglia questo indirizzo su Google








TUFANO ELETTRODOMESTICI










Morto Arnoldo Foà, aveva 98 anni: protagonista del ´900 dal teatro alla tv

L´actualité du mois et le programme des Théâtres Parisiens Associés Venez découvrir les pièces des Theatresparisiensassocies.com !

Venezia - HEDDA GABLER di Henrik Ibsen AL TEATRO GOLDONI DI VENEZIA | 8-12 gennaio 2014þ con Manuela Mandracchia, Luciano Roman, Jacopo Venturiero, Simonetta Cartia,Federica Rosellini, Massimo Nicolini, Laura Piazza