Giovedì, 04 Marzo 2021  
                                                   

Cerca:  

 

Sala Teatro Ichos

"Denuncia alla vita" scritto, diretto e interpretato da Alessandro Mele

 Dal 28 al 30 ottobre

Napoli - Alessandro Mele autore, interprete e regista approda all´elaborazione di questo monologo dopo aver fatto un attento studio sulla società contemporanea e dopo aver esaminato con occhio critico e sensibile i rapporti interpersonali, teso ad emozionare ma soprattutto a mandare un messaggio che possa far riscoprire i valori perduti o dimenticati.

 A tal fine propone ad un pubblico eterogeneo un teatro di "impegno civile" che abbia la capacità e il potere di provocare, stimolare, e risvegliare le coscienze morali sempre più assopite dai meccanismi occulti della società in cui "sopravviviamo" "Denuncia alla Vita" è un concentrato di tematiche a sfondo sociale in cui si narra la storia di un ragazzo di 25 anni che la notte della vigilia di Natale sporge la denuncia più importante della sua vita: confessa il proprio disagio nel relazionarsi con altre persone, toccando alcuni argomenti vertice come la famiglia, le donne, l´amicizia, usando un linguaggio semplice ma incisivo, a tratti graffiante.

 

SALA TEATRO ICHOS

Via Principe di Sannicandro 32/A

San Giovanni a Teduccio Napoli

 Info : 081275945

 








    TUFANO ELETTRODOMESTICI



Radio3 Rai alla trasmissione Chiodo fisso, per il ciclo di racconti dedicato questo mese ai mestieri del teatro, andrà in onda "a teatro L´ufficio stampa" con Sergio Marra (nella foto)

"Chiodo fisso è uno spazio, in onda dal lunedì al venerdì alle 10.50 su Radio3, che offre nella sua brevità la tensione narrativa di un racconto. Ogni mese "chiodo fisso" batte su un tema. Ogni giorno torna sullo stesso tema, ma nella chiave sempre diversa del protagonista di quella singola puntata."

tutto su www.radio3.rai.it/ 

TEATRO CILEA
dal 18 novembre 2011

Gianfranco Gallo Massimiliano Gallo Patrizio Rispo
FELICI IN CIRCOSTANZE MISTERIOSE

Napoli Teatro Cilea. "Felici in circostanze misteriose" è una commedia che  tratta il tema del rifiuto radicato in ognuno di noi verso tutto ciò che è diverso. Quel che la rende particolare, a mio avviso, è che usa i mezzi di un finto universo minimalista,riconoscibili nell´apparente ordinarietà dei personaggi, allo scopo di spiazzare lo spettatore e lasciargli spazio. LEGGI

IN MEMORIA - 63 ANNI DOPO

Irena Sendler  

Poco tempo fa è venuta a mancare  una signora di 98 anni di nome Irena. Durante la seconda guerra mondiale,  Irena portò in salvo migliaia di neonati nascondendoli nel fondo della sua cassetta degli attrezzi. Riuscì a salvare 2500 tra bambini. Leggi