Lunedì, 23 Novembre 2020  
                                                   

Cerca:  

 

RIVOLI TEATRO da novembre 2011 ad aprile 2012

Riparte la nuova stagione teatrale rivolese realizzata da ACTI Teatri Indipendenti

La stagione rivolese, con la direzione artistica di Beppe Rosso, propone spettacoli di rilievo nazionale tra tradizione e nuova drammaturgia. Ad aprire il 9 novembre BERGONZONI con il suo “Urge”. Un insieme di artisti ed autori con spettacoli di alto livello: nove appuntamenti (di cui otto in abbonamento), che propongono una lettura del nostro tempo complesso tra tradizione e nuova drammaturgia. Il teatro che, anche attraverso la rivisitazione di alcuni testi classici, si pone come riflessione e studio delle contraddizioni che attraversano il nostro vivere: il potere, la forza d’animo, la società contaminata, la difficoltà nei rapporti.

Nonostante i tempi incerti in cui è immersa la cultura piemontese in questo momento, la stagione Rivoli Teatro propone ancora una volta un prodotto di qualità. “La stagione teatrale di Rivoli quest’anno è un atto di resistenza” afferma il direttore artistico Beppe Rosso “ancora non sappiamo quali siano precisamente i fondi a disposizione per realizzarla, ma nonostante tutto si fa quadrato, come indica l’immagine scelta per la stagione di quest’anno. Si fa quadrato con il Comune di Rivoli, la Provincia di Torino e le Fondazioni bancarie che credono nel progetto per salvare l’autonomia culturale di un territorio e il cartellone che proponiamo non è per nulla incerto anzi propone una serie di spettacoli tra i più validi del livello regionale e nazionale”.

 

Ad aprire il 9 novembre  un ospite d’eccezione: Alessandro Bergonzoni con lo spettacolo “URGE”, in cui il comico e autore bolognese si presenta non solo come maestro di cerimonia di una liturgia comica ma anche come strumento di correzione ottica per vedere meglio la vastità in cui siamo immersi.

Lo spettacolo di apertura dà il via alla campagna abbonamenti che si terrà il 12-13 novembre presso Turismovest (Rivoli) e dal 14 al 17 al Comune di Rivoli.

 

Tra gli altri, si alterneranno sul palco del Teatro Don Bosco e della Maison Musique (sedi della stagione), Ottavia Piccolo in “Donna non  rieducabile”, intenso spettacolo sulla storia della giornalista russa Anna Politkovskaja, Arturo Cirillo e Sandro Lombardi nel pirandelliano “La morsa”, l’irriverente giovane compagnia di teatro sperimentale Babilonia Teatri con “The end”, il Teatro Stabile di Brescia con una versione moderna dell’”Antigone” di Sofocle.

 

Non manca l’attenzione alle compagnie piemontesi con “La bottega del caffè”, nuova produzione di ACTI Teatri Indipendenti,  “Viva la Vida” di Assemblea Teatro, “Barbablù” del Teatro delle Dieci e i giovani di Crab Teatro in “Studio Caino”.

 

 

Oltre alla stagione di prosa, fa parte dell’iniziativa anche “TEATRO NEI COMUNI”, rassegna itinerante nei comuni aderenti al progetto “distretto culturale”, giunto al terzo anno, che partendo da Rivoli coinvolge e crea scambi e occasioni per un territorio più vasto; un’economia di sistema che quest’anno coinvolge i Comuni di Buttigliera Alta, Rivalta, Rosta e Villarbasse, e che, oltre a portare alcuni spettacoli nelle sedi dei Comuni coinvolti, vede la creazione di una rete di diffusione capillare coinvolgendo il mondo associativo presente sul territorio, le biblioteche e gli Informagiovani.


Gli spettacoli presentati per “Teatro nei Comuni” sono “Donnarumma all’assalto” con Domenico Castaldo il 26 ottobre a Villarbasse e il 3 novembre a Buttigliera Alta e “Seppellitemi in piedi” con Beppe Rosso  il 4 novembre a Rivalta.

 

 

 

INFORMAZIONI

 

ACTI Teatri Indipendenti

via San Pietro in Vincoli 28, Torino

tel. 0115217099 – mob. 3313910441

info@teatriindipendenti.org

www.teatriindipendenti.org





    TUFANO ELETTRODOMESTICI


Al Teatro Ghione di Roma dall´1 al 4 marzo Peppe Barra in concerto
Guarda il video
Roma - Peppe Barra Racconta è uno spettacolo che sintetizza le qualità di attore e cantante dell´artista partenopeo: il linguaggio fiabesco si combina con la gestualità dell´artista simbolo della napoletanità. Peppe Barra, cantante, attore teatrale, attore cinematografico e autore, consacra la sua popolarità negli anni ´80 con "Peppe e Barra", scherzo in musica in due tempi scritto con Lamberto Lambertini e le musiche di Eugenio Bennato. Nello spettacolo, per la prima volta, si esibisce anche la madre Concetta Barra con la quale, da quel momento, genererà un fruttuoso sodalizio che porterà la compagnia "Peppe & Barra" a esibirsi perfino a Parigi e a Bombay.

PROGETTO TAT – TALENTI A TEATRO

DIRETTORE ARTISTICO E PRODUTTORE TEATRALE PER TRE GIORNI AL TEATRO OLIMPICO

Roma – Scommettiamo oggi sulle capacità e la creatività dei direttori artistici di domani, per costruire il futuro dello spettacolo dal vivo. Nasce così il progetto TAT – Talenti a Teatro, promosso dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Teatro Olimpico, un´occasione per mettersi alla prova sullo storico palcoscenico di Roma. leggi

Obi Hall - Teatro di Firenze
Programmazione
Obihall è il nuovo teatro di Firenze. Inaugurato nel febbraio del 2002 sulle ceneri del vecchio e glorioso Teatro Tenda, è divenuto in poco tempo un punto di riferimento importantissimo per la città e per l´intera regione. Ospita ogni genere di spettacolo e di manifestazione, musicale, teatrale... In programmazione: Giovedì 8 marzo 2012 ALESSANDRO SIANI (nella foto) in "Sono in zona" leggi