Giovedì, 17 Ottobre 2019  
                                                   

Cerca:  

 

Gente di Plastica al Politeama

Quando essere tutti uguali non è un vantaggio

Servizio di Carlotta Fiorentino

Napoli – Il 2 maggio la drammaturga e regista Roberta Costantini porta in scena "Gente di Plastica" al Teatro Politeama. Lo spettacolo comincia prima che si alzi il sipario, all´ingresso gli spettatori, ignari e confusi, sono circondati da manichini lobotomizzati e con la faccia di platica, che ripetutamente pronunciano frasi desunte dalle più note e perseguitanti pubblicità televisive.I personaggi di plastica, tutti uguali per gestualità e comportamenti, vivono insieme ma senza conoscersi e senza comunicare realmente. Scoppia un´orrenda pestilenza e per evitarne l´ulteriore diffusione, la città viene blindata, mentre la televisione trasmette in diretta mondiale tutto ciò che accade utilizzando la tragedia come business per il mercato mediatico.Non è la storia del Teatro che attacca la Televisione. Con grande profondità e spessore si denunciano la speculazione e lo sciacallaggio televisivo, la realtà come reality show, la falsità dei rapporti interpersonali che diventano asettici come la plastica, l´audience come unico principio considerabile. Gli effetti speciali anche se creati con meccanismi semplici sono suggestivi ed esplodono con grande impatto scenico, gli attori energici e coinvolgenti. Liberamente ispirato a La Peste di Camus e al Quinto Potere di Chayefsky lo spettacolo risulta una rappresentazione fedele del mondo contemporaneo che lascia spazio alla speranza di un riscatto: uscire dall´ingessato, buio e immobile mondo mediatico ed entrare in quello umano, imperfetto ma fatto di carne, tangibile e reale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Seguici su



Consiglia questo indirizzo su Google
























Morto Arnoldo Foà, aveva 98 anni: protagonista del ´900 dal teatro alla tv

L´actualité du mois et le programme des Théātres Parisiens Associés Venez découvrir les pièces des Theatresparisiensassocies.com !

Venezia - HEDDA GABLER di Henrik Ibsen AL TEATRO GOLDONI DI VENEZIA | 8-12 gennaio 2014ž con Manuela Mandracchia, Luciano Roman, Jacopo Venturiero, Simonetta Cartia,Federica Rosellini, Massimo Nicolini, Laura Piazza