Lunedì, 14 Ottobre 2019  
                                                   

Cerca:  

 

Felice ritorno dello spettacolo al teatro Acacia con ”Brachetti & friends”

Servizio di Pino Cotarelli


Napoli - Arturo Brachetti l’eclettico trasformista da sempre paragonato al grande Fregoli, nella prima di giovedì 7 al teatro Acacia, ha voluto condividere il suo eterogeneo pubblico fatto di giovani, meno giovani e bambini, che lo segue ormai da molti anni, con i suoi amici acrobati, prestigiatori, cabarettisti, illusionisti, ingaggiati nei vari sui tour intorno al mondo. Lo spettacolo, in programmazione al teatro Acacia fino al 10 febbraio, è un laboratorio in working progress, un vero e proprio contenitore nel quale, alle esibizioni di artisti dalle comprovate capacità artistiche, si affiancano esibizioni di giovani artisti formati dal duro teatro di strada e non solo. Il pubblico viene coinvolto appieno e partecipa spesso agli sketch degli artisti che si divertono a ridicolizzarlo simpaticamente.

Applaudite le esibizioni del  velocissimo trasformista Brachetti, che ha sfoderato innumerevoli personaggi, cambiando in modo repentino sontuosi e luccicanti vestiti, oppure, modellando un semplice cappello o ancora, riutilizzando sempre gli stessi vestiti mentre intratteneva il pubblico con la sua affascinante storia artistica e privata.

Non sono stati da meno i suoi amici che si sono alternati con le sue kermesse: I Lucchettino (Luca Regina e Tino Fimiani), esilaranti e improbabili maghi comici che hanno simpaticamente giocato con il pubblico mediante l’arte del ventriloquio. Mister David, giocoliere ed acrobata, proveniente dal teatro di strada di Torino,  specialità che risale a tradizioni popolari di piazza, capace di equilibrismi estremi inforcando un motociclo, mentre completamente rinchiuso in una camicia di forza, in pochi minuti si libera lasciando il pubblico col fiato sospeso.

Luca Bono, un giovanissimo e bravo illusionista premiato molte volte in Europa,  richiesto da varie trasmissioni televisive (beniamino di una che attualmente è in onda su canale nazionale per illusionisti e maghi).

Andrzej & Tomasz, acrobati polacchi con corpo d´acciaio scolpito di muscoli, che con le loro prese aeree, i loro salti e le figure in costante equilibrio precario, hanno affascinato per la grazia e l’eleganza dell’esecuzione che ha reso tutto un gioco, anche lo sforzo sovraumano.

Arturo Brachetti che ha origini torinesi, ha molte volte mostrato ammirazione per la nostra città, forse la magia di questa città ben si attaglia al suo spettacolo. Potrà contare anche in futuro su di un pubblico che lo attende, ne sono la dimostrazione gli applausi a scena aperta che ha ricevuto. Chisà che il prossimo spettacolo Magiko! non contenga qualche artista nostrano.

Non perdete uno spettacolo dal sapore autentico che può essere fatto solo da artisti di valore, quali quelli che si sono esibiti.

.

 

 

9 febbraio 2013


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Seguici su



Consiglia questo indirizzo su Google





















Morto Arnoldo Foà, aveva 98 anni: protagonista del ´900 dal teatro alla tv

L´actualité du mois et le programme des Théâtres Parisiens Associés Venez découvrir les pièces des Theatresparisiensassocies.com !

Venezia - HEDDA GABLER di Henrik Ibsen AL TEATRO GOLDONI DI VENEZIA | 8-12 gennaio 2014þ con Manuela Mandracchia, Luciano Roman, Jacopo Venturiero, Simonetta Cartia,Federica Rosellini, Massimo Nicolini, Laura Piazza