Domenica, 20 Ottobre 2019  
                                                   

Cerca:  

 

IL TEATRO IN CUCINA CON GIANCARLO COSENTINO

"LA GENOVESE": ESPERIMENTO RIUSCITO AL TEATRO SANNAZARO

Servizio di Daniela Morante

Napoli - Già Isabelle Allende ci ha insegnato nei suoi libri, intrisi di magie e credenze popolari, di come la cucina sia legata all´alchimia, l´alchimia appunto dei sentimenti.

Ed è vero che già nello scegliere gli ingredienti giusti, nel disporli su un piano e prepararli per  poi cucinarli, come in un rito di iniziazione alla cura e al nutrimento di sé e dell´altro, si ha modo di comunicare ai commensali i propri sentimenti …

LEGGI    

Il pianista Kostantin Lifschitz per l´associazione Scarlatti all´Auditorium di Castel Sant´ Elmo

Servizio di Beppe De Fusco

Napoli - Va certamente a merito all´Associazione Scarlatti la puntuale proposta al pubblico napoletano del Gotha dei pianisti oggi presenti sulla scena internazionale. Lo scorso anno abbiamo potuto ascoltare la sorprendente cinese Yuja Wang, e per la  presente stagione abbiamo ben viva nella memoria la meravigliosa serata di suprema arte pianistica offertaci dall´ungherese Andras Schiff al San Carlo lo scorso novembre. Questa volta vi raccontiamo del recital, con programma interamente schubertiano, con cui Kostantin Lifschitz si è imposto

LEGGI    

Gli speciali di Elio Barletta

Mercadet l´Affarista (Mercadet le faiseur) di Honoré de Balzac

Napoli - In scena al Mercadante  – da mercoledì 7 a domenica 18 dicembre – per il terzo appuntamento in cartellone è comparso Mercadet L´Affarista di Honoré de Balzac, uno spettacolo la cui lunga tournée si protrae dalla scorsa stagione teatrale. Infatti – non tenendo conto delle soste di qualche giorno in sale minori – già per il 2010/2011, ha interessato lo Stabile di Catania (22 febbraio–6 marzo)

LEGGI    

"CHE FINE HA FATTO IL MIO IO?" AL TEATRO SANNAZARO: UN´INTROSPEZIONE GIOCOSA CON FRANCESCO PAOLANTONI

Servizio di Guerino Caccavale

Napoli. Una seduta psicoterapeutica che coinvolge un uomo in piena confusione interiore: è quella a cui si è sottoposto Francesco Paolantoni davanti al pubblico del Teatro Sannazaro nello spettacolo  "Che fine ha fatto il mio io?", in scena fino all´ 11 dicembre. "Chi siamo, da dove veniamo, dove andiamo, ma soprattutto…a che ora si mangia?", inizia così, tra il serio ed il faceto, questa speciale seduta in cui Paolantoni cerca una risposta a tali domande esistenziali con l´ausilio del suo psicoterapeuta, interpretato da Arduino Speranza.

LEGGI    

Tour campano fino al 7 gennaio di Gigi Savoia, Maria Basile Scarpetta, Antonio Casagrande
"Ditegli sempre di si" di Eduardo De Filippo nell´elaborazione di Maurizio Panici al Teatro Delle Palme di Napoli

Servizio di Francesco Cafagna

Napoli - E´ andata in scena fino all´11 dicembre al teatro Delle Palme la commedia "Ditegli sempre di si" in due atti scritta da Eduardo De Filippo appena ventisettenne. Si cimenta nella regia Maurizio Panici, e con un cast d´eccezione composto da Gigi Savoia, Antonio Casagrande, Maria Basile Scarpetta, Massimo Masiello, Renato de Rienzo accompagnati dalle musiche di Antonio Sinagra e dalle scene di Renato Lori. Guarda intervista video

LEGGI    

Teatrino di Corte del Teatro di San Carlo dal 6 al 16 dicembre "Il Marito Disperato" dramma giocoso in due atti, regia di Paolo Rossi

Servizio di Daniela Morante

Napoli - Le opere di Domenico Cimarosa, si sa, incarnano a meraviglia lo spirito settecentesco fatto di leggiadria e futilità, in esse la musica è sempre fresca, lieve, a tratti giocosa e mai greve, cosi vicina all´atmosfera napoletana dove è nata, composte della stessa materia di sole, aria, luce, dove si stempera ogni possibile tragedia. Paolo Rossi si propone regista in questa messa in scena, e sceglie con intenti comici, di rendere attual-popolare, quest´opera proprio nella sua prerogativa di essere buffa.

LEGGI    

Al Teatro Nuovo "Cristiana Famiglia" di Fortunato Calvino

Servizio di Marco Catizone

Napoli – Scampoli di pietas come lacerti al desco della solitudo; d´anime e sangue, richiamo avito di peccati scostumati, consumati al lume d´una catarsi irredenta, impossibile, al fioco lume d´un altarino ascoso, domestico, una Santa Rita accasciata, pagana e irrituale, rinchiusa e adoprata all´abbisogna; un´alma Mater, Niobe incancrenita, (una solida e "vorace" Gina Perna) svacantata, fessa ed asprigna, e figli dioscuri partoriti da un ventre gravido per un mondo ostile, ostinato, in direzione uguale e contraria.

LEGGI    

"Guardami Guardami" con Biagio Izzo

Al Teatro Diana, da giovedì 8 a domenica 18 dicembre 2011

Servizio di Maurizio Vitiello

 

Napoli - Dopo il successo di pubblico in numerose puntate su palcoscenici di varie regioni italiane, Biagio Izzo ritorna al "Teatro Diana", al Vomero; "Guardami Guardami" è una divertentissima commedia, che sta deliziando gli spettatori italiani.

Per l´attore partenopeo si tratta di una nuova conferma, visto che tra teatro e cinema ormai non sbaglia più un colpo.

LEGGI    

I DITELO VOI AL TEATRO TOTO´ NEL NUOVO SPETTACOLO "KOMIKAZE" DIVERTIMENTO ASSICURATO TRA SITUAZIONI SURREALI, GAGS E IMPROVVISAZIONE
Servizio di Guerino Caccavale

Napoli. Komikaze è il titolo del nuovo spettacolo dei Ditelo Voi che essi portano in scena al Teatro Totò sino al 18 dicembre. Più che un titolo è un gioco di parole e se si vuol cercarne un senso, si può dire che il comico davanti al pubblico rischia sempre fino ad arrivare alla morte artistica, se non fa ridere più. Da questo punto di vista i Ditelo Voi non rischiano nulla: nel loro spettacolo il divertimento è un marchio di fabbrica ed è assicurato.

LEGGI    

Teatro Nuovo di Napoli fino al 18 dicembre

"QUATTRO MAMME SCELTE A CASO" dedicato ad Annibale Ruccello, regia di Roberto Azzurro

Servizio di Antonio Tedesco

Napoli.  Quattro mamme, quattro voci, quattro storie. Quattro "piccole tragedie  minimali" sulla scia di quelle scritte da Annibale Ruccello circa trent´ anni fa. Ognuna una situazione soggettiva, un "caso personale", ma tutte indicative, però, di un contesto generale di cui sono, in un modo o nell´altro, lo specchio fedele. Annibale era un antropologo.

LEGGI    

<< Previous 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 Next >>