Venerdì, 20 Settembre 2019  
                                                   

Cerca:  

 

Dieci minuti di applausi ad un cast di tutto rispetto al Teatro Bellini di Napoli

"La resistibile ascesa di Arturo Ui": se il musical diventa una lezione di storia

Servizio di Emanuela Vernetti

Napoli - Metti degli esperti attori sul palco, mescola sapientemente musica dal vivo e momenti recitati in un ritmo indiavolato e pieno di citazioni, rimandi e livelli che si dipanano nel corso di tre ore che sembrano cinque minuti. Benvenuti nel teatro di Brecht, impegnato, civile, metaforico sì ma sempre dissacrante e ironico.
E´ questa l´alchimia plasmata sul palco del Bellini da "La resistibile ascesa di Arturo Ui"  per la regia di Claudio Longhi e con un magistrale Umberto Orsini nel  ruolo del protagonista.


LEGGI    

"Questi Fantasmi" al Teatro Diana, sino al 4 marzo 2012

Servizio di Maurizio Vitiello

 

Napoli – E´ in scena al Teatro Diana da mercoledì 22 Febbraio  a domenica 4 Marzo 2012 "Questi Fantasmi", una delle commedie di Eduardo De Filippo che ha raccolto un eccezionale successo di pubblico. Tale successo va ricercato nelle vene comiche di una commedia amara. In un appartamento di un palazzo secentesco vengono ad abitare Pasquale Lojacono e la giovane moglie Maria.

LEGGI    

Nulla può essere occultato per sempre e così

"Frateme" di Benedetto Sicca alla Galleria Toledo

Servizio di Corrado Giardino

Napoli - Un testo intenso ed egregiamente recitato quello di Benedetto Sicca, andato in scena alla Galleria Toledo il 26 e 27 febbraio. La grottesca storia di tre fratelli, Primo e i due gemelli Secondo e Seconda, tutti e tre omosessuali, da vita ad una serie di dialoghi crudi e passionali in una Forcella che diviene un ulteriore personaggio, ingombrante e puzzolente come i cumuli di spazzatura per le strade. In una famiglia alla rovescia, nella quale si mescolano intellettualismi e carnalità, trovano spazio anche le radici genitoriali, come a voler spiegare didascalicamente le origini di tanta stranezza.

LEGGI    

Il ritorno del pianista Aldo Ciccolini al San Carlo in due concerti mozartiani

Servizio di Beppe de Fusco

Napoli - Dopo il formidabile recital del dicembre 2010, Aldo Ciccolini è tornato sulla pedana del teatro San Carlo in qualità di solista con l´orchestra del Massimo in due dei più noti ed amati concerti per pianoforte di Wolfgang Amadeus Mozart. E certo eseguire in una stessa serata sia il luminoso Concerto in La, K 488 quanto il denso e drammatico Concerto in Re minore, K 466, è, per l´impegno e la fatica richiesta, cosa già abbastanza eccezionale nel panorama di una normale programmazione concertistica (di norma il solista invitato esegue un unico concerto con l´orchestra, generalmente nella prima parte).

LEGGI    

Il successo di Marco Zurzolo ha aperto la mega rassegna di Trianon music live
Servizio di Maurizio Vitiello

Napoli  -  A Marco Zurzolo è stato affidato il compito di aprire la mega rassegna di musica napoletana dal 23 febbraio al 26 aprile 2012 al Teatro Trianon di Napoli. "Sul palco, l´artista è stato affiancato dalla cantante Francesca Zurzolo, da Alessandro Tedesco al trombone, dal chitarrista Carlo Fimiani, dal bassista Pasquale de Angelis e dal batterista Vittorio Riva. Tre gli ospiti d´eccezione, il rapper Lucariello, l´attore Gianfranco Gallo che ha letto alcuni testi di Raffaele Viviani e cantato magnificamente e il tastierista Francesco Villani, figlio di Virgino.

LEGGI    

Gino Rivieccio festeggia i trent´anni di carriera con "Un Gino per il mondo", tuorbillon di frizzi, lazzi e parodie (pochi i premi e cotillons). Al Teatro Totò dal 23 febbraio al 4 marzo

Servizio di Marco Catizone

Napoli – Verve e mimesi sulfurea, il buon Rivieccio non perde il tocco atellano, di cetrulo capocomico, di vis satireggiante in mistura neapolitana; lustri e decadi che il Nostro affastella in bell´ordine, tra macchiette all´ "armandogill", archetipi partenopei, cafè chantant e rivista a darsi lustro e pailettes, tra tocchi briosi e neo-comicità declinata sul do-re-ciak-gulp d´un Belpaese all´inciampo diuturno e rutilante (ed è pur vero che i Monti ci sorridono), in diacronico eloquio, tra cupio dissolvi e smargiassa risata: voilà! Ed il trompe l´oeil d´una satira mai greve, arrochita da fumisterie da cabaret e lontana dallo slapstick sincopato in media res da teleimbonitrice odierna, hard discount frenetico e bolso, inganna l´occhio, mai l´uditorio.

LEGGI    

Alla Sala Ichòs di San Giovanni a Teduccio, "Giorni Perduti", piece d´impatto con Silvana Pirone. Dal 17 al 19 febbraio

Servizio di Marco Catizone

Napoli – Scena in chiaroscuro; donna sola, lemure apolide e sconnesso, come foul, come freak metropolitano; dorme, inquieta; poi si desta: sospesa tra ligneo supporto scenico e cataste cartacee, massa di spessore effimero a far da ricetto e riparo. Di lei la scena s´impregna, del suo scarmigliato eloquio, del suo gramelot frammentato e atellano, come maschera di tragi-commedia; è altro il suo Regno, se ne scorge il denso conto, la mistura compatta, ma è la sottigliezza dello scarno ristoro, quello scatolare refugium dai peccati del mondo, a render solipsistico il deliquio di perduranti attese disilluse.

LEGGI    

Al Teatro Nuovo, Licia Maglietta in Il difficile mestiere di vedova, monologo pirotecnico sulle peripezie della vedovanza. Dal 17 al 26 febbraio

Servizio di Marco Catizone

Napoli -  Può donna sola, vedova, agrodolce come navelina ambrata, liquor e umore di Sicilia, seguir inclinazioni di singletudine senza scomodar arcaici veti, tabù ancestrali, padronali vezzi? Come ritratto, scevro di cornice, guttusesca Vucciria per abbanniata di masculi algidi ed ingessati, fimmine arpie, occhio lungo e viperesco stilettare, in "clubico" andazzo: può mercede di piacente vedovanza, "né trista né allegra", esser captatio di virile presenza, mascolina baldanza?

LEGGI    

Il Decameron al Sancarluccio con Carolina Gentili
Servizio di Corrado Giardino

Napoli - Carolina Gentili, attrice, poetessa e danzatrice, è in scena dal 16 al 19 febbraio al Teatro Sancarluccio  con lo spettacolo dal titolo "Storie di donne, d´amore e di legge", rappresentazione  fedelmente tratta dall´opera più famosa di Giovanni Boccaccio, per la regia di Paolo Bussagli del CDRC di Firenze, Coro Drammatico Renato Condoleo.

LEGGI    

"La Ciociara" al Teatro Bellini di Napoli

Un viaggio nei ricordi e negli incubi
Servizio di Giovanna Castellano

Napoli - La Ciociara di Annibale Ruccello, a differenza del romanzo di Moravia, ha una collocazione temporale che porta l´azione in avanti di alcuni anni, a guerra finita, quando tutto è già avvenuto: la fuga da Roma, la vita da sfollati, l´incontro con Michele, l´intellettuale che tanto significherà nella vita delle due donne. In scena fino al 26 febbraio 2012

LEGGI    

<< Previous 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 Next >>



Paolo Rossi al Teatrino di Corte del Teatro San Carlo di Napoli dal 6 al 16 dicembre con "Il Marito Disperato" di Domenico Cimarosa
Leggi recensione

Napoli - Grande attesa per la seconda tappa della Stagione Operistica 2011/2012 del Teatro di San Carlo. Le tavole di legno del Teatrino di Corte ospiteranno la nuova avventura registica dell´irriverente comico nazionale, impegnato nella rilettura de Il Marito Disperato di Domenico Cimarosa. Paolo Rossi sarà presente fisicamente in scena per dirigere dal vivo lo spettacolo. Leggi

NOZE LIVE BAND al teatro Bellini di Napoli

Servizio di Daniela Morante
Leggi

Catania - Giovedì 22 dicembre 2011 ore 21 (turno A), venerdì 23 dicembre 2011 ore 17.30 (turno B). Concerto sinfonico, direttore Will Humburg, violinista Uto Ughi

Programma: LUDWIG VAN BEETHOVEN Romanza n. 2 in fa magg., per violino e orchestra, op. 50; FELIX MENDELSSOHN-BARTHOLDY Concerto in mi min., per violino e orchestra, op. 64; CÉSAR FRANCK Sinfonia in re min.