Giovedì, 04 Marzo 2021  
                                                   

Cerca:  

 
 A ruota libera con Lucia Cassini.

Al Teatro Orazio di Napoli

Servizio di Maurizio Vitiello

Napoli Solo Venerdì 4 gennaio 2013 si è prodotta Lucia Cassini nell´accogliente Teatro Orazio sulla collina di Posillipo, nella residenziale Via Orazio. Più che un´esperienza teatrale è stato un rapporto esistenziale tra platea e palcoscenico. Lucia Cassini in A ruota libera il meglio di sé. Per aprire il nuovo anno, il Teatro Orazio si è concesso un tuffo nella tradizione e ha proposto una serata all´insegna dell´allegria: spettacolo, tombolata e brindisi augurale sono le tre linee lungo le quali si è ben mossa Lucia Cassini, qualificata artista.
La conosciuta soubrette, espressione della Napoli "pop" è stata la sana e vera mattatrice della serata, intrattenendo  spettatori stagionati e meno anziani con i suoi numeri di varietà accompagnata al piano dal Maestro Mario Messina, sempre attento e valido. E´ stata coadiuvata da Paolo Aquino e da numerosi ospiti a sorpresa. Tra un momento di varietà, una "macchietta" e qualche ospite, si è proceduto all´estrazione dei numeri per la tombolata che prevedeva simpatici e numerosi premi; poi, il brindisi finale con panettone e spumante. Lucia Cassini ha "feeling" col pubblico e sa perfettamente come prenderlo e sa anche cosa aspettarsi; conosce i tempi teatrali e le misure d´intervento. Tra una barzelletta e un motto di spirito la serata va liscia con cumulo di risate. Segnaliamo che nel biglietto d´ingresso erano incluse le cartelle per giocare a tombola. La tombolata sta prendendo piede e va per la maggiore, specialmente nelle isole del Golfo e nella penisola sorrentino-amalfitana. Nota finale: è andato letteralmente a ruba al Teatro Orazio, prima sala teatrale dove è stato consegnato, il numero 0 del cartaceo TEATROCULT, giornale d´informazione teatrale, ovviamente in distribuzione gratuita.

 

Info:

Teatro Orazio

Via Orazio 139/A - 80122 Napoli

tel. 081 049 42 60

www.teatroorazio.it



 

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Seguici su



Consiglia questo indirizzo su Google



 



TEATRO STABILE DI TORINO

Debutta in prima nazionale MALAPOLVERE veleni e antidoti per l´invisibile

Teatro Gobetti 31 gennaio - 12 febbraio

Torino - Martedì 31 gennaio 2012, alle ore 19.30, al Teatro Gobetti (Via Rossini, 12) il Teatro Stabile di Torino e l´Associazione culturale Muse presentano in prima nazionale MALAPOLVERE - veleni e antidoti per l´invisibile un progetto di Laura Curino, Lucio Diana, Alessandro Bigatti, Elisa Zanino scritto e interpretato da Laura Curino. Il titolo e lo spettacolo sono stati ispirati dalla lettura del libro Mala polvere di Silvana Mossano (Ed. Sonda, 2010). Malapolvere sarà replicato al Teatro Gobetti fino al 12 febbraio 2012. LEGGI

TRAVOLTO DA UNA MOTOCICLETTA MENTRE ATTRAVERSAVA LA STRADA

COSI´ MUORE A 76 ANNI THEO ANGELOPOULOS


Uno dei più grandi registi europei del Novecento, Theo Angelopoulos, è morto ad Atene dopo un incidente stradale. Orso d´oro a Berlino nel 1977 per «I cacciatori», Palma d´oro a Cannes per «L´eternità e un giorno» (1998) e Leone d´Argento al Festival del cinema di Venezia per «Paesaggio nella nebbia» (1988), nel 2009 aveva firmato il lavoro "La Polvere del tempo" e aveva in mente un nuovo lavoro basato sulla crisi greca, questione che aveva carpito la sua sensibilità. Il film si doveva chiamare "L´alto mare", e come attore protagonista maschile Angelopoulos aveva scelto Toni Servillo. a.c.

 

Luigi De Filippo assume la direzione artistica del Teatro Parioli di Roma

"Perché a Roma e non a Napoli? Non per fare un "dispetto" a Napoli, ma perché qui mi è stata offerta questa opportunità"

Roma, 16 settembre 2011 - Cari Amici, da qualche giorno ho assunto la Direzione Artistica del Teatro Parioli di Roma che dedico a mio padre Peppino De Filippo, grande attore e commediografo. Perché a Roma e non a Napoli? Non per fare un "dispetto" a Napoli, ma perché qui mi è stata offerta questa opportunità ed allora ho voluto rendere omaggio alla fantasia ed alla creatività artistica della mia città, unica e non omologabile, e che qui a Roma ha sempre ricevuto simpatia e consensi A noi De Filippo la nostra cara Napoli ci ha dato i natali e l´ispirazione, Roma ha consacrato i nostri successi. leggi