Domenica, 17 Novembre 2019  
                                                   

Cerca:  

 

Applausi per Carlo Buccirosso e Valentina Stella con “Napoletani a Broadway” al Teatro Diana, sino al 1° aprile

Servizio di Maurizio Vitiello

Napoli - Abile Carlo Buccirosso, dinamica e con voce Valentina Stella in questa nuova edizione di “Napoletani a Broadway” con Gianni Parisi, Graziella Marina; scenografie di Aldo De Lorenzo, costumi di Zaira De Vincentiis, coreografie di Fabrizio.

Vito Pappacena, cinquantenne attore che vive per il palcoscenico, all’ennesimo infruttuoso provino, mortificato dalla insensibilità del regista Sebastiano Sommella, decide di passare a gestire un’agenzia “per soli artisti napoletani”.

Si tratta di una bella sfida, speciale e caparbia.

L’agenzia di spettacolo “PAPPACENA”, formata e avviata da madre e figlio, raggiunge in pochi anni un elevato livello di popolarità, con attori, cantanti, ballerini, imitatori e trasformisti ad affollare un palcoscenico fatiscente.

“Se li vengono a prendere come il pane” dice Caterina, bizzarra “signora” delle pulizie, innamorata di Pappacena, con una voce con accenti appassionati, seppur non educata, riferendosi agli artisti che affollano l’agenzia sbucando da porte, finestre e cunicoli sotterranei, insomma, da tutte le parti!

L’agenzia di Pappacena è il supermarket dell’artista istrione; buono, fresco e a lunga conservazione!

Vito è esuberante, perché vive della spregiudicatezza dei suoi artisti, investendo cuore, tempo e danaro nella sua nuova attività.

La visita inaspettata del regista Sommella, che quattro anni or sono ne aveva causato la sua crisi professionale, ridà linfa a Vito Pappacena, che accetta una “proposta”  con cui  si lancia per l’ultima volta con tutto il suo cuore e assieme a un manipolo di singolari artisti realisti partecipa a un’avventura lungo le strade luccicanti di un’incantevole Broadway.

Tranne qualche scivolata priapistica e segmenti di ciarle rasoterra, il resto regge, seppur in una lunghezza, che potrebbe essere rivista.

Anticipare un timing lo ritroviamo più equo nella distribuzione degli effetti.

Buccirosso bravo nei tempi e sicuro di sé; per gli altri: opacità in alcuni, brillanti momenti canori in altri.

Valentina Stella sfugge, oggi, al “nomen omen”. 

 

(13 marzo 2012)


© RIPRODUZIONE RISERVATA




Seguici su



Consiglia questo indirizzo su Google





Carlo Cecchi all´Elfo Puccini dal 28 febbraio all´11 marzo con Abbastanza sbronzo da dire ti amo?

Milano - Abbastanza sbronzo da dire ti amo? tratta del rapporto fra "a country" e "a man", secondo l´indicazione dell´autrice. "The country" è gli Stati Uniti; "the man" è, a mio parere, un uomo europeo. O, più precisamente – essendo lo spettacolo recitato in italiano – un italiano. "The country" ha il suo vicario teatrale che si chiama, non per nulla, Sam; l´altro si chiama Guy, ma penso che non abbia molta importanza. Fra i due nasce e si sviluppa un rapporto d´amore omosessuale: l´amato è, ovviamente, Sam (The country); l´amante è Guy. leggi

Teatro Bellini 28 febbraio 4 marzo
"La resistibile ascesa di Arturo UI" con Umberto Orsini

Napoli - Uno dei lasciti più decisivi della stagione teatrale novecentesca rappresentato senza ombra di dubbio dal teatro di Bertolt Brecht: pietra di paragone per ogni sperimentazione successiva e, oggi, classico indiscusso e riconosciuto a livello internazionale. La resistibile ascesa di Arturo Ui leggi

Chiara Guidi e la Socìetas Raffaello Sanzio al Funaro di Pistoia‏ fino al 10 marzo
Pistoia - Due appuntamenti imperdibili a marzo, al Funaro di Pistoia con Chiara Guidi e la Socìetas Raffaello Sanzio: per il pubblico quello di assistere ad un nuova, affascinante esplorazione del confine fra musica e parola con MADRIGALE APPENA NARRABILE, per gli allievi attori del laboratorio che precederà le repliche la possibilità di prendere parte allo spettacolo e di girare in una mini tournée con una delle più rivoluzionarie compagnie teatrali italiane. leggi