Lunedì, 10 Dicembre 2018  
                                                   

Cerca:  

 

TRAGICA DANZA SUL VUOTO

"Quartett" di Heiner Müller - regia di Carlo Cerciello. Con Imma Villa e Paolo Coletta

Dal 9 gennaio al 2 marzo 2014 al Teatro Elicantropo di Napoli

Servizio di Mario Migliaccio


Napoli - Magica, surreale, incandescente, viva. Non sono semplici parole ma tutti aggettivi che rispecchiano l´atmosfera generata da "Quartett" di Heiner Müller. Così come quattordici anni fa, Carlo Cerciello, regista dello spettacolo, mette in scena un testo profondamente nichilista, ovvero, l´opera del più importante drammaturgo e poeta tedesco, dopo Bertold Brecht. Per un´accurata scelta registica, quasi nulla cambia in questa versione di "Quartett": stesse musiche, stessi costumi, una lieve, ma significativa modifica nella scena, e soprattutto stessi interpreti. Ottima l´interpretazione dei due attori protagonisti (Imma Villa e Paolo Coletta) che con gran complicità e padronanza della scena danno vita, rispettivamente, a due personaggi: la marchesa Merteuil ed il visconte di Valmont. Nobili e crudeli libertini, vengono così descritti da Cerciello nelle sue note di regia: "figli e vittime di una razionalità spietata che impedisce loro di aggrapparsi a qualsiasi forma di sentimento.

LEGGI    

Applausi per "ELLE EST Là #4"al "Piccolo Bellini" di Napoli

Servizio di Maurizio Vitiello


Napoli - La danza convince al Piccolo Bellini. Dal 10 al 12 gennaio  "ELLE EST Là #4".

La produzione cie 3.14 con il sostegno di la Consultrading (Pomigliano), AltraDefinizione, gruppo di creazione artistica (Napoli), Art Garage (Pozzuoli), Micadanses (Parigi), le CND (Parigi) è riuscita a mettere in campo una piacevolissima esperienza di gesti e di luci. Un corpus d´opere, "Elle est là #4" é un´ installazione coreografica, che sperimenta e collauda lo spazio come risonanza e riverbero del gesto intimo e la danza come una luce che perdura e si trasforma in assoluti visivi, icastici e intriganti.

 
LEGGI    

Romeo & Giulietta – Ama e cambia il mondo, il musical firmato David Zard che supera i confini dell´emozione

Straordinario successo di critica e pubblico, spettacolo richiestissimo nelle principali città italiane

Servizio di Francesco Gaudiosi


Roma - Definirlo successo forse è dire poco. Un´ opera musicale di questo calibro meriterebbe di essere chiamata un capolavoro dello spettacolo musicale italiano. E lo dimostra la strepitosa risposta che il pubblico ha dato in questi tre mesi di repliche al Gran Teatro di Roma, registrando continui sold-out per questo spettacolo. Romeo & Giulietta è l´ultima fatica del produttore internazionale David Zard (si deve a lui il successo di Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante, l´opera moderna che ha aperto la strada ad un intero genere: da Tosca Amore Disperato di Lucio Dalla a Dracula Opera Rock della Premiata Forneria Marconi), che presenta per questa produzione cifre da capogiro: costata ben cinque milioni di euro, vanta ben quarantacinque attori sul palco, trentacinque persone di equipe tecnica, ventidue persone di produzione e oltre 300 costumi diversi.

LEGGI    

"Le voci di dentro" tornano a farsi sentire nel teatro di Eduardo

Toni Servillo protagonista nel capolavoro del drammaturgo napoletano

Servizio di Francesco Gaudiosi


Napoli - Toni Servillo-Eduardo De Filippo. Pochi riuscirebbero a mettere in scena un capolavoro del grande maestro Eduardo De Filippo come Toni Servillo, a cui va il giusto plauso per aver preso le distanze della grande interpretazione di Eduardo e di aver adottato una scelta di fare regia assolutamente innovativa e moderna, senza però allontanarsi dal nucleo centrale del testo di "Le voci di dentro": le ossessioni della mente umana e lo stato di disordine mentale a cui nessun uomo può non sottoporsi.

LEGGI    

Successo dei Concerti alla Villa Floridiana. Bis per il Coro e l´Ensemble Strumentale Axia e per il soprano Ilaria Iaquinta

Servizio di Maurizio Vitiello


Napoli - Domenica 29 dicembre 2013, alle ore 11,51, è iniziato il Concerto di Capodanno nel prestigioso Auditorium del Museo "Duca di Martina" in Villa Floridiana, con il Coro e l´Ensemble Strumentale Axia. Ha diretto magistralmente, con vera passione, il Maestro Andrea Guerrini e ha cantato il soprano, di livello internazionale, Ilaria Iaquinta, molto nota agli appassionati melomani. Il programma era incentrato su "Les bouffes napolitaines",  con musiche di Jacques Offenbach. Applausi ripetuti e doppio bis, uno per il coro e uno per il soprano.Sonori battimani per il Maestro Giacomo Serra, presente all´evento.Il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che era in prima fila, si è congratulato con l´equipe. Sala affollata, anche di turisti di varie città italiane, di fotografi, di video-operatori; notati anche piccoli artisti in erba come Eleonora e Lorenzo Caratti, da Milano.


LEGGI    

Al Teatro "Il Primo" buona prova per "BELLO, ONESTO, ILLIBATO CERCA VEDOVA RICCA ED INCONSOLABILE SCOPO … PATRIMONIO"

Servizio di Maurizio Vitiello

Napoli - Dal 28 dicembre fino a data ancora da stabilirsi, la Compagnia Bianca Sollazzo va in scena con "BELLO, ONESTO, ILLIBATO CERCA VEDOVA RICCA ED INCONSOLABILE SCOPO … PATRIMONIO" di Rosario Ferro e Aurelio De Matteis, con Rosario Ferro, Aurelio De Matteis, Elena Maggio, Pino Pino, Alessandra Bacchilega; costumi di Rosaria Riccio; musiche di Marco Mussomeli; regia di Rosario Ferro. Al teatro Il Primo. L´arte di arrangiarsi, di cui il popolo partenopeo, per vocazione o per necessità, è maestro, fa da netto sfondo alle vicende del protagonista di quest´esilarante vicenda. E´ la storia  di un uomo che vive di espedienti, contando sul proprio carisma e sulla capacità di ottenere ciò che desidera attraverso sapienti giri di parole.


LEGGI    

Doppia coppia alla Sala Umberto di Roma

La commedia scritta da Max Tortora e Paola Tiziana Cruciani

Servizio di Maddalena Caccavale Menza

 

Roma - Ha  debuttato il 26 dicembre alla Sala Umberto e sarà in scena fino al 12 gennaio la commedia scritta da Max Tortora e Paola Tiziana Cruciani, dal titolo "Doppia coppia".

Interpretata dal bravo attore romano e da Michela Andreozzi, si avvale della partecipazione di altri validi artisti come Enzo Casertano nel ruolo di Eros, Jun Ichikawa la filippina Corazon e la vicina Uanda alias Kiara Tomaselli.Le scene sono affidate a Gianluca Amodio e la regia è di Paola Tiziana Cruciani.



LEGGI    

Al Nuovo San Carluccio dal 25 dicembre al 6 gennaio l´irriverenza autarchica dei Virtuosi di San Martino divenuti "Capitoni Coraggiosi"

Servizio di Marco Catizone


Napoli -  Consesso proteiforme, chi non conosce ormai il vezzo urticante dei "Virtuosi di San Martino"? ; scartano lacerti di musica e cabaret, brani di rapsodie radicali e tres chic oppur soliloqui d´amblais, di effluvio popolar-populista, irreverente virtuosismo "da camera" per un salotto in campo ligneo, una tavola di palco per sondare le onde procellose ; smargiassi listati a tutto, per satire caustiche al vetriolo, raspando il vero come varva di filosofo, il tutto a contropelo, adusi alla verga (in senso buono ca va sans dire)  e vanga per spalar via luoghi comuni, come fossero scaduta merce, o sottoprodotto intellettuale, paccottiglia sfatta per abuliche menti a consumare tempo ed umore.


LEGGI    

"CHRISTMAS IN BLUES": GENNARO PORCELLI AL TRIANON IN UNA SERATA EVENTO DEDICATA AL BLUES

Servizio di Guerino Caccavale

Napoli - Un Natale in blues è quello che si è festeggiato domenica scorsa sul palco del Trianon, grazie al chitarrista Gennaro Porcelli e alla partecipazione straordinaria di Enzo Gragnaniello, Ronnie Jones e Rudy Rotta che, tra l´altro, hanno anche collaborato suo ultimo lavoro "Alien in transit". Accompagnato da Diego Imparato al basso, Carmine Landolfi alla batteria e Raffaele Lopez al piano, supportato da una sezione fiati composta da trombone (Domenico Brasiello), tromba (Lorenzo Federici) e due sax (Luciano Nini e Manuel Carotenuto), il musicista napoletano (attuale chitarrista di Edoardo Bennato) ha riscaldato le anime del pubblico napoletano con la sua voce e la sua tecnica sopraffina in una serata evento (Chrismas in blues) dedicata completamente al blues.

LEGGI    

I love Napoli Cafè Chantant, il ritorno dello spettacolare varietà in chiave napoletana

In scena al Teatro Sannazaro dal 21 dicembre al 6 gennaio

Servizio di Francesco Gaudiosi

Napoli - Il Cafè Chantant torna ad illuminare e stupire la platea del Teatro Sannazaro per la diciannovesima edizione con un nutritissimo cast di attori tra cui spiccano la "sciantosa" Lara Sansone, il trio Ardone Peluso e Massa e l´orchestra e il balletto del Teatro Sannazaro. La sala è completamente priva delle classiche poltrone per lasciare spazio a tavolini e sedie che contribuiscono a ricreare la suggestione di ritrovarsi all´interno di un vero e proprio Cafè Chantant. Lo spettatore si ritrova, quindi, fin da subito catapultato in una realtà atemporale che gli permette di rigustare il sapore dei Cafè francesi e italiani di inizio ´900.

LEGGI    

<< Previous 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 Next >>









Morto Arnoldo Foà, aveva 98 anni: protagonista del ´900 dal teatro alla tv

L´actualité du mois et le programme des Théātres Parisiens Associés Venez découvrir les pièces des Theatresparisiensassocies.com !

Venezia - HEDDA GABLER di Henrik Ibsen AL TEATRO GOLDONI DI VENEZIA | 8-12 gennaio 2014ž con Manuela Mandracchia, Luciano Roman, Jacopo Venturiero, Simonetta Cartia,Federica Rosellini, Massimo Nicolini, Laura Piazza