1

STAZIONE ZOOLOGICA

 ANTON DOHRN

Nel 1870 il Comune di Napoli concesse al naturalista Anton Dohrn, seguace di Darwin, un’area nella Villa Comunale in cui edificare una Stazione Zoologica. I lavori iniziarono nel 1872 su progetto dell’architetto Oscar Capocci, ma furono completati dallo scultore tedesco Adolf von Hildebrand. Il progetto elaborato dal Cappucci prevedeva una ricca decorazione plastica per l’esterno della Stazione Zoologica, ma von Hilderbrand preferì ispirarsi all’architettura fiorentina del Rinascimento.
Nel 1873 Anton Dohrn decise di far decorare con dipinti murali la sala del primo piano e ne affidò l’esecuzione al pittore tedesco Hans von Marées. Von Maréers ricoprì le pareti con scene agresti e marine che hanno per sfondo i paesaggi di Napoli e di Sorrento. La decorazione della sala è completata dal soffitto a monocromo e dal pavimento maiolicato di stile pompeiano. La stazione, importante centro di ricerca sulla fauna e la flora marine, ospita l’Acquario più antico d’Europa, dove sono visibili centinaia di specie del Golfo di Napoli. Vi si trovano inoltre una ricchissima biblioteca tecnica e i laboratori di ricerca.

 

 

 

 

2

STAZIONE ZOOLOGICA

 ANTON DOHRN

DENOMINAZIONE - Stazione Zoologica Anton Dohrn e Acquario
INDIRIZZO - Villa Comunale - Riviera di Chiaia 08121 Napoli
TELEFONO - 081 - 5833263
ORARIO DI VISITA - feriali 9.00-18.00 festivi 9.30-19.00 - lunedì chiuso
INGRESSO - gratuito
TEMPO MEDIO DI VISITA - 1 ora
MEZZI PUBBLICI - Linee che transitano per la Riviera di Chiaia - fermata "Acquario"

 

 

3

STAZIONE ZOOLOGICA

 ANTON DOHRN

News: