Unique Yellow

di Italo Pignatelli

 

E’ una mostra di pitture e di foto presso lo spazio Lineadarte Officina Creativa aperto  nel centro antico della città. Oltre a tenere corsi di disegno e di pittura per adulti e bambini, organizza ogni mese una mostra-incontro a tema. A febbraio va di scena il GIALLO. Assegnare un tema suscita curiosità e ancora di più se è un colore. Si va per vedere come è stato svolto il compito. Sono in tanti ad aver accettato la sfida alla propria creatività. Non sono ragazzi ma  pittori e fotografi che espongono l’opera in GIALLO. La fotografia coinvolge molti. Essa permette la ricerca attraverso varie tecniche, stimola la fantasia, spazia su temi diversi dalla natura al ritratto. La pittura è arte complessa e difficile. Forse sarà trascurata dalle nuove generazioni. In questa collettiva emergono gli appassionati della fotografia.   Daniela De Simone presenta “Lemon-Tre”, tre foto di donna che spreme con alcune parti del suo corpo mezzo limone. Emanuele Totaro  è con una foto “Solfatara che cura”. Ancora una foto elaborata con tecnica digitale “OGM” di Carmen Lietz. Daniele Galdiero con humor presenta una grande foto “la pancia al sole”. Luciano Romualdo espone un’opera in vetro fusione “Fluidità e Luminosità di una Costellazione”. Renato Iannone è presente con un volto di donna in foto elaborata graficamente “Etnicimpeachment”. Lavoro interessante per la sua pregevole interpretazione grafica. Il volto è dilatato alla luce solare. Il giallo è messo in risalto da sfumature di un pallido grigio cenere. Esprime l’idea della bellezza presente in ogni essere umano a prescindere dal colore della pelle e dall’appartenenza dell’etnia. La sua opera esalta e invita ad incontrare altri popoli, altre culture, altri linguaggi, altri mondi.

Gabriella Pesacane espone “Studio collection in giallo”. E’ una scultura in bassorilievo fatta con cartoncini su una base di compensato cm.60x60. Sono piccole scatole di cartone di diverse  dimensioni colorate con pastelli a cera e matite. Lei, da alcuni anni, porta avanti il tema  “Archi e scrigni”. Le sue opere sono state già apprezzate in una recente mostra di arte varia, dal teatro all’editoria, a Castell dell’Ovo dal titolo “la Caravella dell’Arte” organizzata dalla SIAE, UNSA, ICM, ARTE&&CARTE. La sua tecnica pittorica è raffinata tanto da realizzare veri oggetti d’arte. Nel lavoro in mostra il giallo è presente in tutte le sue varie gradazioni mescolato sapientemente con altri colori della stessa gamma e della stessa viva intensità. Disegna con il colore forme non usuali  ispirati dalla nostra cultura classica e da quella orientale. Il segno trasportato dal colore si propaga  avvolgendo volumi e superficie.  La mostra sarà visitabile fino al 22 feb. Dalle ore 10,30 alle 17 escluso domenica e martedì in via Raimondo de Sangro di Sansevero n.12. info@lineadarte-officinacreativa.org

 

  Condividi