All’ipogeo della Basilica del Buon Consiglio
“Radix in Lumine"
un progetto di otto donne molto giovani legate tra loro da “il filo rosso del destino” ...

di Italo Pignatelli

GASH, Gruppo Artistico Studio Hydra, presenta “Radix in Lumine- esplosone di un seme” arte teatro danza musica all’ipogeo della Basilica del Buon Consiglio in via Capodimonte 13 dal 26 settembre al 4 ottobre. E’ un progetto di otto donne molto giovani legate tra loro da “il filo rosso del destino” di essere amiche da anni, dal comune impegno nel sociale, dalla passione di fare arte. La Luce ispira una squadra di ragazze di alcune città italiane che non vive passivamente  senza alcun timore mostra le proprie passioni in arte per emozionare altri e indurre coetanei ad un impegno socio-politico con la cultura. Il loro motto sembra essere “Non aver paura” di dialogare di arte con altri. La paura ti isola, ti esclude non facendoti vivere e operare attivamente, ti uccide. Il gruppo ha scelto Napoli, città vivace con antiche radici di 27 secoli nella cultura multietnica, palcoscenico ideale con una folta platea di giovani amanti dell’arte inclini ad esprimersi liberamente tra cui  studenti della Accademia delle Belle Arti, del Conservatorio, delle tante scuole di danza tra cui quella del San Carlo nota nel mondo dal 1700.

Calendario

"RADIX IN LUMINE- Esplosione di un seme" 26 Settembre ore 19.30 -Inaugurazione-Performance Turn on/off the light con Anna Congiu e Maria Rosaria Guerriero

27  Settembre ore 19 Oh, my Gash! (lettera d’amore a sedici mani) di e con Maurizio Capuano, con Francesco Amoruso

Dal 28 Settembre al 2 Ottobre dalle ore 10 alle 17, domenica dalle 10 alle 13 Mostra aperta al pubblico.

3 Ottobre ore 18.30 Performance poetico/teatrale Campionature di fragilità

4 Ottobre dalle ore 19  La terra dei fuochi – ripartiamo dai giovani, a cura di MYGENERATION - Finissage Share an experience.

 

Condividi su Facebook