Napoli-Manchester City 2-1: il più grande spettacolo dopo il Big Bang!

di Antonio Parrella

 

17' Gol del Napoli! E' Cavani a portare in vantaggio gli azzurri! Boato del pubblico di Fuorigrotta per festeggiare la rete!
49' Ancora gol del Napoli! Per la seconda volta Cavani trafiggere Hart. Il Matador colpisce di prima intenzione e di potenza sul suggerimento di Dossena in area di rigore.
Tornano i leoni, tornano i ciucciarielli eroi, torna il “Mata d’or” Cavani con una doppietta di firma europea. Si avete letto bene è proprio d’oro il signor Edinson.
Il Napoli ora è molto vicino ad un obiettivo che è a dir poco una impresa stellare, un sogno che sta per diventare realtà.
I partenopei superano in classifica la compagine inglese ma la qualificazione passa per Villarreal, con la formazione spagnola già fuori dai giochi per Champions ed Europa League.
“Dobbiamo goderci questo momento perché è bellissimo, sia per noi che per i nostri tifosi. Lotteremo sempre fino alla fine, oggi abbiamo dato il massimo. Dedico la doppietta ai tifosi, a Dio che mi aiuta sempre, alla mia famiglia. La prossima col Villarreal? Ora pensiamo all'Atalanta" queste le parole di Cavani intervistato a fine gare, emozionato e felice per la bella prestazione della sua squadra, della squadra di Walter Mazzarri e De Laurentiis, della squadra dei napoletani doc e probabilmente di tutti gli sportivi del mondo. In questa serata ci sono state lezioni di calcio gratis per tutti.
Cannavaro attento e preciso nelle chiusure, Lavezzi una mina vagante che esplode di continuo, peccato per la poca concretezza sottoporta, Hamsik ispirato, Cavani entra nella storia con una doppietta da incorniciare, De Sanctis la saracinesca umana, Inler un gigante tra i giganti, Campagnaro la solita roccia che non va in affanno nonostante i continui attacchi del City. In poche parole sono stati dei fenomeni, ma i complimenti vanno a tutti anche ai magazzinieri. Una società che dalla serie C è arrivata alla Champions ben figurando, travolgendo i bookmakers e ogni altro tipo di pronostico. La legge che dice “il pallone è tondo” è realtà. Il terzo gol non è arrivato, ma il pubblico ha regalato una emozione simile con le sue coreografie sulle note di “O surdato ‘nammurato”:
Oje vita, oje vita mia...Oje cor 'e chistu core...Si stata 'o primmo ammore...E 'o primmo e ll'ùrdemo sarraje pe' me!!!
Lasciamo spazio alla festa, nessuna critica per questa volta, sarebbe anche difficile trovare il pelo nell’uovo. Questa è stata una serata indimenticabile e come in tutti i momenti di gioia le canzoni sono un grande mezzo di aggregazione, uno tsunami di colori, di pace e di danze… e una fa proprio al caso nostro:
Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang siamo noi...io e te!!!

 

Napoli, 22/11/2011


   Condividi