Inler, Hamsik e Cavani: un successo da non sottovalutare

di Antonio Parrella

Napoli-Pescara cinque a uno. Le dopiette di Inler e Cavani e un guizzo di Hamsik affondano il fanalino di coda abruzzese.  Una grande festa sugli spalti, tanti i bambini presenti. I tifosi accorsi a Fuorigrotta erano 43.250 per un incasso totale di circa 660mila euro. Buon afflusso nonostante la gara in programma alle 12.30. La compagine partenopea con questa vittoria è sempre seconda a due punti dalla capolista Juventus. Il Matador e Marekiaro Hamsik sono i veri trascinatori e la colonna portante di questa squadra. Non bisogna mettere in secondo piano, però, le ultime ottime prove di Inler e del reparto difensivo che ha rischiato solo su qualche piccola disattenzione, come nell’occasione del gol di Bjarnason al minuto 18. Questa la sequenza della goleada azzurra: 10', 33' s.t. Inler, 15' Hamsik, 13' s.t., 18' s.t. Cavani.

Capitiolo Mercato e rinnovo di Mazzarri. Nel corso dell'intervista a Stadio Sprint, Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, interrogato sulla questione Walter Mazzarri, ha affermato: "Come lascio liberi i registi che lavorano per me, così mi comporto con gli allenatori. Firmiamo delle esclusive, con la possibilità di ripeterle nel tempo. Se andassi ora da Mazzarri a dirgli di lavorare altri due anni per me, rompendogli le scatole mentre è concentrato sulla stagione in corso, rischierei di farmi dire di sì solo perché si sentirebbe sotto pressione; sarebbe come andare sul set di un film a parlare dei contratti futuri. Ci sarà il momento in cui riunirsi intorno a un tavolo, discutere di ogni aspetto e valutare se continuare insieme o dirsi arrivederci, sempre con la massima stima".
La società partenopea è alla ricerca di un attaccante, tra i nomi che circolano con più insistenza nelle ultime ore ci sono Floccari e Floro Flores. Per il centrocampo si parla di Quintero, anche perché il Pescara è interessato ad alcuni calciatori che hanno trovato poco spazio a Napoli, ma tutto è ancora in fase embrionale. Intanto i tifosi sognano… ma per scaramanzia non diciamo ancora cosa!

 

Napoli, 02/12/2012

 

Condividi su Facebook