NAPOLI-FIORENTINA 0-0: bene Zuniga e De Sanctis, il resto è da rivedere.

Il Napoli torna in campo davanti al proprio pubblico per archiviare la sconfitta beffarda del Bentegodi e proiettarsi nel migliore dei modi alla importante gara di Champions con il Villarreal. Missione compiuta a metà. Lo zero a zero fa muovere leggermente la classifica e non aiuta il morale. 
La sfida Mazzarri-Mihalovic è senza nette supremazie. Sette incontri e perfetto equilibrio tra i due allenatore: 1 vittoria per Mihajlovic (Bologna - Sampdoria 3-0), quattro pareggi (Catania - Napoli 0-0 , Fiorentina - Napoli 1-1 e Napoli - Fiorentina 0-0 per ben due volte) e una vittoria per Mazzarri (Napoli - Catania 1-0).
L’ultimo successo del Napoli con i toscani risale al 14 settembre 2008, gli azzurri dell’ex mister Reja si imposero per 2-1 con gol Maggio e Hamsik, Mutu per i viola. Nella scorsa stagione le due formazioni conclusero la gara sempre a reti inviolate. L’ultima vittoria dei toscani fu conquistata il 14 marzo del 2010, la Fiorentina vinse a Napoli per 3-1, Lavezzi portò in vantaggio i partenopei, poi due gol di Gilardino e un gol di Jovetic affondarono la flotta azzurra. Marco Donadel, viola dal gennaio 2005 all'estate 2011, Mario Santana, dalla stagione 2006/07 sino al 2010/11 e Christian Maggio, dalla stagione 2003/04 al gennaio 2006 sono stati gli ex della gara. 
Gilardino, Kroldrup e Maggio gli assenti di lusso della gara. Il laterale vicentino del Napoli era uscito malconcio dal campo dopo la partita col Chievo.
Napoli-Fiorentina è stata anche la sfida tra Inler- Behrami, cioé la Svizzera plurietnica del pallone che se ne va a spasso per il nostro campionato a mostrare i propri campioncini. Gokan il turco, però, non è in condizione, sbaglia diversi passaggi. 
Rientrano i titolarissimi, ma la musica cambia poco. Anche i tre tenori dell’attacco azzurro (Cavani, Lavezzi e Hamsik) steccano e non incidono. In difesa turno di riposo per Aronica (che entra solo nella ripresa) e Fideleff, a sorpresa, gioca da titolare. L’argentino non sfigura, ma per poco non ripeteva lo stesso errore della partita con i clivensi. Rientrano Campagnaro e Cannavaro a completare il reparto, la loro gara è da 6. A centrocampo spazio ad Inler e Gargano con Zuniga a destra e Dossena a sinistra. 
Zuniga va che è una meraviglia sulla destra ed è anche bravo a difendere, Dossena è un po’ spento. De Sanctis salva il risultato in due azioni, sul tiro di Montolivo nel primo tempo e poi su Natali dove il colpo di testa ravvicinato è insidiosissimo. Durante la gara entrano anche Pandev e Santana, ma sono poco incisivi.
Per la Fiorentina, Gamberini e Natali al centro, Cassani a destra e Pasqual sull'out sinistro. Centrocampo di grande qualità con Behrami, Montolivo (che ha qualche problema con la società) e Lazzari. In attacco Cerci e Vargas larghi in supporto di Jovetic che si è adattato bene nel ruolo di prima punta di movimento. I violi non sfigurano.
Interessanti alcune dichiarazioni di Walter Mazzarri, a Mediaset Premium: “Il primo tempo è stato equilibrato. Nella ripresa ho visto più Napoli. Sarebbe bastato un solo episodio per cambiare la partita. La storia dice che chi partecipa alla Champions perde almeno 10 punti in campionato. Giocare ogni tre giorni affatica molto. La Fiorentina scende in campo una volta a settimana”. 
Speriamo che i punti persi, “causa Champions”, siano almeno la metà di quelli previsti dal mister di San Vincenzo.
Bellissime le parole di Ottavio Bianchi, intervenuto a Radio CRC, nel programma “Si gonfia la rete” di venerdi pomeriggio: “Manco da tantissimi anni al San Paolo, l’ultima partita del Napoli l’ho vista a Bergamo tanto tempo fa, quando feci la telecronaca con Auriemma. Prometto però che verrò al San Paolo per vedere vincere lo scudetto al Napoli. Penso quindi che quest’anno mi vedrete nello stadio di Fuorigrotta perché la partita contro il Chievo è stato un imprevisto e il Napoli riprenderà subito la giusta marcia.” 
Ai posteri l’ardua sentenza…ma ora il cammino è leggermente in salita, la prossima gara di campionato è al San Siro con la “nuova” Inter di Ranieri.


FORMAZIONI UFFICIALI
NAPOLI (3-4-2-1)
: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro Fideleff; Zuniga, Inler, Gargano, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disposizione: Rosati, Fernandez, Aronica, Chavez, Mascara, Santana, Pandev. All.: Mazzarri
FIORENTINA (4-3-3): Boruc; Cassani, Gamberini, Natali, Pasqual; Behrami, Montolivo, Munari; Cerci, Jovetic, Vargas. A disposizione: Neto, De Silvestri, Nastasic, Kharja, Munari, Romulo, Silva. All.: Mihajlovic.

SINTESI DELLA GARA
PRIMO TEMPO. 2'
- Colpo di testa di Behrami su un corner calciato da Vargas, palla alta ma l'arbitro ferma il gioco per il fallo dello svizzero ai danni del portiere azzurro. 5' - Zuniga recupera palla e crossa al centro per Lavezzi, palla troppo lunga per il pocho. 10' - Punizione di Inler dall'out destro, palla che attraversa tutta l'area di rigore ma nessuno ne approfitta. 12' - Lavezzi penetra in area viola, ma viene fermato dalla retroguardia avversaria al momento del passaggio verso Hamsik. 13' – Ci prova Cerci, l’aggancio dell'attaccante della Fiorentina non è perfetto e Campagnaro salva. 17' - Cavani cerca Lavezzi all'interno dell'area ma la palla termina a lato. 20' –Il Napoli ci prova. 21' - Cassani scende sulla corsia destra: la sfera arriva al centro ma la difesa azzurra allontana. 23' - Dossena per Zuniga, il colombiano prova a continuare l’azione prolungando di testa ma non trova la collaborazione dei compagni. 25' - Cross di Zuniga dalla destra, troppo lungo per tutti. 27' - Vargas prova ad entrare nell'area partenopea ma è bravo Cannavaro a intercettare. 30' - Hamsik serve Cavani in area, Natali manda il pallone in corner. 31' - Cerci vuole ispirare Jovetic, sul salvataggio di Gargano ci prova Montolivo dalla distanza. De Sanctis c’è. 34' – Jovetic prova la conclusione ma sfiora il palo alla destra del Morgan nazionale. 35' - Tiro di Jovetic da venti metri, De Sanctis blocca senza problemi. 38' – Fideleff anticipa Cassani in area sul passaggio dell’ispirato Jovetic. 40' - Punizione calciata da Lavezzi, ma il Matador sul tiro sfiora il palo alla sinistra di Boruc. 41' - Jovetic supera Inler. Ammonizione per lo svizzero che trattiene il montenegrino. Punizione di Vargas, colpo di testa di Natali nell'area piccola ma De Sanctis compie un vero miracolo. Cure mediche per Campagnaro che resta a terra durante l’azione. 43' - Tiro di Vargas da circa 30 metri: la conclusione è sballata. Finisce senza grosse emozioni il primo tempo.

SECONDO TEMPO. 46' - Lavezzi pungente ad inizio secondo tempo, va via in velocità, Gamberini si salva in angolo. 47' - Il pocho apre per Zuniga, il colombiano prova a crossare al centro ma la palla arriva a Vargas. 48' - Ammonito Vargas per un fallo su Zuniga. 49' - Fideleff e De Sanctis pasticciano ma Cerci non centra lo specchio della porta. Azzurri fortunati. 51' - Zuniga serve Campagnaro sull'out destro. L'argentino, però, non riesce a controllare la palla. 53' - Esce Fideleff, dentro Aronica. 54' - Hamsik passa un buon pallone a Lavezzi al limite, la difesa-muro della fiorentina salva. 56' - Jovetic prova il tiro, ma viene deviato in corner da Cannavaro. 58' - Jovetic al limite serve Montolivo, il centrocampista “ribelle” fa esplodere la conclusione ma la palla sorvola la traversa. 59' - Lavezzi supera Natali di classe, la palla è però uscita fuori dal rettangolo di gioco. 60' - Inler ci prova da lontano, Boruc si rifugia in calcio d'angolo. 61'- Errore dell’arbitro Valeri: Zuniga crossa al centro e trova la mano di Pasqual, l'arbitro decide di non assegnare il rigore. 62' - Ci prova anche Aronica che impegna Boruc da posizione abbastanza defilata. 63' - Hamsik chiede un nuovo rigore per una trattenuta. L'arbitro Valeri estrae il giallo per lo slovacco, troppe proteste. 65' - Zuniga va al cross per Cavani, ma il Matador è anticipato da Natali. Il Napoli è più presente. 66' -Aronica ci prova sulla corta respinta di Natali dopo la punizione di Lavezzi, ma la palla va fuori. 67' - Mihajlovic inserisce Romulo per Vargas. 70' - Zuniga sul lato destro si fa sentire con un’altra bella giocata, Fiorentina che si salva grazie all'intervento di Gamberini. 71' - Nuovo cambio di Mazzarri, Dossena esce per lasciare spazio a Pandev. 74' - Il macedone del Napoli crossa al centro quando la palla ha già superato la linea. Non è in forma, ma ci prova. 78' - Per la Fiorentina nuovo cambio: Kharja rileva Munari. 80' - Zuniga e Lavezzi triangolano, ma la palla finisce sul fondo. Anche Lavezzi è stanco e non molto lucido in questi minuti di gara. 81' - Terzo e ultimo cambio del Napoli: Lavezzi esce per l’ex viola Santana. 82' - Ammonizione per Behrami. Lo svizzero punito per un fallo su Aronica. 83' – Un colpo di testa di Cannavaro termina a lato sullo sviluppo di un calcio di punizione di Gargano. 84' Triangolazione non riuscita: Pandev si accentra e serve Cavani, il Matador prova a lanciare nuovamente il compagno ma la difesa avversaria blocca l’azione. 85' - Ammonizione per Montolivo: intervento irregolare su Hamsik. 86' - Lazzari entra per Montolivo. 88' - Romulo sciupa non servendo Cerci, la difesa azzurra fa ripartire l’azione. 89' - Parata di De Sanctis sulla conclusione di Romulo. 90’- Solo 3 i minuti di recupero. 
Termina la gara sullo 0-0. Viola protagonisti nel primo tempo soprattutto con Jovetic e Montolivo. Il Napoli è più presente nella ripresa, ma l’incisività è quasi nulla.

 

Antonio Parrella
Napoli, 24.09.2011

   Condividi