L’orgoglio non basta…Azzurri KO a Genova

 

di Antonio Parrella

Napoli sconfitto 3-2. Il freddo e la concretezza degli avversari congelano i partenopei. Palacio-Gilardino-Palacio ed il gruppo di mister Mazzarri crolla al Marassi di Genova.
Dopo il 6-1 dell’andata si rivede una valanga di gol ma i 3 punti questa volta sono rossoblu.

L’orgoglio di Cavani, Lavezzi, Gargano e company non basta. In due minuti, all’81’ e all’82’, la squadra azzurra accorcia le distanze, ma non si vince solo di cuore. Gemellaggio trentennale sugli spalti ma battaglia agonistica in campo, tante ammonizioni. Errori tattici dei napoletani e bravura dei grifoni significano ko. Soprattutto la difesa è stata imbarazzante. Britos, Cannavaro e Campanaro da 4. Fisicamente non sono al top, e si vede. Tutti commettono errori gratuiti che macchiano la prestazione. Cannavaro si perde incredibilmente Gilardino che colpisce indisturbato di testa in occasione del gol, poi esce per infortunio. Invece uno degli errori di Campanaro innesca l'azione del secondo gol dei rossoblu.  Ci sarà un acquisto nel finale di calciomercato almeno in difesa? E a centrocampo?

Nuove idee “mazzarriane” e forze fresche di qualità sono ormai d’obbligo. Il cielo è azzurro sopra le nuvole, ma bisogna soffiare forte per spazzare via le nubi e far tornare il sole su questo campionato spento.
Dopo la bella prestazione di Coppa Italia con i nerazzurri di Ranieri ora ci vuole un bel clic! Pigiamo tutti insieme l’interruttore sull’off e riaccendiamolo mercoledì per la seconda giornata di ritorno con il Cesena. I tifosi attendono sorprese e soprattutto regali dall’Atahotel Executive Milano.

 Napoli 29/01/2012

 

  

 

 

Condividi