Porto-Napoli 1-0. 

Vediamo il lato buono delle cose.

di Antonio Parrella

Bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno, magari di un bel vino portoghese che si potr trasformare al San Paolo in qualcosa di forte, fruttato, come un buon vinello campano. L'uno a zero del Porto, con rete di Martinez, non un grande problema, tutto riparabile, facilmente ribaltabile. Il Napoli nel match di andata rischia, ma fa anche tanta paura agli avversari. Sfortunati gli azzurri in pi occasioni, con Higuain, con Britos, e nel finale del match con Duvan Zapata entrato al posto di uno stanco Pipita. Buona la prova di Ghoulam e soprattutto di Pepe Reina, autore di alcuni interventi miracolosi. Per Hamsik un paio di buone giocate, solo un piccolo, microscopico, segnale di ripresa. Con un Marekiaro in pi, presto vedremo un'altra squadra. Sono sicuro. Il bicchiere bisogna vederlo mezzo pieno, lo devo ripetere?!

Il Napoli ancora nel pieno dell'Europa League, mai perdere la speranza. Mister Benitez, con i suoi successi, il mago delle coppe, un furbacchione della tattica, in trasferta pu anche fare intravedere un calcio non spettacolare ma al ritorno sar diverso, con il pubblico di Fuorigrotta da dodicesimo uomo in campo. Il presidente de Laurentiis ha dimezzato i prezzi dei biglietti, sugli spalti previsto il pubblico delle grandi occasioni, e questa una occasione da non perdere per approdare ai quarti di finale. Forza ragazzi, forza Raf, forza Napoli!

 

Napoli, 14/03/2014

  Condividi