Inter- Napoli 0-0

Azzurri con la testa alla finale di Coppa Italia

 

di  Antonio Parrella

 

Napoli contro Inter significa soprattutto Benitez contro Mazzarri, due mondi calcistici a confronto. Innanzitutto, bisogna ricordare gli ottimi campionati del mister di San Lorenzo all'ombra del Vesuvio, il successo in Coppa Italia e le qualificazioni in Europa. Mai dimenticare i grandi risultati nonostante sia andato via da Napoli in maniera non elegantissima, ma il pallone è anche questo. Il mondo della sfera di cuoio ha i suoi lati poco garbati.

Benitez, da nerazzurro, invece, ha vinto comunque tanto in pochi mesi, due trofei importanti, ma la pesante eredità di successi lasciata da Josè Mourinho, o meglio il suo capolavoro in terra milanese, è stato un grosso macigno, era davvero difficile ripetersi ed il divorzio si è compiuto in breve tempo.

Tornando al calcio giocato, Inter-Napoli termina zero a zero, con poche emozioni ed un risultato che non accontenta e non scontenta le due compagini. Qualche occasione in più per gli azzurri (vedi palo di Inler dopo un fortunoso slalom in area di rigore) e una buona parte del match soporifera, in stile post abbuffata pasquale. La squadra di Cambiasso e company cerca l'Europa League, ma sono un po’ impacciati e lenti, mentre i ragazzi partenopei hanno già la testa in finale di Coppa Italia che si disputerà sabato 3 maggio. Brutta botta in uno scontro di gioco tra il Pipita e Andreolli, ma difficilmente salterà la gara con Fiorentina. Comunque incrociamo le dita, il trofeo conta e permette anche l'accesso alla Supercoppa. Quelli che la chiamano “coppetta” non ci sono arrivati, sono invidiosi, probabilmente rosicano. Forza Napoli sempre.

 

Infortunio Higuain. Ecco il comunicato ufficiale della SSC Napoli: "Forte trauma contusivo alla tibia destra. Questo l'esito degli esami cui si è sottoposto stamattina Gonzalo Higuain dopo lo scontro durante Inter-Napoli con Andreolli. Le analisi cliniche hanno confermato la prima diagnosi di ieri. Il Pipita oggi ha fatto terapie e le sue condizioni verranno valutate nei prossimi giorni.”


Condividi su Facebook