Ricomincio dai libri:

dal 25 al 27 Settembre la fiera del libro a San Giorgio a Cremano

 

di Antonietta Mirra

 

 

Dal 25 al 27 Settembre, per tre giorni consecutivi, si terrà a San Giorgio a Cremano la seconda edizione di Ricomincio dai libri, la manifestazione letteraria impuntata sulla cultura e sulla letteratura, organizzata per il secondo anno consecutivo dalle associazioni Arenadiana, La bottega delle parole e Librincircolo. Quest’anno alcune novità rispetto al contest precedente che riguardano innanzitutto la durata che da due giorni è passata a tre e cosa più importante, la location che sarà Villa Falanga.

 

Com’è da tradizione l’evento sarà arricchito dai workshop, dai laboratori, i corsi di scrittura creativa, gli spettacoli per bambini e un’intera e consistente sfilata di ospiti che equivalgono a scrittori di fama nazionale che dialogando con il pubblico, spiegheranno cosa si cela dietro i loro best seller e cercheranno di dare un’idea di tutto ciò che comprende la stesura di un romanzo di successo, dalle idee alle tecniche narrative.

 

Tutta l’attenzione però sarà sicuramente rivolta alle quattordici case editrici che non solo avranno la possibilità di esporre i loro autori ma potranno anche presentare uno di essi, cercando quindi di creare maggiore interesse e curiosità nei presenti, evidenziando attraverso un’interazione diretta e mirata, i punti chiave e di interesse dell’autore scelto e della sua opera.

Ogni casa editrice avrà mezz’ora per presentare l’autore e il libro prescelto.

 

L’evento è ricco di appuntamenti imperdibili, infatti se ne contano più di 70, ogni giorno dalle 10 alle 21.

La fiera si occupa anche di aiutare gli autori esordienti nella pubblicizzazione delle loro opere e nel sostegno della loro attività di scrittori. Quest’anno gli autori singoli saranno ventuno in cerca di popolarità e ascolto, fiduciosi di potersi ritagliare anche un piccolo spazio nell’attenzione dei partecipanti per raccontare la loro storia, quella della loro opera ed esporre il loro pensiero riguardante il mondo dell’editoria non solo dal punto di vista delle case editrici ma anche quello dei singoli scrittori che decidono di intraprendere questa strada in solitudine.

Ci sarà anche la premiazione dedicata alla nanoscrittura, domenica alle ore 17.00, che fa parte  del contest “ In vacanza con il nano” , nella quale gli autori coinvolti dovranno scrivere delle storie in un massimo di 250 caratteri.

 

Nell’esaltazione e valorizzazione della cultura e dei libri nella loro totalità e fascino rientra anche un aspetto per così dire più divertente e canzonatorio grazie al quale alla fiera ci sarà anche la presentazione del libro di uno dei comici più acclamati di Made in Sud, Alessandro Bolide, conosciuto e diventato famoso per la battuta “Ma che ce ne fotte!?”. Da questa frase nasce il libro pubblicato da Sperling & Kupfer, e presentato proprio durante l’evento.

 

Ma le sorprese non sono finite perché in chiusura della fiera ci sarà anche la premiazione del concorso letterario relativo al Premio Idea Bellezza, e intitolato Tacco Matto, grazie al quale cinque finalisti si contenderanno il premio che equivale alla pubblicazione della loro opera rigorosamente appartenente al genere divertente, romantico e ironico del Chick-Lit.

 

Ricomincio dai libri si prospetta un evento carico di partecipazione, di fiducia, di allegria, positività e soprattutto ottimismo verso il mondo dei libri e di tutti coloro che lo sostengono e che ogni giorno diventano simbolo di efficacia e di tenacia in una realtà dove non è facile sopravvivere.

Come in precedenza anche questa volta l’ingresso è assolutamente gratuito per sottolineare ancora una volta l’amore per i libri e la voglia di coinvolgere chiunque in questo meraviglioso mondo che ci fa sognare, ad occhi aperti!

 

(Napoliontheroad, 21/09/2015)

 

 

Condividi su Facebook