Noidigiu’:

Giugno Giovani 2015 con 100 eventi tra mostre, cinema, sport e concerti per tutto il mese.

 

di Antonietta Mirra

 

 

Anche quest’anno alla sua terza edizione, torna Giugno Giovani, la kermesse napoletana interamente dedicata ai giovani e al loro eccezionale talento e creatività. Come Maggio è ormai da anni il mese in cui si onorano i monumenti e gli aspetti architettonici e culturali della città, Giugno invece, incarna lo spazio ed il tempo nel quale è il popolo giovanile ad essere esaltato, invogliato e posto benevolmente sotto la luce dei riflettori dall’intera città.  

Grazie all’Assessorato ai Giovani del Comune di Napoli, il grande evento, come sempre avrà la durata di un mese e coinvolgerà non solo i luoghi cittadini considerati il cuore della città ma anche le municipalità che solitamente sono tenute fuori dagli eventi più importanti e dalle iniziative di intrattenimento.  

Quindi ci saranno più di cento eventi tra performance, mostre, cinema, sport, street art, spettacoli, concerti e aperitivi che avranno luogo nelle piazze, nelle strade, nei teatri, nei parchi e in tutti gli spazi disponibili della nostra città.

 

Una kermesse a tutto tondo che naturalmente non intende coinvolgere soltanto i più giovani ma tutti i cittadini che amano la cultura ed intendono, con la loro presenza e la loro partecipazione, esaltare ed appoggiare il mondo giovanile, che oggi più che mai, ha bisogno di sostegno e di una volontà generalmente condivisa che li aiuti e li sproni a coltivare il loro talento e la loro creatività per crearsi un futuro migliore. Insomma Giugno Giovani non è soltanto una festa ma è soprattutto un modo per invogliare e sostenere la nostra gioventù affinchè l’ingegno e la prospettiva creativa possano trovare fiducia ed appoggio non solo per crescere e maturare ma anche per esprimersi.

Infatti, non a caso, il motto ufficiale di quest’anno è Noidigiu’, un modo per evidenziare lo stile di vita particolare che hanno i giovani del sud senza tralasciare il desiderio di mettere in evidenza e dimostrare le proprie capacità creative senza alcun tipo di separatismo, esprimendo invece la volontà di vivere questo evento magnifico nell’unione e nella condivisione.  

L’inaugurazione è  avvenuta il 30 Maggio con una performance incantevole nel Tunnel Borbonico. La chiusura invece verrà festeggiata nel Centro Direzionale con un evento dedicato al rap e allo skate, con lo sponsor Vans.  

Tra gli eventi imperdibili, c’è il Festival delle Università, il primo festival che mira a coinvolgere tutte le università rappresentando un appuntamento mai visto prima. Per tutti i giovani amanti della bicicletta e non, c’è il Napoli Bike Festival alla Mostra D’Oltremare che sarà caratterizzato da una pedalata unica che partendo da Piazza Municipio si concluderà proprio nella Mostra.  

Una rassegna molto interessante interamente dedicata alla musica e rappresentata da SoundGarden, e il Festival al Parco dei Camaldoli; eventi dedicati anche al cinema come il festival del cortometraggio O’ Curt; spettacoli di strada e performance teatrali come Genius in loci e infine anche la fotografia avrà il suo spazio ampiamente dedicato, rappresentato dalle mostre fotografiche come Smile Wall e La Gente di Napoli. E per finire non mancheranno visite, aperitivi, incontri di ogni genere che mireranno a coinvolgere tutti in un clima di festa e di partecipazione.  

In fondo Giugno è il mese dell’estate, un mese pieno di colori, di  vivacità e di vita. Giugno Giovani è un evento che tende ad esaltare l’aspetto festoso ed ingegnoso della nostra cultura e del nostro talento, sostenuto dalla voglia di partecipazione di tutti. Sarebbe un peccato mancare!

 

(Napoliontheroad, 22/06/2015)

 

Condividi su Facebook