Napoli Teatro Festival 2015: dal 3 al 28 Giungo, il teatro torna protagonista.

 

di Antonietta Mirra

 

Anche quest’anno torna a Napoli la bellissima kermesse dedicata interamente al teatro.

Napoli Teatro Festival 2015 si terrà dal 3 al 28 Giugno, nei teatri partenopei ma non solo. Moltissimi luoghi che non sono abitualmente dedicati agli spettacoli teatrali, verranno adibiti e diventeranno delle location piuttosto speciali al fine di ospitare i numerosissimi appuntamenti di questo evento imperdibile.

 

Gli spettacoli in programma sono 60, e la maggior parte di essi si terranno nel luogo che meglio si presta, come atmosfera e posizione, alla realizzazione di performance cariche di suggestione e coinvolgimento. Castel Sant’Elmo è il luogo ideale per questo evento che occuperà nel corso delle settimane tre spazi del castello: l’Auditorium, la Sala Cannoni e Piazza d’Armi.

Al suo interno, dunque, oltre ad esserci i classici spettacoli teatrali, accompagnanti da numerosi appuntamenti dedicati alla lettura e alla rappresentazione drammaturgica con l’intervento di attori e critici del festival, ci saranno anche una serie di visite guidate per conoscere in modo più approfondito e completo la stessa struttura del castello e delle sue infinite sale.

La sua storia è affascinante e suggestiva perché ha visto la trasformazione di questa fortezza antica da castello a sede di propulsione culturale e artistica in tutte le sue forme.

Proprio nel Museo del Novecento si terranno incontri dedicati alla lettura con personaggi preminenti dello spettacolo e della vita artistica italiana per dare la possibilità a tutti di vivere in prima persona la vicinanza con l’arte e con la presenza oltremodo sentita di tutte le opere d’arte contemporanee realizzate da artisti napoletani o che sono vissuti a Napoli, contenute nel museo.

 

Il festival si aprirà il 3 Giugno con uno spettacolo a cura del coreografo napoletano Paco Dècina, intitolato La douceur perméable de la rosé. Il finale invece, si terrà con un doppio spettacolo a Castel Sant’Elmo, con la rappresentazione teatrale di Sonata per il Commissario Ricciardi, tratta da un’opera di Maurizio De Giovanni, con interpretazione e regia di Andrea Renzi che si terrà il 27 Giugno, mentre il 28 Giugno ci sarà lo spettacolo dedicato alla commedia sul mondo del lavoro, intitolata Il metodo, di Jordi Galceran e interpretata da Giorgio Pasotti.

 

I teatri dove assistere agli spettacoli organizzati per l’evento sono Sala Assoli, Teatro Nuovo, Teatro Mercadante, Politeama, Galleria Toledo e Teatro Bellini.

Anche la Mostra d’Oltremare diventerà un luogo speciale per ospitare uno spettacolo realizzato da una compagnia teatrale catalana, intitolato: Afrodita y el juicio del Paris ma gli appuntamenti saranno tantissimi, arricchiti anche da interessanti novità come i 30 spettacoli delle giovani compagnie del Fringe Festival, con 30 prime nazionali, 6 spettacoli di danza e 10 lavori stranieri.

 

Napoli Teatro Festival, giunto ormai alla sua ottava edizione, è una kermesse nella quale è l’arte del teatro ad essere valorizzata e spettacolarizzata in tutti i suoi aspetti. Imperdibile, dunque, per gli amanti del genere drammaturgico e per chi ama le atmosfere artistiche ed eccezionalmente vivide.

 

                                                                                                              (Napoliontheroad, 25/05/2015)

Condividi su Facebook