A scuola di Comix con i grandi autori napoletani per un corso di Storytelling e scrittura creativa.

 

di Antonietta Mirra

 

 

Da venerdì 7 novembre presso la Scuola Internazionale di Comix a Napoli, sarà possibile seguire il corso avanzato di Storytelling e scrittura audiovisiva, grazie al quale, il direttore della scuola, Mario Punzo e il docente della Federico II, Sergio Brancato, riuniscono importanti autori napoletani al fine di diffondere la scrittura e la cultura napoletana che da sempre caratterizza gli scritti prodotti dalla penna di autori napoletani più o meno famosi.  

Non a caso la storia di Napoli e il genio di personalità degne di nota e di riguardo come Roberto Saviano e Maurizio De Giovanni hanno realizzato opere che hanno riscosso un successo mondiale.

Come non pensare a “Gomorra” non solo il libro ma anche la serie tv che tanto sta facendo discutere l’opinione pubblica per i suoi contenuti eccezionalmente forti e violenti.

Ma non solo romanzi. Anche produzioni televisive come la soap opera “un posto al sole”, la prima ad essere prodotta in Italia e che ancora vanta un ampio pubblico.  

Il corso organizzato dalla scuola di Comix prevede uno studio approfondito della scrittura napoletana, soffermandosi sugli aspetti più rilevanti e caratteristici della stessa, e sulla sua imperdibile conoscenza nella narrazione della storia della nostra città.  

Interessanti scrittori come Sergio Brancato, Claudio Falco, Achille Pisanti, Antonella Ossorio, Michele Serio, Francesco Pinto, Giuseppe De Nardo, Paolo Terracciano, Maurizio de Giovanni, Salvatore d’Ascia metteranno a disposizione tutto il loro sapere a tutti coloro che vorranno interessarsi a questo corso, che appare davvero ben strutturato.  

Non ci saranno solo romanzi, ma il corso si presenterà come un convegno su Napoli e su tutte le forme della sua scrittura, un progetto ampio in cui avverranno presentazioni di libri, seminari sulle tecniche di scrittura, incontri con gli autori, con lo scopo di coinvolgere i partecipanti all’interno di una visione completa ed esaustiva a favore della storia partenopea e dei suoi protagonisti.  

Il corso si concentrerà sullo studio delle forme  della letteratura e del fumetto, del cinema e della televisione. Verranno approfondite le tecniche di realizzazione del prodotto audiovisivo, completando la formazione con i suggerimenti riguardanti le modalità di ideazione di un soggetto fino ad arrivare alla sceneggiatura completa.   

Il corso di Storytelling e di scrittura audiovisiva si propone di preparare i partecipanti al fine di acquisire le basi per una produzione narrativa ed audiovisiva grazie al contatto e alla conoscenza di importanti personalità della storia letteraria napoletana, che fungeranno da esempio e da modello, per intraprendere questo viaggio nella preziosa arte di Napoli.

Napoliontheroad, 10/11/2014)  

Condividi su Facebook