E finalmente è tempo di Comicon!

 

di Antonietta Mirra

 

Anche quest’anno Napoli ospita il Comicon 2014, presso la Mostra D’Oltremare, richiamando nella splendida città partenopea tutti gli amanti dei fumetti e non solo.

Tutti i cosplayer, coloro che amano travestirsi dai loro personaggi preferiti, quelli che impazzano per i videogiochi e per le letture manga, accorreranno sempre più numerosi per partecipare a questo evento che è diventato imperdibile, essendo ormai il secondo per importanza a livello internazionale, per tutto ciò che riguarda il mondo fumettistico.

E dunque Comicon sia, dal 1 al 4 maggio, dalle 10.00 alle 20.00, con biglietto di ingresso del costo di 12 euro che vale per tutte e quattro le date. Questo cosa significa? Non è possibile acquistare un biglietto giornaliero e dunque soltanto quello che comprende i quattro giorni, essendo una mostra che quest’anno è diventata ancora più grande ed entusiasmante. Infatti l’organizzazione dell’evento, rispetto agli anni precedenti, ha coinvolto altri cinque padiglioni, America latina e Teatro Mediterraneo.

Ogni anno il Comicon si basa su un tema a cui fanno riferimento tutte le mostre e le manifestazioni organizzate al suo interno. Quest’anno la tematica scelta è il rapporto tra fumetto e cinema, evidenziando quanto, soprattutto negli ultimi tempi, il cinema abbia fatto sempre più riferimento ai personaggi fumettistici che hanno raggiunto un successo memorabile.

Il Comicon non è una semplice fiera e non è neanche una vera e propria mostra, è un avvenimento che ha risonanza internazionale e che coinvolge ogni anno grandi e piccini, vecchi e giovani, gli amanti del genere e quelli che semplicemente vogliono curiosare nel fantastico mondo degli eroi fatti di carta e colori. Spiderman, Lamu, Capitan America, e il mitico Wolverine attendono intrepidi di mostrarsi ai loro fan e di far rivivere per qualche ora i sogni e i ricordi non solo della nostra infanzia ma anche della realtà!

Non a caso proprio perché l’evento attira persone di ogni età, è stato stabilito che ci siano delle riduzioni per i bambini under 12 e per le persone over 65. Il biglietto è completamente gratuito invece per i bambini sotto i 6 anni e per i portatori di handicap e il loro accompagnatore.

Insomma al Comicon ci può andare chiunque, perché è talmente vasta e colorata e carica di vita e di sogno l’atmosfera, che è impossibile restare indifferenti di fronte a tanti personaggi mitici e leggendari che ti passano accanto, sorridendo e divertendosi!

Proprio riferendosi alla “normalità” di questi mitici attori fumettistici e alla possibilità di vederli vivere in mezzo a noi, che i The Jackal,  i registi dello spot ufficiale dell’evento, hanno creato una pubblicità straordinaria e molto toccante dal punto di vista delle emozioni che questa “vicinanza” con l’arte fumettistica può provocare.

Insomma un sogno ad occhi aperti, veder finalmente giocare Holly e Benjii nel campo di calcio sotto casa nostra, oppure osservare  fuori dalla vetrina, Wolverine seduto dal barbiere!

E’ proprio questo quello che lo spot comunica, regalandoci, in anteprima, l’assaggio di quella meravigliosa atmosfera che riempirà i quattro giorni del Comicon, dall’inizio alla fine.

 

Video   http://youtu.be/nDs3kzLoQfM

 Sul sito ufficiale è possibile conoscere il regolamento di partecipazione, che purtroppo quest’anno ha introdotto un maggior numero di divieti e anche il programma ufficiale di tutte le date.

Non a caso infatti quest’anno ho trovato la locandina ancora più bella ed accattivante, proprio incentrata sul rapporto tra fumetto e riproduzione cinematografica.

Il Comicon è fatto di disegno, di gioco, di carta e colori, animazione e stramberie varie e chi più ne ha più ne metta!

Senza dimenticare che il Comicon è Arte, l’arte del raccontare storie incredibili dietro alle quali ci sono sogni e  speranze, desideri e anima. Ogni personaggio è frutto di una storia mai banale, dietro alla quale c’è soprattutto la coscienza e la fede in un mondo che spesso ci appare troppo piccolo e  da cui abbiamo bisogno di evadere.

Quindi non vi resta che entrare nel Comicon ma non prima di aver risposto alla domanda più importante. Qual è il vostro eroe preferito? Pensateci e attraversate il confine, non avrete più voglia di tornare indietro!

 

Per tutte le informazioni: http://www.comicon.it/

(Napoliontheroad, 21 aprile, 2014)

Condividi su Facebook