Puliamo il mondo!
27 - 28 e 29 Settembre -Iniziativa nazionale di volontariato ambientale promossa da Legambiente e Rai-.

di Annalisa Lupo

Giunge alla sua ventunesima edizione l’iniziativa “Puliamo il Mondo”, edizione italiana di Clean up the World: il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo, organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai.

Con questa iniziativa vengono liberate dai rifiuti e dall’incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze, i fiumi e le spiagge di molte città. Già nello scorso mese di Giugno vi ho parlato di un Clean Up day tenutosi qui a Napoli per ripulire il Parco Nazionale del Vesuvio e le zone limitrofe, che ebbe inaspettato successo: ben 14 quintali di rifiuti raccolti in poco più di 4 ore, con la collaborazione internazionale di un centinaio di attivisti giunti da tutto il Mondo. Segno tangibile della crescente presa di coscienza sia istituzionale sia dei cittadini, inerente la necessità di porre fine all’emergenza rifiuti che da anni attanaglia la nostra regione.

L’iniziativa di Legambiente, del prossimo week-end si rivolgerà a comuni, enti, associazioni e singoli cittadini: tutti chiamati ad una partecipazione corale, attiva e consapevole. Insieme si può per davvero pulire il mondo, partendo dai nostri quartieri, bonificando piccole aree, poco per volta, fino a coprire l’intero territorio. Questo è stato l’anno dei record per la Campania, bum di richieste di partecipazione da parte dei comuni desiderosi di liberare dai rifiuti piazze, strade e parchi; come di consueto la provincia di Salerno, si rivela leader regionale per numero di adesioni: ancora una volta, circa la metà delle richieste complessive Campane provengono dai comuni del salernitano. 

Lo scopo primario è quello della sensibilizzazione alle tematiche ambientali, la giornata può essere vista come una sorta di “passeggiata ecologica” aggregante, dove ci si ritrova tutti insieme per ribadire il concetto che la nostra regione, se degnamente valorizzata, ha tanto da offrire, basta fruirne in modo responsabile e sostenibile. Ben vengano queste “mediatiche esternazioni di virtuosismo” compiute in favore dell’ambiente, specie se servono a focalizzare l’attenzione sulla bellezza dei luoghi in cui viviamo e a coltivare l’amore dei cittadini per il proprio territorio spingendoli a combattere il degrado con gesti concreti e continuativi nel tempo.

Si può affermare con certezza che la formula vincente per uscire dalla crisi economica e morale di questi tempi, è proprio quella di preservare e far fruttare l’immenso patrimonio artistico, storico ed ambientale che già abbiamo; va rammentato alla società civile che si è un tutt’uno con la natura e che con essa è necessario cooperare, non bisogna mai stancarsi di ricordarle che uno stile di vita ecosostenibile è l’unico stile che ci consentirà di continuare a vivere.

Che cosa aspetti? I prossimi 27 - 28 e 29 Settembre, scendi anche tu in piazza e partecipa a Puliamo il mondo, per info sui comuni e gli enti che aderiscono vista il sito - www.puliamoilmondo.it -.

Spot: http://youtu.be/o8kG0LrpeC4

#PuliamoIlMondo #CleanUpTheWorld #Rai #Legambiente #Sostenibilità

 

25 Sett. ’13


Condividi su Facebook