Collezionare la Natura:
Mostra Mercato/scambio di oggetti naturali


15, 16 e 17 aprile 2011, chiostro del Complesso universitario di San Marcellino e Festo, in Largo San Marcellino 10

 

 

di Elena Lopresti

 

Dall’11 al 13 Aprile 2014 sarà allestita la mostra giunta alla VII edizione “ Collezioniamo la Natura”, molti saranno gli spazi dedicati ad adulti e bambini per scoprire i segreti e le bellezze della nostra terra e non solo, imparando così a capire e comprendere il mondo che ci circonda e la natura.

La mostra sarà composta da esposizioni temporanee, laboratori e conferenze.

Le esposizioni temporanee comprendono: un’illustrazione scientifica a cura di Franco Tempesta e Comix, un’esposizione sulla fauna italiana a cura del Museo Zoologico e Palenteologico, ed infine altre due tematiche dedicate all’uomo ed i minerali organizzata dal Museo di Antropologia e dal Museo Mineralogico e “Res Naturae” , l’evento fotografico in cui si sono sperimentati i giovani studenti della Facoltà di Scienze Naturali della Federico II.

Abbiamo chiesto ai due ragazzi che hanno coordinato la mostra, Luca Russo e Marcello Bizzarro, alcune curiosità su come sono riusciti ad avere questo spazio, ci hanno raccontato:

“ Le foto, che sono in tutto 30, sono state scattate in varie zone d’Italia, tra il Matese e l’isola di Ponza e la Campania, ma non solo, alcune in Spagna o alle Isole Galapagos, permettendo così allo spettatore di poter comprendere l’ampio raggio di diffusione delle specie. La mostra è completamente autofinanziata dagli studenti della Facoltà di Scienze Naturali della Federico II.

Ci siamo mossi con la passione che ci contraddistingue per sollecitare interesse verso il mondo naturalistico e la tutela dell’ambiente. In Campania, nonostante l’opinione pubblica ritenga il contrario, sopravvivono ancora molte specie, anche se, in alcuni Parchi come la zona dei Variconi, prevale il degrado che provoca un danno per la fauna e la flora. Risulta necessario, dunque, per noi giovani invogliare bambini e grandi alla scoperta, anche per sollevare l’attenzione sul nostro destino, siamo infatti quasi tutti costretti ad andare a studiare all’estero per la mancanza di possibilità di lavoro in Italia, sebbene la nostra nazione abbia ancora un patrimonio naturalistico così ampio e che anzi necessità di un costante monitoraggio”.

I ragazzi e le ragazze che hanno partecipato alla mostra, riservata esclusivamente agli studenti della Federico II, sono stati coadiuvati dal Professore di Fotografia Naturalistica, Salvatore Viglietti, che ha selezionato le foto migliori da esporre nel Museo di Paleontologia, nel suggestivo chiostro di San Marcellino.

Da venerdì a domenica, inoltre, saranno organizzate varie conferenze con la partecipazione speciale di Alberto Angela.

 

Buona partecipazione!  

10/04/14

Condividi su Facebook