BACK TO THE STYLE :

L’INTERNATIONAL GRAFFITI JAM CON LIVE DI DOPE ONE ED OYOSHE 

di Elena Lopresti

É uno degli eventi hip hop più attesi del autunno in ingresso: Back to the Style, l’International Graffiti Jam Session che si svolgerà a Bagnoli il 26 e 27 settembre.

Sono più di trenta i writers che parteciperanno alle jam session, giunta alla quarta edizione. Il writing è una delle quattro discipline dell’hip hop, che comprende anche DJing – Mcing e Breaking. La disciplina si racconta che nasca già all’inizio degli anni ’60, quando, sui treni di Philadelphia iniziarono ad apparire le prime “Tag”. Negli anni ’70 raggiunge New York, da cui, poi, si espande in tutto il mondo. Per alcuni gli atti dei writers, che si esercitano su muri, treni, vagoni, sono veri e propri atti di vandalismo, per molti altri, vere e proprie opere d’arte moderna che danno il loro contributo a rendere città grigie posti più colorati, vissuti ed artistici.

I writers si rendono riconoscibili con l’uso delle TAG, ovvero un nome in codice che identifica l’autore del graffito. Ogni writer ha il suo tag personale, scelto in base alle proprie esperienze e spesso accompagnato da un numero. Una crew, ovvero un gruppo di writers e Mc, può scegliere un unico tag identificativo.

Il tag è uno dei modi per non essere riconosciuti dai writers poiché appunto in molti paesi del mondo i loro atti sono illegali, per questo motivo, spesso, il volto dei writers è sconosciuto ai più: gli artisti della notte dipingono coperti e incappucciati.

Quest’anno, però, il Comune di Napoli ha dato un forte contributo per lo sviluppo e la conoscenza di quest’arte. La zingara e il San Gennaro di Jorit Agoch, di cui abbiamo parlato in un precedente articolo, sono stati promossi dall’Assessorato alle Politiche Giovanili così come Back to the Style.

Alla jam saranno ospiti non solo writers napoletani: sette sono le nazioni di provenienza dei writers europei, Spagna, Francia, Germania, Olanda, Polonia, Grecia e Svezia e tra i più attesi i tre newyorkesi Ces, Stae2 e Cuba. Le jam session si apriranno alle 10:00 del mattino del 26 settembre sul muro di via Paolella e proseguiranno il 27  sul muro di via Cupa Starza del Parco Totò sempre dalle 10.00.

Ma ad una manifestazione del genere, ovviamente, non possono mancare le altre tre discipline per cui le due giornate saranno ricche di eventi ed incontri per grandi e piccini, tra i più attesi i dj set di Dj Uncino & O Iuwong, l’open party di Ciccio Sciò, la breaking battle e il gran finale con il live di Dope One e Oyoshe. I due rapper napoletani in tour in tutta Italia al lavoro insieme per un nuovo progetto che poi riveleremo…

Back to the Style è un evento promosso dall'associazione Bereshit in collaborazione con le associazioni Caracol, Napoli pedala, il Circo dei Tatuatori, Scecufè, con il patrocinio del Comune di Napoli, Assessorato alle Politiche Giovanili, Creatività e Innovazione, Assessorato al Decoro Urbano, X Municipalità. 

Sponsor ufficiali: Urban Jungle, Graffiti Shop, 94, Il Fuori Orario

Partner tecnici: Manual, Wildink Tattoo, Hotel Nuvò, Officina Studenti, Birrificio Flegreo, Ammontone Studio, Officina Flegrea

Per Info:

https://www.facebook.com/events/380514615476588/

 

Condividi su Facebook