ALTO FESTIVAL

Festival Internazionale di Arti Figurative e Interventi Trasversali

 

di Elena Lopresti

 

Dal 22 al 28 settembre 2014 le case, gli spazi pubblici e privati di Napoli saranno occupati da un'iniziativa che giunge al suo quarto anno di realizzazione : l'Alto Festival, il Festival Internazionale di Arti Figurative e Interventi Trasversali organizzato da TeatrInGestazione.

40 artisti internazionali provenienti da 18 paesi del mondo si esibiranno con gli artisti napoletani per dare e creare con il pubblico nuove intese.

Sperimentare è la parola chiave.

La particolarità dell'Alto Fest è nel luogo di esibizione, non un teatro, ma le case, i terrazzi, i giardini, gli spazi di solito chiusi e non usufruibili dei condomini napoletani.

Il pubblico e l'artista così si trovano a dover condividere lo stesso spazio che diventa luogo di riflessione ed incontro, un luogo diverso dal precedente, creato apposta per la passione per il teatro e la ricerca delle sue nuove possibili forme.

Dare luogo è il tema centrale del festival fin dalla sua nascita nel 2011,

un principio che mette in moto il processo di donazione e di soliedarità,

ma anche di donazione consapevole perchè donando il mio spazio, di solito chiuso e privato, apro una  nuova porta in città diretta verso la conoscenza e la cultura.

Il dialogo con gli spazi è parte centrale di molte opere e della creatività degli artisti, tutto gira intorno alla capacità di saper vedere  strade diverse  in posti già conosciuti o già qualificati di per sè.

Il teatro si stacca dal suo luogo d'origine per compiere un viaggio nel tessuto sociale, un fenomeno che necessita processi di riscrittura,

 per questo durante il festival  vi saranno dei laboratori dedicati proprio al "ReWriting Spaces", ovvero alla riscrittura degli spazi.

Dall'identità allo smarrimento, dalla condizione dello straniero alla conoscenza dei luoghi di una città, dal pubblico al privato,

 molti saranno i temi toccati durante l'Alto Fest,

un festival che comunica con la città e i suoi abitanti e ne diventa parte integrante, che mette in discussione i soliti cannoni di rappresentazione e dalla società riporta al teatro nuove tracce.

Grazie alla collaborazione con l'Ordine degli Ingegneri gli spettatori dell'Alto Fest potranno visitare la mostra dedicata ad Edoardo De Filippo allestita nella Basilica di San Giovanni Maggiore.

 

INFO:

 +39 320 0304 861 / info@altofest.net / www.altofest.net

22/09/2014

 

Condividi su Facebook