Percorsi di scrittura creativa

 

Un ciclo di quattro incontri tra compositori, attori, poeti, scrittori, cantanti, nella biblioteca Capriolo della SIAE a Napoli, organizzato da Antonio Filippetti, direttore della rivista socio-culturale www.arteecarte.it,  con Antonio Rossi presidente UNSA e, per la SIAE, Filippo Gasparro, direttore nazionale con Filippo Gagliano, direttore Campania.

Il primo si è tenuto giovedì 20 settembre con la partecipazione di Roberto De Simone, Cristina Donadio, Francesco Paoloantonio, Lucia Cassini, Gino Rivieccio e, gradita ospite, Giovanna Capriolo, figlia di Gino, giornalista radiofonico e autore teatrale.

Nel saluto al folto pubblico amante della cultura, giornalisti, Gagliano ha voluto ringraziare la famiglia Capriolo per la donazione dei libri donati, tra cui testi rari e manoscritti, che sono stati catalogati da Anna Rita Crudo, direttrice della biblioteca.

Filippetti, nel breve intervento, citando versi del sesto canto del Purgatorio, ha messo sotto i riflettori l’ambigua politica contemporanea che trascura la Cultura del Paese.  Hanno, subito tra gli applausi, fatto eco gli interventi degli artisti  invitati come oratori. Drammatico quello di De Simone. Regista, compositore, Sovrintendente del San Carlo, in un periodo tragico del Teatro, direttore del Conservatorio S. Pietro a Majella, Scuola con docenti e studenti di fama internazionale per più secoli, Artista noto nel mondo, ha confessato, mesto, di percepire una pensione minima inferiore a quella di un operaio. Rossi, concludendo l’incontro elogiando la creatività campana, ha rianimato i presenti con sincere promesse e con progetti, nell’immediato futuro, di interessanti progetti.

Il prossimo incontro, giovedì 27 sett. alle ore 16,30 in via T. d’Aquino n.17, nel salotto biblioteca della SIAE, sarà con Giacomo Rizzo, Maurizio De Giovanni, Peppino di Capri, Marzio Onorato, Enzo Grazaniello, Claudio Carluccio, Liliana de Curtis ed altri artisti.

Napoli 21.9.2012

Italo Pignatelli     

 

  

 

 

Condividi