FORUM UNIVERSALE DELLE CULTURE

A Pompei il Forum sull’alimentazione

“Il concetto di nutrizione dal 79 d.C. al 2015” con specialisti ed esperti

 

 

“I tanti prodotti d’eccellenza e la tradizione gastronomica campana sono un patrimonio eccezionale al pari dei nostri grandi musei – lo ha dichiarato oggi l’Assessore regionale alla programmazione culturale, Musei e Biblioteche Caterina Miraglia in occasione del convegno “Il concetto di nutrizione dal 79.d.C al 2015” - organizzato a Pompei per il Forum Universale delle Culture da Adnkronos Comunicazione in collaborazione con Regione Campania, Adi (Associazione Italiana Dietetica e Nutrizione Clinica) e SIPA (Società Italiana di Psicopatologia dell’Alimentazione), con il Patrocinio di Expo Milano 2015 Padiglione Italia.

“Anche questo evento di Pompei è in sintonia con i temi del Forum Universale delle Culture che mirano non solo alla valorizzazione del nostro patrimonio culturale ma anche alla divulgazione e alla conoscenza - ha aggiunto l’Assessore Miraglia - .La Dieta Mediterranea ha nella nostra regione la sua sede di Patrimonio UNESCO e ha una legge regionale che la tutela. Aver affidato gli eventi del Forum nei siti UNESCO a curatori ed esperti di fama si è rivelata la formula vincente, perchè oggi possiamo già fare un bilancio più che positivo”. 

Tanti i temi toccati dai dietologi, nutrizionisti, pediatri, storici, archeologi, specialisti e psicologi dell’alimentazione intervenuti nel corso della giornata: dalla cucina dei nostri antenati alla dieta mediterranea, dal concetto di nutrizione al rapporto tra cibo e salute, con un focus sul gusto e sulle scelte alimentari dei bambini, fortemente influenzate dai colori. Un vero e proprio viaggio nella cultura millenaria del cibo, a partire dagli antichi romani e da Pompei, sito UNESCO e simbolo della cultura e delle radici del nostro Paese, fino ad arrivare ai giorni nostri, con uno sguardo proiettato verso il futuro e l'Expo 2015, vetrina del domani che verrà. La giornata di lavori, che si è aperta con la lettura di un messaggio inviato dal Ministro della Salute Lorenzin –, seguita dalla rassegna storica “La tavola mediterranea, breve viaggio nel tempo dalle radici romane al futuro prossimo” a cura del Prof. Zeffiro Ciuffoletti, Ordinario del Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo dell’Università di Firenze, ha poi visto la partecipazione del Prof. Lucio Lucchin, del Dr. Med. Marino Venarito, del Dottor. Federico F.Ferrero, vincitore della terza edizione MasterChefItalia, del Dott. Enzo Grossi, del Prof. Francesco Brambilla, del Prof. Fernando Fernandez-Aranda, del Prof. Paolo Santonastaso, Prof. Palmiero Monteleone, Prof. Italo Farnetani.


 

Condividi su Facebook