Melodie da musical e arie d'opera attinte dal repertorio

di Verdi, Mozart, Alfvén e Nystroem

per il secondo appuntamento della rassegna

“Concerti al Tramonto”

Venerdì 27 giugno alle ore 20,00, nell'antica cappella di Villa San Michele, per il secondo appuntamento della rassegna ”Concerti al Tramonto”, la Fondazione Axel Munthe ha scelto un trio d'eccellenza che si cimenterà in un recital, per celebrare alcuni tra i compositori più famosi di tutti i tempi: Giuseppe Verdi, autore di melodrammi, considerato il più celebre tra gli italiani, Amadeus Mozart, universalmente riconosciuto quale creatore di opere musicali di straordinario valore artistico, Hugo Alfvén, direttore d'orchestra e violinista svedese, fortemente influenzato dallo stile tardoromantico tedesco e Gösta Nystroem, compositore originario di Silvberg, noto per la sua “Sinfonia del Mare”.

A rendere loro omaggio sarà la formazione svedese, composta da due tra i cantanti lirici più apprezzati del nord Europa, il soprano Alexandra Büchel e il baritono Fredrik Zetterström, e – come cita il Dagens Nyheter, quotidiano scandinavo di rilevanza nazionale – dalla personalità pianistica più originale e interessante della sua generazione, il M° Love Derwinger, ben noto al pubblico caprese, essendo da anni, direttore musicale della kermesse.

Insieme trasformeranno la chiesetta del parco più bello d'Italia, in un palcoscenico d'opera in cui, ai brani della tradizione classica, si alterneranno musiche popolari svedesi e suoni melodici dei musical più appassionanti.

La rassegna di eventi, ospitata nella casa museo del medico e scrittore Axel Munthe, diretta dal nuovo Console On. Staffan de Mistura, è realizzata con il sostegno del Consiglio della Cultura dello Stato Svedese, con il patrocinio dell'Ambasciata di Svezia e con il contributo di Progetto Piano.

Condividi su Facebook