Al PAN gli intramontabili litigi di Colombina e Pulcinella

 

Un ritorno all’antico teatro delle maschere quello ultimamente proposto, tra le pareti del Palazzo delle Arti Napoli, dal Nuovo Tetro San Carlino con ’O Teatrin do’ Re “’a Cacaglia” Colombina si mangia le parole…e Pulcinella?

In scena il corpo di ballo Dancing Soul di Carla Alfi, Angelo Jannelli, come Pulcinella, e Lucia Oreto, nei panni di Colombina.

Continua così una gloriosa tradizione spettacolare nostrana grazie all’impegno di questa vivace attrice la quale, presiedendo l’associazione culturale Nuovo Teatro San Carlino (che prende il nome proprio dal celebre teatro settecentesco, caro a Ferdinando IV di Borbone, dove agiranno anche maestri del calibro di Antonio Petito ed Eduardo Scarpetta), perpetua gli insegnamenti suoi e dei suoi compianti compagni di scena Antonio Sigillo (Pulcinella) e Pasquale Esposito (Don Anselmo Tartaglia) tramandandoli anche ad aspiranti attori.


 

Condividi su Facebook