Mostra fotografica da PICO

di Francesca Bruciano

Gli scatti fotografici esposti nel Palazzo dell’Innovazione e della Conoscenza nascono dalla sensibilità dell’autore di scorgere, osservare e sentire ciò che ci circonda riuscendone a captare il momento giusto per immortalarli.  Giuliano Lualdi, napoletano, classe 1939, fin da giovanissimo ama  la natura  e riesce a scrutarne con gli occhi dell’anima le meraviglie di un paesaggio, la bellezza di un fiore, un insetto, un uccello in volo. La sensibilità di Lualdi vede, attraverso lo sguardo della macchina fotografica, gli elementi che ci circondano raggiungendone il centro. Egli immergendosi con umiltà, rispetto e amore nella natura, ne ferma le meraviglie di cui essa è ricca, facendone una minuziosa analisi interiore. Lualdi traccia, così, un proprio percorso, che passo dopo passo, gli permette di raggiungere la visione ottimale della natura stessa, cogliendone anche gli aspetti più semplici e mettendone altresì, in risalto l’infinita bellezza. Le foto scattate diventano un inno alla natura. Essa regala all’uomo, che spesso la bistratta e la sottomette, il miracolo di cui è in possesso e che elargisce con generosità: la bellezza dei fiori, la varietà degli insetti e la policromia dei volatili.

Lualdi  ha presentato mostre personali a Napoli in P.zza San Vitale e in alcune scuole napoletane per far conoscere ai bambini più da vicino le meraviglie di luoghi   e paesaggi ambientali.