A Castel Nuovo convegno dei Lions sull’antidoping.

“Sport pulito, per un tuffo nella vita”è il titolo del convegno organizzato dal Lions Club Napoli Mediterraneo il 24 settembre alle 9.30 presso l’antisala dei Baroni in Castel Nuovo. L’iniziativa, che gode del patrocinio morale di Regione e Comune di Napoli, con l’apporto delle associazioni Psicologia dello sport e Vedanta, discipline del benessere e bionaturali, vuol essere un invito alla legalità. Scopo dell’iniziativa è  diffondere la cultura dello sport “pulito”- come recita lo slogan -  strumento educativo di crescita, di sviluppo e di aggregazione sociale, teso a promuovere comportamenti responsabili al fine di prevenire l’uso di sostanze dopanti che, oltre agli effetti devastanti per l’organismo, mortificano altresì la personalità di un atleta mosso da ansia e competizione sportiva. Come  afferma Antonio De Luca , rappresentante antidoping F.I.G.C. ed esperto di discipline olistiche: - “Il doping è un fenomeno in aumento tra i giovani ed e’ proprio da essi che bisogna partire per una corretta informazione; come lions posso dire che per ogni persona che con il nostro impegno avremo avvicinato ai valori sani dello sport, avremo trovato una nuova ragione per organizzare incontri formativi come quello del 24 settembre. In quanto alle discipline olistiche possono essere utili nell’allenamento di base degli atleti, sia per combattere l’ansia, con il conseguente miglioramento della prestazione, sia per il mantenimento della salute”.  Al dibattito, che proseguirà per l’intera mattinata con la premiazione delle eccellenze, interverranno esperti di psicologia sportiva e fisiatria.Tra i relatori, oltre a De Luca  ideatore ed organizzatore di questo primo convegno sul tema, interverranno Gianpaolo Palumbo, membro della commissione Nazionale antidoping della federazione Medico Sportiva del C.O.N.I. e Giuseppe Capua, presidente della commissione federale antidoping F.I.G.C. Gli interventi saranno moderati da Antonello Perillo, giornalista TGR Rai della Campania.

Francesca Bruciano

 

   Condividi